venerdì 25 maggio 2012

66

I mezzi espressivi del fan (parte prima): Le Fanfiction

L’argomento di questo post non è l’analisi di un qualche aspetto di un determinato filone narrativo (come potevano essere quello sui protagonisti delle serie d’azione e avventura, sui classici elementi degli shōjo manga romantici o sugli elementi tipici dei film horror) ma una sorta di introduzione al fantastico mondo del fandom (per la definizione di fantastico giusta vedere qui, ovvero “ciò che è concepito dalla fantasia”). Fandom è tutto ciò che esce dalle manine o dalla testolina di un fan (infatti la parola è originata dalla fusione di fan + Kingdon, letteralmente regno dei fan + il suffisso -dom letteralmente ciò che riguarda i fan Nota: Grazie a Gabriele per la correzione!) ed è una specie di calderone informe che contiene tutti i sogni, i desideri e le più perverse fantasie degli ammiratori di qualche opera.


Nasce un fandom, inteso come sottocultura o comunità di appassionati, su praticamente tutto ciò che viene letto o visto da più di tre persone (l’autore, sua mamma e l’editor, il quarto a leggere o vedere il prodotto è già un fan), con il risultato che internet, da sempre cloaca di scarico dell’umanità, pullula di questi soggetti. I fan più numerosi (ma non meno sfegatati e agguerriti degli altri) sono quelli di serie super famose come Harry PotterLa mega recensione in tre parti più la parodia, Star Trek, Sailor MoonRecensione della serie e via discorrendo. Insultare il loro personaggio preferito in loro presenza, o affermare che una delle loro idee in merito all’opera è sbagliata (tipo la loro coppia preferita), può essere causa di scomuniche e fatwa senza precedenti. Certe lobby di fan sono così schifosamente potenti da potersi permettere di non far interrompere all’industria filmica o fumettistica la loro serie preferita (esempi classici sono Star Trek o Shaman King, o meglio ancora Xena principessa guerriera, la cui serie nacque come spin-off di Hercules per desiderio dei fan)
Ma attraverso quali scellerati mezzi si esprime il fan della serie?


FANFICTION - Ovvero quando i fan cominciano a scrivere le loro fantasie

Le fanfiction (abbreviato amichevolmente in fancic, FF o fic, a seconda del gusto personale) sono delle storie scritte dai fan che partono da uno spunto legato ad un’opera più o meno famosa. I precursori di questo fenomeno furono alcuni amanti di Star Trek che negli anni settanta cominciarono a far circolare dei racconti sul tema su delle apposite fanzine (delle riviste scritte da fan, destinate ai fan, stampate e distribuite in modo del tutto amatoriale) ma il vero e proprio boom del fenomeno si ha a partire dalla fine degli anni novanta con l’espansione di Internet. La parola chiave che bisogna legare al concetto di fanfiction è amatoriale. Chi le scrive (da sempre) non è un professionista ma una persona che decide di propagandare al mondo il suo amore per una determinata opera attraverso una storia di sua invenzione

Inizialmente era un fenomeno limitato e circoscritto ma, grazie alla potenza degli archivi condivisi gratuiti, come EFP e Fanfiction.net, è presto diventato un fenomeno di massa. Come si sa massa non è quasi mai sinonimo di qualità e infatti anche in questo caso ci sono pochissime fanfiction degne di nota affogate in un mare eterno di melma illeggibile (per gli amici ficcyne, il dispregiativo di fanfiction). A fronte di alcune storie veramente belle, con una buona trama e dei personaggi ben caratterizzati, si assiste inermi all’invasione del monoblocco selvaggio, allo sconsiderato omicidio reiterato della grammatica e soprattutto alla bruttura narrativa più becera. Personaggi inutili, trame insensate, umorismo da far ghiacciare le vene e stereotipi ripetuti a sfinimento sono solo una parte delle schifezze che si possono trovare entrando nel ficcyverse.

La parte più ridicola normalmente sono le scene di sesso. No seriamente, chi le scrive sembra si sia documentato unicamente su film porno di bassa lega, spesso denotando scarsissime conoscenze in materia e arrivando a descrivere in modo agghiacciante e meccanico qualcosa che vorrebbe essere sensuale ed eccitante. In un tripudio di corpi perfettamente modellati (dal Quiddich, scherziamo, che cavalcare una stupida scopa ti fa venire certi muscoli che nemmeno uno si immagina), capelli corvini o dorati, occhi paragonati a gemme preziose (se leggo “gli occhi come due smeraldi/topazi/nome di pietra preziosa” droppo automaticamente la fanfiction) e labbra rosse e carnose c’è veramente da mettersi le mani nei capelli. In più i soggettini che scrivono queste robe (che chiamarle merdine mi pare offensivo nei confronti delle merdine) si sentono dei novelli Manzoni e delle novelle Deledda, per cui, se qualcuno osa fargli per caso notare che scrivono come delle scimmie lobotomizzate, arrivano ad offendersi a morte, chiamano a raccolta i loro compagni di vilipendio alla lingua italiana e attaccano lo sventurato commentatore a selvaggi colpi di sms-essese e CAPS-LOCK. 


Ho cominciato a leggere le fanfiction svariati anni fa. Mentre cercavo informazioni su One Piece (che poi ancora mi domando cosa stessi cercando visto che avevo il manga lì sulla mensola) sono accidentalmente capitata sul blog Dialetticamente, che si occupava di fare critica costruttiva alle fanficion (morto anni fa per una bruttissima trollata che un utente bastardo dentro fece all’amministratrice), e in quel momento mi si è aperto un mondo. Un mondo anche brutto ma mi si è aperto. Per chi fosse interessato al discorso della critica delle fanfiction c’è Fastidious Notes on Morbid Fanfictions che si occupa però di critica decostruttiva e perculatoria (personalmente lo trovo molto divertente).

Un classico autore di fanfiction in azione
Vediamo ora, per chi non fosse avvezzo a queste cose (o per chi le conosce e sa di che morte morire) un glossario dei termini basilari per affrontare preparati il mondo amatoriale e caotico della fanfiction. Dato che si tratta di qualcosa che vive florido su internet è ricco di sigle, avvisi e paroline magiche da ben conoscere per non rischiare di finire a leggere qualcosa di profondamente sbagliato. Tutti i grandi archivi di fanfiction hanno la possibilità di far inserire all’autore alcune etichette o avvisi alle singole storie, in modo da renderne la fruizione più semplice ai lettori, aiutandoli a scegliere in base ai propri gusti personali.


