mercoledì 9 febbraio 2011

0

Test di Figaggine™ - Dodicesima caratteristica: Saggezza (I)

La saggezza è la capacità di distinguere il bene dal male e di agire di conseguenza. Quindi, in questo caso, si intende valutare in quale misura il nostro personaggio preferito sia in grado di realizzare se sta facendo qualcosa di sbagliato rispetto alle regole del suo mondo, a quelle del buon senso, e in che misura si regola di conseguenza. Azioni compiute di getto o senza un'adeguata riflessione abbassano il punteggio.

0
è perennemente in berserk, quindi non pensa mai, per lui bene e male non esistono, fa quello che deve fare per come è stato "programmato"
1
lui agisce, poi forse pensa, dopo, quando ormai è veramente troppo tardi. Spesso gli altri gli dicono che è pazzo
2
dopo aver fatto danno irreparabile e con il cadavere di qualcuno tra le braccia si rende conto di essere un pirla
3
mentre sta compiendo un gesto irreparabile una vocetta gli comunica che sta facendo una cazzata
4
bene e male solo relativi, ci sono il suo bene e il suo male (e dei suoi amici) e solo con queste leggi viaggia il mondo. I cattivi malvagerrimi per eccellenza sono qui.
5
sa che bene e male esistono ma spesso se ne dimentica, soprattutto quando combatte
6
prima di uccidere qualcuno o di fare qualcosa di irreparabile ci pensa un secondo (persona normale)
7
sa che quello che sta facendo è sbagliato ma fa finta di dimenticarsene per risolvere una situazione spinosa
8
sa quello che fa è sbagliato ma lo fa a fin di bene ed è pronto ad assumersi tutte le responsabilità
9
non fa mai una cosa sbagliata (dal punto di vista etico/morale), anche se si tratta di salvare una qualcuno, qualcosa o un regno, non agisce mai d'istinto
10
sa sempre come comportarsi secondo le leggi di bene e male, la sua esperienza è illimitata (di solito è un vecchio saggio maestro) e ragiona molto prima di un'azione. Battuta tipo:"Lasciatemi pensare".


Come si può osservare nelle posizioni più basse si può trovare tutta un’amena fauna di pazzi furiosi, maniaci e squinternati assortiti. Diciamo che al di sotto di un valore di 6 come saggezza il personaggio in questione difficilmente avrà un fedina penale candida. Anzi molto probabilmente nessuno lo vorrà in gruppo o vorrà avere a che fare con lui. Tutti quelli che non hanno una volontà propria ma ubbidiscono ciecamente ad ordini superiori senza fiatare, per quanto questi possano essere crudeli e ingiusti, si beccano un bello 0.

I valore 9 e 10 invece sono un po’ una palla al piede, in pratica sono rispettivamente il Vero Paladino e il Vecchio Saggio, quelli che non sbagliano mai, che sanno sempre cosa fare e che piuttosto di infrangere le regole sono disposti a far morire la bella principessa sul rogo. Differiscono solo per l’età e l’esperienza che aumenta la saggezza. Diciamo che in realtà in questa categoria il massimo della figaggine probabilmente è il voto 8, ma non si potevano mica eliminare vecchi saggi e paladini dalle possibilità. In oltre l’uomo tutto regole e onore in fondo, se messo in un contesto adeguato, ha il suo fascino.
author

SCRITTO DA: Acalia Fenders

Sono una blogger di Torino che si occupa di fumetti e animazione dal 2010. I mei interessi spaziano dai classici fumetti (di cui ha una considerevole collezione) ai telefilm, dai film ai cartoni animati (anime e non!). Amo il Giappone e ho una sconsiderata e inarrestabile passione per Batman.





Nessun commento :

Posta un commento

Se non ha voglia di loggarti, ricordati che con l'opzione Nome/Url puoi mettere un semplice nick di fantasia (la Url non è obbligatoria), così nelle risposte non verrai confuso con altri Anonimi.

Un commento è sempre molto gradito!