Breve (breve neanche per sogno, è lunghissimo) glossario:


1) Canon\fanon: Canon è tutto ciò che è contenuto nell’opera originale, fanon è invece tutto quello che viene inventato nel fandom, alimentato e propagandato a suon di fanfiction e fanart a tema. Ci sono sfortunati personaggi che nel passaggio tra canon e fanon assumono caratteri, aspetti fisici e addirittura poteri completamente diversi. Dopo aver letto un certo numero di fanfiction su un determinato personaggio asservito alle severe leggi del fandom le differenze tra canon e fanon si fanno sempre più labili e si arriva addirittura a prendersela a male quando l’autore scrive qualcosa che malauguratamente contraddice il fanon. L’unica cura è chiude il browser e rimettere mano all’opera originale. In quel modo occhi azzurri, capelli fluenti e corpi fascinosi torneranno al loro aspetto originale.


7) One Shot: Alleluya, alleluya! La storia sarà lunga un solo capitolo. In assenza di questa etichetta (o delle due successive in quest’elenco) si può intendere che la fanfiction sarà un mastodonte a capitoli, magari non tutte lunghe come certe opere che superano anche i cento capitoli, ma comunque dotata di svariate puntate. Iniziare a leggere una storia multicapitolo in prosecuzione spesso vuol dire non leggerne mai la fine. Spesso i geni della tastiera lasciano le loro opere miseramente incompiute. Il marchio One Shot assicura che tutto quello che deve succedere succede in quell’unico capitolo pubblicato e che il lettore non sarà lasciato sull’erba per anni ad attendere inutilmente un finale che non sarà mai scritto! Ovviamente One Shot può anche significare “azione zero, caratterizzazione zero, una roba buttata così a caso”.

8) FlashFic: storia One Shot composta da un numero di parole comprese tra le centouno e le cinquecento.

9) Drabble: storia One Shot composta esattamente da cento parole. Spesso scrivere una vera Drabble è una vera sfida. Spesso sono schifezze illeggibili senza capo ne coda (lima di qua e togli di là e improvvisamente la storia non ha più senso).


5) Song-fic: Sono fanfiction normalmente One Shot basate sul testo di una canzone. Si avranno quindi i paragrafi della storia alternati a dei pezzi di canzone. Canzone che al 99% non c’entra una benemerita cippa con l’opera originale ma che piace tantissimo al talento della letteratura in erba che la sfrutta per due semplici motivi: citarla perchè fa figo e allungare la sua storia che se no sarebbe ridicolmente corta. Al 99% il lettore salterà a piè pari tutte le strofe musicali per leggere solo la parte narrativa, rendendosi comodamente conto da solo che la storia è breve e insipida. Questo è un barbaro trucco per allungare una minestra troppo breve! Normalmente per me l’etichetta Song-fic si può tradurre con “Non mi leggere, sono una schifezza!”

12)Round Robin: Storia scritta a più mani. Solitamente ogni capitolo è affidato ad un autore differente che, a rotazione, passa il testimone al successivo. Spesso le persone coinvolte nella stesura dell’opera ritengono inutile parlarsi ed accordarsi su di un plot condiviso (e magari anche su uno stile unitario), per cui, dopo un paio di capitoli neanche, loro non capiscono più bene cosa sta succedendo o che personaggi sono coinvolti. Immaginate il lettore! Per me la scritta Round Robin si può tradurre comodamente con un “Scommetto che non riesci a leggermi fino al terzo capitoli prima di sbroccare contro i miei autori!

Un esempio classico di Alterative Universe
2) Alternative Universe (AU): Prendi i tuoi personaggi preferiti (anche non tutti, potrebbe bastarne uno solo), asportali dal loro pacifico mondo di origine e impiantali in un altro universo in cui c’entrino come i cavoli a merenda. Più è assurda la combo personaggio/luogo e meglio è. Et voilà, la vostra AU è pronta per iniziare. Il setting in assoluto più amato dalle scrittrice di fanfiction di tutto il mondo è la scuola. Acchiappano gente come Naruto, Rufy, Harry PotterLa mega recensione in tre parti più la parodia, Thor, o anche cantanti famosi random (dipende dalla moda del momento), li prelevano dalle loro vite abbastanza impegnate e li schiaffano nella loro, fino a quel momento, noiosissima scuola. Stai cercando Horcrux, combattendo pirati malvagi o cercando di sconfiggere il tuo fratellino adottato'? Non importa, da domani il tuo unico interesse sarà quella prof così bastarda di matematica che interroga! Una sottocategoria dell’AU è il MovieVerse o OtherVerse che si applica quando esistono più versioni di una stessa storia (libro/film/videogioco) che hanno delle rimarcabili differenze tra di loro. In questo modo si segnala in quale versione è ambientata la storia. Maledetti scrittori di ficcyne leggete le opere originali invece di guardarvi solo i film!

Qualcuno si è un attimo fatto prendere la mano con l'ambientazione alternativa
3) Out of Character (OOC): Scegli una vittima sacrificale tra i personaggi che vuoi far comparire nella storia, aprile il cranio, asportane il contenuto e riempi con segatura. Da quel momento il creatore della fanfiction avrà per le mani un burattino che appare fisicamente come un personaggio canon ma che in realtà si comporta in modo totalmente fantasioso. Normalmente l’avviso di OOC può essere tradotto come un “No, ti prego, non mi leggere, se no te ne pentirai per tutta la vita! Tu non vuoi vedere Piton che fa i bigodini alla MacGranitt, vero?”. OOC è un personaggio che perde la caratterizzazione psicologica, le sue motivazioni e troppo spesso anche la dignità.

Crossover e OOC, oppure un scherzo di Mr.2?

4) Crossover: Per quelli a cui non bastano AU e OOC ecco a voi il crossover. Facile e indolore (per lo scrittore, non per i personaggi che soffrono tantissimo): basta prendere i personaggi di due o più serie, mischiarli insieme e attendere che si ambientino nella loro nuova vita. Avremo così capolavori indiscussi della letteratura moderna come Naruto che si iscrive ad Hogwarts per via di uno scambio culturale tra Konhoa e la più famosa scuola di magia e stregoneria dell’Inghilterra, innamorandosi di Hermione e aiutando Harry a sconfiggere Voldemort, oppure Ichigo Kurosaki che si trova a combattere spalla a spalla con Inu Yasha o ancora, per i più coraggiosi, un campeggio rieducativo per cattivi impenitenti, con personaggi da una dozzina di serie diverse. Spesso il crossover è così incasinato che nessuno a parte l’autore è in grado di riconoscere tutti i personaggi!

Crossover e Crack pairing! Aspettatevi sempre il peggio!
6) Crack-pairing: L’autore dell’opera da cui è tratta la fanfiction ha deciso delle coppie che al giovane talento della letteratura internettiana non piacciono? Benissimo, qual è il problema! Basta mettere una bella etichetta di Crack-pairing e poi si può accoppiare chiunque con chiunque. Cos’è quella pallosa Harry/Ginny? Facciamo una bella Harry/Bellatrix, così per movimentare un po’ le cose! E quella insopportabile Edward/Bella? Nemmeno per sogno! Per non parlare poi di tutte quelle coppie di personaggi che vengono fuori da serie shōnen dove il lato romantico non è ben definito. A Naruto piace Sakura? Nemmeno per sogno, Naruto è destinato a Sasuke! A Rufy non frega assolutamente nulla delle donne? Allora deve mettersi con Brook! In generale si può osservare come la quasi totalità delle fanfiction siano delle crack-pairing, con personaggi accoppiati a casaccio, sostenute da orde di fangirl e fanboy pronti ad uccidere per loro. Dire ad una fan dell’Ichigo/Rukia “Guarda tesoro, secondo me la coppia migliore è Ichigo con quella lagna di Orihime, che tra due scemi ben si trovano” è l’equivalente di dichiarare guerra all’Iran!

I deleteri effetti del crack paring
10) What if: Se all’autore (o autrice) della fanfiction non piace un determinato avvenimento della trama canon basta che metta l’avviso What if'? (e se?) e potrà far succedere quello che vuole ai suoi eroi. E se Atena fosse morta per la freccia mentre Seiya e la sua banda di primedonne correvano sulle scalinate del grande tempio (che farlo in piano pareva brutto)? E se Kenshin fosse rimasto a fare l’assassino prezzolato? E se Harry fosse entrato a Serpeverde (un intramontabile classico)?  E se i Deimon Devil Bats avessero vinto la prima partita con l’Oujo? E se Haurui si fosse innamorata di Kyouya? In pratica si tratta di allegrissime ucronie (o storie alternative), in cui le cose, pur seguendo un filone analogo a quello originale, vanno in modo completamente diverso. E al 90% vanno del tutto a donnine allegre dopo un paio di caccosi capitoli!

11) Missing Moment: L’autore della storia decide di illustrate un momento della trama principale (possibilmente facendo combaciare i pezzi con il canon) che il vero autore aveva deciso di non raccontare ai lettori. Ad esempio una Missing Moment su La bella e la bestia potrebbe mostrare cosa fa la bestia mentre la sua argenteria offre un banchetto con tanto di musical a Belle o una su Bleach potrebbe descrivere il combattimento tra Yamamoto e i due capitani Ukitake e Kyoraku. Le migliori, però, rimangono sempre le Missing Moment di altre fanfiction. Tipo, una giovane autrice scrive una storia su Roy Mustang e Alphonse Elric che si sposano ma non racconta nei dettagli il loro secondo appuntamento? Benissimo, poi pubblicherà una bella Missing Moment con quella parte! Per non far mancare nulla al suo appassionato pubblico!

... e se Silente fosse stato Gandalf?
11) Lime/Lemon/Slash/FemSlash/Het/Shōnen-ai/Shōjo-ai/Yaoi/Yuri: Queste sono le varie gradazioni e tipologie di coinvolgimento sessuale che si può trovare in una storia di questo genere. Premettendo che la quasi totalità delle fanfiction è a sfondo sessuale o il coinvolgimento romantico ne è il fine ultimo, si può facilmente dedurre che praticamente tutte ricadranno in una di queste categorie. Andando per ordine troviamo per primo Het, che è l’abbreviazione di Heterosexual (eterosessuale), e non è necessario inserirlo tra gli avvertimenti della fanfiction. In caso di assenza di diversi avvisi è dato per scontato. Lime e Lemon sono storie dove vi è un approccio sessuale esplicito (lime è più blando che lemon e non sfocia nell’atto sessuale vero e proprio), slash dove vi è un coinvolgimento emotivo di coppie omosessuali mentre femslash se si tratta di relazioni tra personaggi femminili (attenzione che possono essere usate in combo, per esempio può esserci una lemon slash, quindi una storia con una relazione omosessuale con scene esplicite). Se la fanfiction è tratta da una serie che ha origine in Giappone è norma usare le etichette nipponiche e quindi shōnen-ai per le storie con relazioni tra uomini senza scene di sesso esplicitamente descritte (in caso ci siano si tratta di Yaoi) mentre shōjo-ai per le relazioni lesbo, sempre senza sesso esplicito, e Yuri invece per quelle con tutti i dettagli del caso.

Questo è il concetto di slash
12) Porn Without Plot (PWP): Bhe, credo che la definizione si spieghi anche abbastanza da sola. Sono storie (se così si possono definire senza offendere nessuno) in cui vi è solo sesso. Senza motivazione, senza caratterizzazione e senza praticamente ambientazione. Personaggio A incontra personaggio B e ci danno dentro come ricci, con l’autrice o l’autore che si sofferma a descrivere capezzoli turgidi, curve perfette, corpi tonici e peni fuori standard. Personaggio A e personaggio B possono essersi presi a schiaffi fino al momento prima o proprio non conoscersi (perchè mai negarsi una bella PWP crossover?) ma come entrano in quella storia si saltano addosso e il loro unico pensiero è quello di cavarsi le mutande il prima possibile!

13) Fluff/Angst/Dark/Death: Qui si parla dell’atmosfera della storia. Nel caso in cui ci sia l’avviso di Angst vuol dire che l’autore ha deciso di far soffrire i personaggi presi in prestito dall’opera originale (come se i loro veri autori non fossero già abbastanza sadici di loro, praticamente tutte le storie hanno substrato naturale angst). Le sofferenze possono essere fisiche o psicologiche, nelle pratiche opzioni di malattia tremenda, ferite o tortura, somma depressione o incazzatura suprema. L’avviso Dark indica un’atmosfera particolarmente oscura (spesso è in coppia con Angst) e Death che è prevista la morte di uno dei personaggi principali (allegria!). Magari di quelli presi dall’opera originale. Magari uno di quelli che sta facendo gli scongiuri da quando è stato scelto per partecipare alla fanfiction. Fluff, invece, è l’antitesi di Angst. Se c’è l’avviso Fluff vuol dire che sarà una storiella allegra e leggera, senza particolari patemi d’animo dei suoi protagonisti. Normalmente sono delle boiatine senza capo ne coda ma almeno non appiccicano addosso al lettore un senso di suprema depressione.

Gli scrittori di fanfiction di tutto il mondo adorano l'angst
14) Original Character (OC): Da non confondere con l’OOC che è una cosa completamente differente, l’OC è quando l’autore della fanfiction decide di affiancare ai personaggi canon anche uno o più soggetti di sua invenzione. Normalmente per me l’avviso (o il fatto che io ne subodori la presenza) dell’OC è un sinonimo di “Non leggermi per nessun motivo, se proprio vuoi farti del male vai a giocare in autostrada bendata che è più sicuro” o più semplicemente un bel “Fuggite sciocchi!”. L’OC spesso è l’anticamera dell’orrore più puro, della ripugnanza più tremenda, del sacro terrore delle fanfiction: le Mary Sue e i Gary Stu. Dato che questo è un argomento molto sensibile approfondiremo nel paragrafo dopo.

13) Gender bender: Oddio, l’ho lasciato tra gli ultimi perchè è una delle pratiche più aborrisco dell’intero fandom mondiale (peggio anche dell’OC). Prevede di selezionare una coppia (che poi sia canon o meno non importa) e cambiare il sesso a uno dei due. Così, dal cielo! Ora, questo non ha senso, magari nell’opera originale c’erano settecento altri personaggi femminili/maschili pronti all’uso ma no, al sadico che ha scritto questa roba piaceva tizio in cambio sesso! Nel fandom italiano per fortuna è abbastanza limitato (perlomeno in quello che seguo io, che poi magari cresce florido e purulento in altre categorie) ma purtroppo vanta una diffusione sufficientemente virale in quello in lingua inglese. Pronti a conoscere Ronnina Weasley?

Where is your God now?
14) Rating: dato che non tutte le fanfiction sono adatte a tutte le sensibilità sono stati studiati diversi sistemi per identificare chi possa leggere cosa. Su EFP ultimamente va di gran moda un sistema  colori samaforico (Rosso, Arancione, Giallo, Verde), mentre negli archivi internazionali vanno alla grande i rating dei film. Quelli che vanno da G (general audience, anche per bambini) fino a NC-17 (vietato ai minori), passando per PG (Sorveglianza dei genitori suggerita), PG-13 (Stupidi genitori se il bambino ha meno di tredici anni non fateglielo vedere) e R (minori di diciassette anni accompagnati da genitori). In realtà tutti i tredicenni del mondo si fanno il loro  bravo account dove spergiurano di essere maggiorenni e vanno a leggersi tutte le peggiori porno-ficcyne in circolazione, con buona pace degli avvisi di rating che giacciono costantemente inascoltati.

15) Traduzioni: Bhe, questa è semplice, in pratica chi pubblica la fanfiction non l’ha scritta ma traduce solo un racconto elaborato da qualcuno che l’ha pubblicata in un’altra lingua (normalmente inglese), in modo che possa essere letta anche da chi non ne conosca la lingua madre. Questa pratica viene solitamente fatta da un fan sia della serie originale, sia dell’altro autore (o autrice). Spesso si tratta di storie collaudate, quindi non si trovano particolari schifezze, se non il piccolo particolare che occasionalmente il baldo traduttore ci va giù pesante di Google Translator, ottenendo dei risultati non sempre leggibili.

A qualcuno possono anche piacere
Ora, finite di analizzare con calma, bisogna sapere la cosa più importante su queste etichette, categorie e denominazioni: chi scrive la fanfiction spesso e volentieri le inserirà in modo del tutto casuale, in modo che chi stava cercando una bella slash lemon angst crack-pairing AU, si possa trovare allegramente con una fluff OC OOC lime. In generale le etichette AU e OOC sono difficilissime da trovare corrette. Al 99% tutte le fanfiction sono AU (premettendo che anche i prequel e i sequel sono considerati AU) e OOC ma i loro autori non se ne riescono a capacitare.


MARY SUE e GARY STU: l’incubo ricorrente


A volte la violenza è l'unica soluzione
Tutto nacque nel lontano 1973 quando la scrittrice in erba Paula Smith pubblicò un racconto chiamato “A Trekkie’s tale”, ambientato nel mondo di Star Trek, in cui il giovanissimo Tenente Mary Sue viveva le sue avventure. Questa ragazza era irrealisticamente bella, brava, giovane e stupendamente perfetta in ogni suo aspetto e serviva come spunto di satira parodistica per tutti quei personaggi di adolescenti troppo strepitosi che purtroppo, già all’epoca, ammorbavano il fandom. Mary Sue è diventata così il simbolo di tutte le sue perfettissime colleghe, portando a testa alta la bandiera dell’assoluta bellezza e dando il suo nome come etichetta identificativa del fenomeno. Normalmente la Mary Sue è un personaggio OC (nuovo personaggio), Self Insertion della scrittrice, che si descrive nel modo in cui vorrebbe essere, ovvero il più figo possibile. Il risultato, purtroppo, al 99,9% è estremamente discutibile, con personaggi assolutamente non caratterizzati a dovere e pieni di elementi al limite dell’idiozia. La Mary Sue è sempre più bella, più brava e più potente della media ma soprattutto non ha difetti, se non costruiti ad arte per farla sembrare ancora più power-figa (tipo che non sappia farsi il nodo della cravatta, tanto per permettere al bello di turno di farglielo lui) e può vantare quasi sempre discendenze improponibili o poteri mai visti prima in quella serie.


Nessun fandom è al sicuro
La Mary Sue può apparire ovunque, in qualunque momento, con i suoi cappelli spendenti e i suoi occhi cangianti ad attentare alla virtù di un qualunque personaggio amato da chi ha scritto la storia (a volte anche più di uno, spesso tutti i membri del cast). Se c’è una Sue nella trama nessun uomo o donna potrà resistere al potentissimo richiamo dei suoi sueschi ormoni e dopo pochissimo capitolerà ai suoi regali piedi! Purtroppo questo genere di abominio letterario non vive solo nel pericoloso e turpe regno del fanon ma si aggira anche nelle vere storie (in questo caso si tratta di Canon Sue ed è una bestia ancora più grama, dato che non si può estinguere uccidendo l’autore della fic, una volta che una Canon Sue compare è per sempre). Facciamo due esempi facili facili di Canon Sue. Avete presente la saga di Pirati dei Caraibi? Nell’ultimo capitolo, quello in cui non ci sono più Will e Elizabeth, compare una certa Angelica, fighissima, figlia di Barbanera e unica donna capace ci accendere la scintilla dell’interesse in un lupo solitario come Jack Sparrow. Ecco, quella è una infidissima Canon Sue. Un’altra è quella piattissima e noiosissima gattina de Il gatto con gli stivali. Bella, brava, unica in grado di amare veramente il protagonista e con tanto di difettuccio (le unghie mancanti) che la rendono ancora più perfetta.


Adesso che abbiamo visto qual è il nemico da affrontare passiamo a vedere le caratteristiche dei vari tipi di Mary Sue. Infatti, la infida tentatrice non compare sempre nella stessa forma ma è in grado di assumere diverse sembianze:

La ice queen intenta a ignorare
chiunque la circondi
La gelida imperatrice: Attenzione, gente, sta passando sua maestà Mary Sue, con il suo grande potere e la sua magnanimità può battere in un secondo sia Sauron che Voldemort e contemporaneamente diventare la regina dei Pirati. Algida, stronza, potente e uber-figa, la gelida Sue cammina per la strada ignorando il prossimo e degnando di attenzione solo gli sfigati personaggi che ha deciso di usare come amici/schiavi e la sua preda sessuale (una tipo Barbie, per intenderci). Vorrebbe essere una tizia di poche parole, forte, determinata e implacabile, elegante nel suo completo da fashion dominatrice, tranne quando mostrerà finalmente il suo vero cuore di panna piangendo tutte le sue lacrime sulla spalla del suo amore (che passerà di lì proprio nel momento in cui serve a lei). In realtà è solo una sociopatica con manie di grandezza e simpatica come la tosse di notte, nel mondo reale nessuno la sopporterebbe per più di un secondo (a differenza della fanfiction dove cani e porci fanno carte false per farsi guardare da lei). Il suo famiglio è un lupo bianco, un’aquila reale, un drago o qualcosa di egualmente nobile. Per eliminarla: un proiettile d’argento dritto nel cuore. È una morte abbastanza elegante per lei.

La pucciosa in azione, notare glitter
e cuoricini
L’adorabile pucciosa: Piccola, iperattiva e con i capelli dai colori a dir poco improponibili, Mary Sue pucciosa entrerà come un uragano nella vita dei protagonisti, scombinandola fino al midollo e lasciando al suo passaggio nastrini e brillantini. Se la scrittrice della storia è una nippomane in erba, il piccolo mostro glitterato parlerà con un misto della lingua della fic e di un giapponese maccheronico, riempiendo le sue frasi di Desu, Kawaii, Sugoi, Kakoii e vari, anche se nell’ambientazione non c’azzeccano una beneamata cippa. Nel giro di un capitolo diventerà amica di tutti, tranne dei soliti rancorosi bastardi che non la capiscono (e che lei tormenterà per tutta la storia finchè con capitoleranno anche loro). Mary Sue Pucciosa veste praticamente solo di rosa e bianco, è sempre pronta ad organizzare feste e party e soprattutto è inarrestabile. Quando si caccia in testa qualcosa nessuno può fermarla, neanche il Signore del Male in persona. Due minuti con lei e si troverà a prendere il the in un giardino in cui scorrazzano mini-pony e unicorni (i suoi animali sacri). Per eliminarla: colpirla ripetutamente con palle di fango. L’improvvisa sciatteria del suo abbigliamento la costringerà ad un auto-implosione.

La dark lady della compagnia
L’incazzosa con il passato angst: Come la sua collega Algida regina, anche l’incazzosa è una sociopatica stronza che, tra le altre cose, non si premunisce neanche di nasconderlo al mondo. Odia tutto e tutti, chiunque passi davanti a lei le provoca nausea e vorrebbe solo finire la sua giornata con una bella strage. Non vi dico poi in quei giorni del mese come diventa! Potente, splendida nel suo completino in pelle nera da dominatrix (i suoi colori sono il nero e il rosso, ogni variante è bandita per legge) si aggira nella fanfiction con uno sguardo truce da Jack lo squartatore e un’arma sempre in vista, ma vorrebbe solo che l’uomo del suo destino (uno dei soliti personaggi principali prescelti, manco a dirlo) la capisse. In realtà lei è una creaturina tenera e dolce, desiderosa di coccole, ma il suo drammatico passato l’ha resa dura, cinica e senza speranza. Quasi sempre può vantare una parentela con uno dei cattivi principali e un’infanzia a dir poco infelice (dalla morte dei genitori alla bambola favorita persa, vale tutto). In pratica è una psicopatica da riformatorio, spesso con manie lesioniste o autolesioniste, che, invece di essere rinchiusa e curata (o perlomeno evitata come la peste bubbonica), viene amata da tutti i personaggi che lei ritiene importanti. Il suo animaletto da compagnia è qualcosa di pericoloso e schifido, tipo un crotalo, una tarantola o un corvo. Per eliminarla: metterla nella stessa storia di una Mary Sue adorabile pucciosa, la presenza dell’altra la indurrà al suicidio in pochi giorni.

La salvatrice in piena azione
La salvatrice: Se ti serve una mano in qualunque cosa, dall’aiuto nei compiti di matematica ad un intervento a cuore aperto, Mary Sue sarà lì pronta per aiutarti! Nonostante i suoi sedici anni scarsi (le Mary Sue sono tutte adolescenti) è il miglior medico sulla piazza del mercato e l’ingegnere più geniale a disposizione. Non temere, il suo spirito materno la spingerà a prendersi cura di chiunque le capiti vicino fino alla fine. Lodata e amata da tutti, diventa subitissimo la beniamina di grandi e piccini e non si fa alcun problema a soccorrere sia buoni che cattivi. Gioca con i bambini, canta nel coro della locale Chiesa, addestra draghi di nascosto e nel tempo libero si dedica al suo progetto di cura per il cancro. Potenzialmente sa fare tutto ciò che è utile per aiutare chiunque, è anche un’ottima e adorabile spalla su cui piangere e il suo bell’aspetto e il suo carattere amabili sono solo delle doti in più che ha per sfizio. Peccato poi che riveli la sua anima nera rubando fidanzati  destra e a manca e spezzando cuori per hobby (“No Tizio, non importa se hai mollato la sua amatissima Caia come ti avevo chiesto due righe fa, non posso amarti comunque, il mio progetto sulla ricerca della vita su Mecurio ha bisogno di me!”). Per eliminarla: imbarcarla sulla navicella in partenza alla ricerca della vita su Plutone dicendole che c’è assoluto bisogno del suo genio. Se mai ci dovesse arrivare viva saranno poi tutti cavoli dei Plutoniani!

La moribonda ad ogni stramaledetto
capitolo
La donzella in difficoltà: Questa è l’antitesi di una Salvatrice Sue, e si tratta di una vera e propria piaga sociale, perennemente in pericolo, malata o addirittura moribonda. Spesso le manca qualche arto o un occhio ed è coperta di terribili cicatrici, risultati di altrettanti incidenti o interventi. Così, tanto per far vedere quanto è povera e sfigata! Vorrebbe incutere tenerezza in chi la circonda, continuando a tossire sangue mentre contorce il suo piccolo e delicato corpicino, ma tutto quello che riesce ad ottenere è il crescere nel lettore di un impellente desiderio di concederle l’eutanasia. Anche subito! Anche a mani nude! Tutti, ma proprio tutti, i personaggi della serie arriveranno, invece, a fare carte false per aiutarla, anche a costo di morire per concederle ancora un giorno della sua patetica e tremolante vita. Per eliminarla: donatela ad una Salvatrice Sue, la terrà segregata nel suo laboratorio segreto per vincere il Nobel curandola definitivamente e se tutto va bene se la porterà con lei su Plutone!

La fan-Sue: questa è una delle Sue più temuta da sempre da tutti i tipi di personaggi. La fan-Sue è la trasposizione completa dell’autrice che si inserisce di prepotenza nella serie tanto amata per andare a dare il tormento di persona al suo amore segreto. Un po’ come se io scrivessi una fanfiction ambientata nel Bleach-verse dove Pina incontra Ukitake (sì, ti prego scrivila, prometto che sarò buona e mi limiterò a sbavargli sui sandali senza dargli troppo fastidio) (scordatelo Pina, anzi, tornatene a dormire) (sei cattiva!)*. In generale tutto si conclude con la fan-Sue che entra in scena, ammalia tutti con le sue doti fisiche (curve perfette, capelli meravigliosamente splendidi, occhi spettacolari) e le sue capacità sovrumane (la più brava in tutto quello che fa) e si appiccica come una cozza al tizio prescelto, facendo vertere l’intera storia solo sul loro rapporto. Dopo due capitoli di strazio a base di smancerie e incontri amorosi tormentati il poveraccio è pronto a spararsi, ma fan-Sue non molla l’osso neanche a morire. Per eliminarla: la sua vittima la deve portare ad una seratina romantica, avvelenarle con dell’anestetico il dolce e buttarla senza remore nel più vicino fiume con una pietra al collo. Il giudice capirà e sarà molto comprensivo!

* per informazioni e dettagli sulla Pina (che poi sarebbe la mia Inner Fangirl ed è quella che parla in viola) clicca qui: il post è molto spoileroso sulla saga del sostituto Shinigami scomparso!

La Mix-Sue sfoggia il suo completo
da battaglia
Mix-Sue: questa è il soggetto più pericoloso in assoluto perchè è quello che mischia le caratteristiche delle varie Mary Sue descritte sopra. La Mix-Sue è umorale come poche possono essere, dato che da una pagina all’altra (a volte anche da una riga all’altra) della fic cambia atteggiamento e modi di fare. Nella prima parte della storia magari è un’amicona salvatrice ma improvvisamente diventa violenta senza motivo, per poi passare allo status di pucciosissima tenerona davanti ad un cucciolo mentre due righe dopo si è tramutata in un’algida stronza. Visto che è imprevedibile può normalmente vantare una discendenza assurda (angeli, demoni, personaggi di altre serie o soggetti che non sanno ancora che avranno figli. Per la serie: “Ciao Harry, sono la tua futura figlia! Mi avrai tra dieci anni con il demone Belial!” Segue Potter che fa tutti gli scongiuri del mondo). Ricordo infine che ogni tipo di Mary Su è anche una guerriera imbattibile (sì, anche quella moribonda), per cui non va mai sottovalutata come nemico!  Per eliminarla: Dato che è praticamente impossibile sapere quale sia la sua fase umorale in quel momento senza rischiare che cambi improvvisamente, l’unico modo per farla fuori è andarci veramente pesante. La soluzione è un paletto di frassino nel cuore, abbinato ad una bella decapitazione e, in caso ancora si muova, un tuffo nell’acido. Questa bastarde, oltre ad essere le più diffuse, sono anche le più coriacee.


In definitiva le Mary Sue sono il motivo per cui la categoria degli OC (altri personaggi) è diventata oggetto di scherno e vilipendio mondiale. Per me l’unica cosa da fare è evitarle come la peste.
Esistono anche le controparti maschili delle Mary Sue e si chiamano Gary Stu. La trattazione del fenomeno è esattamente identica a quella appena fatta ma con tutti i sostantivi e gli aggettivi al maschile. Ovviamente esistono anche dei Canon Gary Stu. Un esempio per tutti? Metà dei principi Disney sono Gary Stu: belli, bravi, affascianti, di alto lignaggio, e sempre nel posto giusto al momento giusto. Peccato solo che poi siano così inutili e piatti da non aver spesso diritto neanche ad un nome.
Per chi fosse interessato qui si può trovare tutta la serie parodistica intitolata Ensign Sue Must Die completamente dedicata ad una Mary Sue.

Continua prossimamente nella seconda puntata

author

SCRITTO DA: Acalia Fenders

Sono una blogger di Torino che si occupa di fumetti e animazione dal 2010. I mei interessi spaziano dai classici fumetti (di cui ha una considerevole collezione) ai telefilm, dai film ai cartoni animati (anime e non!). Amo il Giappone e ho una sconsiderata e inarrestabile passione per Batman.





66 commenti :

  1. Ma è fantastico questo post!!! :D
    A parte che mi sono piegata in due dal ridere e al laboratorio analisi mi hanno guardato straniti XD ho imparato un sacco di cose!!! Ignoravo le fanfiction,lo ammetto! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ^^
      Le fanfiction sono una brutta bestia, finchè non le si conosce va tutto bene, ma quando si scopre della loro esistenza prima o poi si finisce a darci un'occhiata. E ad un certo punto ci si trova, non si sa bene come, appassionati ad un certo fandom ;-P

      Elimina
  2. Ahahahah! E chi se lo sognava che esistessero così tante categorie.. xD
    Le ho già dimenticate tutte.. ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bhe, se ti servisse sai dove venire a trovare un glossario ^^

      Elimina
  3. ahahaha, ma sai che sto scrivendo un post anch'io sul fandom? xD A me l'ha ispirato la visione de The Avengers... che prima di vedero vedevo riferimenti sporcacciosi ovunque e temevo una fangirlata pazzesca. Poi invece era normalissimo ò_ò' cioè, non c'erano appigli per lo slash (o ship... non ho ancora chiara la differenza xD) però erano riuscite a crearlo dal nulla...
    Comunque, assai esplicativo xD e a morte Mary-Sue, SEMPRE e COMUNQUE.
    A me dà fastidio giusto l'ooc. Voglio dire, se proprio uno vuole sbizzarrirsi, prego, faccia pure, non è che uno gli può imbrigliare la fantasia... però nel momento in cui la metti per iscritto e la fai leggere ad altri, non so, mi sa di mancanza di rispetto il cambiare totalmente il carattere di un personaggio .__. mah.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prima di guardare The Avengers avevo accuratamente evitato ogni tipo di contatto con il fandom, è tremendamente deleterio XD In generale cerco sempre di aver a che fare solo con fandom legati ad opere che conosco bene, tanto per non farmi filmatini mentali e non avere sorprese sull'opera originale ^^

      Slash è quando vengono formate delle coppie omossessuali, ship per qualunque tipo di coppia (anche una NarutoxCaneDelVicino o una RufyXSuoNonnoInCariola).

      Per quanto riguardo l'OOC, più che altro trovo che se uno ha bisogno di cambiare il carattere al personaggio, tanto valga inserirne uno nuovo che rispetti le caratteristiche desiderate dall'autore XD

      In ogni caso adesso aspetto il post sul fandom, sono curiosa ^^

      Elimina
    2. Eh, a me invece tramite Facebook ne erano arrivate di ogni, proprio... che infatti temevo sinceramente di trovarmi a guardare una specie di versione degli Avengers ribaltata e presa a schiaffi dal mercato delle fangirl... e invece nisba ò_ò mah.
      Comunque il post l'ho fatto sul secondo blog, se ti va, ma alla fine non sono riuscita a mettere per iscritto neanche metà delle cose che avevo in mente >_> uffa.
      Più giù ho letto che sei avida fruitrice di ff... pure io ne leggevo un sacco un tempo, ma poi la qualità ha cominciato a cascare orribilmente ç_ç perché siamo arrivate a questi punti? Perché?
      Però non sono d'accordo sull'ooc indispensabile per i pairing non ufficiali... secondo me il carattere dovrebbe rimanere quello che è nei libri/film/fumetti, bisognerebbe aggiungere più che altro un avvenimento che fa scattare la cosa. Almeno credo, non sono mai stata ad analizzare la cosa... però boh, posso comprendere e accettare una fanfic su Draco e Harry (anche se, ammetto, con una certa riluttanza... diciamo che su Draco dovrebbero agire diversi fattori, tipo una maturazione improvvisa e potentissima xD però non mi è inconcepibile, ecco.) però ad esempio non potrei mai capirne una su... vediamo... toh, Harry e Diggory. Oppure su Draco e Percy.
      Cioè, io credo che un pairing debba partire da qualcosa. Un qualcosa che uno può decidere come interpretare, che però deve esserci... non so se mi sono spiegata xD

      Elimina
    3. A me da Facebook è arrivato di tutto solo dopo aver visto film, prima (non so come) sono non ho beccato roba strana (ma ci ho fatto anche un po' di attenzione ad evitare gallery e info a tema). Forse ha aiutati anche il fatto che la mia Dolce Metà era impaziente di vedere il film più atteso dell'anno e siamo andati subito al cinema ^^

      Tornando al discorso sulle fanfiction una volta ne leggevo molte di più, adesso non ho praticamente più tempo. Ogni tanto passo nei miei fandom favoriti (specie quelli poco battuti) a dare uno sguardo ma, essendo quasi tutti di nicchia, non c'è mai molto di nuovo. La qualità delle storie è sempre un grosso problema, specialmente su archivi molto generalisti come EFP XD

      Per quanto riguarda l'OOC sui pairing strani è proprio perchè il personaggio deve cambiare emotivamente (spesso anche parecchio) per interessarsi ad una determinata persona che fino a quel momento non ha mai calcolato che automaticamente finisce in OOC (ma qualunque evoluzione del personaggio non prevista dalla serie originale, onestamente, lo spedisce in categoria OOC). Quello che dicevamo è che ci va l'avviso di OOC, non che il personaggio debba per forza cambiare carattere. Personalmente trovo che quell'avviso sia usato veramente troppo poco XD

      Sulle coppie fuori dal mondo tendenzialmente sono abbastanza tollerante, nel senso che se a me l'idea di una Luna con Silente o di una Gazza con Hagrid fa onestamente un po' senso, alla fine mi basta evitarle, ma magari (da qualche parte) ci sono dei fan che le apprezzano. Per me l'importane è sempre la solidità della trama e dei personaggi e che poi ognuno shippi le coppie gli aggradano. Mi disturba di più una storia senza grammatica e senza senso su un pairing canon che non qualche botta di ubriacatura del fandom. Magari l'autore (o autrice) riesce a motivare bene la sua scelta con un espediente narrativo ^^

      Passo subito a leggere (e commentare il tuo post) ^^

      Elimina
  4. avevo tentato tempo fa una navigazione tra la fanfiction, ma ho deciso che non fa per me, forse perchè ho avuto la sfortuna di incappare in una grandissima massa di merda. per cui, se da un lato ritengo che ognuno sia libero di fare ciò che vuole, dall'altro io sono ugualmente libera di passare oltre XD
    la cosa buffa è che una volta, qualche secolo fa, scrissi anch'io la mia storiella di fanfiction. credo che avessi 15 o 16 anni, e i protagonisti erano Anna (quella dai capelli rossi) e Gilbert che si rifugiavano in una grotta a causa di un violento temporale e... mi sa che era un po' porno!!! comunque erano altri tempi e gli unici altri occhi che la lessero furono quelli della mia migliore amica all'epoca, sfortunatamente sprovvista del benchè minimo senso dell'umorismo, la quale si limitò a inarcare un sopracciglio ponendo così fine alle mie velleità letterarie in erba ^__^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La massa di merda è inevitabile. Scavando con calma si possono trovare anche delle cosine carine, ma la stragrande maggioranza delle fanfiction sono robe da mettersi le mani nei capelli e andare a menare con una grammatica italiana la/il pseudo autrice/autore.

      Io non ho mai scritto nulla, contando che fino a qualche anno fa, tipo uno e mezzo abbondante, quelli da cui ho aperto il blog per intendersi, mi schifava proprio scrivere (la mia prof del liceo ha letto tutte le mie velleità letterarie dell'epoca sotto-forma di tema). Da piccola adoravo Anna dai capelli rossi e Gilbert *__* e non ti preoccupare, praticamente tutte le fanfiction sono porno, dalla più scadente alla più figherrima ^^

      Elimina
  5. No vabbè questo post è geniale, fantastico, meraviglioso!
    Finalmente ho capito cosa sono le fanfiction, chi diamine è sta Mary Sue, cosa significano tutte quelle sigle apparentemente incomprensibili... grazie per avermi aperto gli occhi!
    Era da tanto che mi interessava approfondire il tema, ma non ho mai avuto troppa voglia di sbattermi a leggere informazioni seriose, quindi questo cade proprio a fagiolo!
    Sarei curiosa di leggerne qualcuna, ma ho sempre pensato (e tu me lo confermi) che questa roba sia principalmente creata da/a uso di tredicenni arrapate che scrivono come scimmie e vogliono soltanto potersi vedere tra le braccia del loro beniamino (o il loro beniamino tra le braccia di un altro beniamino). Penso farò un salto sul blog in cui sono sbeffeggiate allegramente.
    È un peccato però, perché secondo me le fanfiction potrebbero essere un buon esercizio per gente che sa scrivere e ha qualche idea interessante. Ne conosci qualcuna così, o sono una leggenda come la pentola d'oro che appare dove nasce l'arcobaleno?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, sei troppo gentile ^^
      La cosa gravissima delle fanfiction è che non sono solo da/per tredicenni ma ce ne sono a pacchi scritte da gente che di anni ne ha ben di più ma che non dimostra migliori capacità delle suddette tredicenni XD

      Nel mucchio ogni tanto se ne trovano anche di interessanti e, una volta che si fa la mano ad evitare quelle terribili già dal sommario, non è male come passatempo occasionale (anche se capita di aprire una storia che sembra fighissima dall'introduzione e pentirsene poi ad oltranza) ^^

      Posso darti dei suggerimenti solo sui fandom che seguo (che sono abbastanza pochi e quasi tutti di nicchia), dimmi piuttosto su che cosa ti piacerebbe leggere qualcosa, così vediamo se in quel fandom c'è qualcosa di interessante ^^
      (PS per fandom non intendo una cosa generica come Harry Potter ma piuttosto qualcosa di più specifico sul pairing che ti interessa tipo Draco/Harry o su un personaggio in specifico) ^^

      Elimina
    2. Cavolo, in realtà non avevo mai pensato a qualche coppia in particolare, mi interessava leggere qualcosa di scritto bene per vedere in che modo il genere può anche essere interessante. Immagino quante cose esilarantissime ci siano, tipo le migliaia di Edward/Jacob di Twilight, ma dubito siano scritte da gente capace.
      Oggi ho fatto un salto su EFP e sono andata sulla sezione dedicata a Toradora, leggendo i sommari mi sono imbattuta in quello sulla prima volta dei protagonisti... sembra un Harmony ma scritto peggio, ecco, non voglio MAI leggere nulla del genere!

      Elimina
    3. No no, ferma, ho appena visto che ce ne sono sugli Aerosmith. Ma dio mio, come fa una ragazzina di 17 anni a fantasticare su Steve Tyler? È spaventoso!

      Elimina
    4. dev'essere una forma di pedofilia al contrario X°°D

      Elimina
    5. Chissà se Federico Moccia ha iniziato la sua carriera scrivendo fanfiction ^_^

      Elimina
    6. @automaticjoy: la quasi totalità delle fanfiction sono degli pseudo harmony con strazianti scene di sesso arrabattate alla benemeglio. Di solito uno cerca quelle legate alle sue coppie preferite che nella serie hanno poco spazio (magari perchè assolutamente non canon o magari perchè la stori a è uno shonen tutte botte) ;-P Quindi proprio per questo ti chiedevo un fandom preferito ^^

      Io ti posso suggerire titoli come Harry Potter e il cervello che non ha (rating alto, aka parecchio porno, necessita registrazione) http://www.nocturnealley.org/viewstory.php?sid=1493&warning=11
      o Fathers http://www.efpfanfic.net/viewstory.php?sid=99913 (a rating basso) ma se non ti piacciono le Draco/Harry non credo che tu possa apprezzare moltissimo (oppure magari diventi una nuova fan della coppia) ^^

      @tutte: l'idea delle fanfiction sulle persone realmente esistenti è una delle peggiori mai avute nella storia dell'umanità. Andando a ravanare in quelle categorie si trovano degli orrori abissali senza fine. Per i più coraggiosi ci sono sezioni come quella dei Tokyo Hotel (dove va alla grandissima il twincest, incesto tra gemelli) o di Justin Bieber (piaciuta la sveglia Sailor Fede?). Si arriva a livelli da malattia mentale X°°D

      Elimina
  6. Oddio, letto ad apprezzato l'articolo come al solito, a questo punto sarei curioso di vedere come giudicheresti l'unica fan fiction che scrissi (prendendo spunto dal manga Claymore) sulla nascita dell'abissale Riful (la inserii assieme ad altri personaggi inventati da me ed Agata, in una spedizione contro Riccardo ed Easley al nord, ipotesi poi smentita un mesetto fa in un extra dell'opera tra l'altro XD)...

    ... per il resto, devo dire che mi sono sempre trovato in difficoltà a muovermi in contesti originariamente concepiti da altri, motivo per cui sinora, più che sulle fanfiction, tutti i miei sforzi creativi si sono sempre concentrati sull'elaborazione di un fantasy completamente pensato da me ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se mi dici dove trovarla per me non c'è nessun problema a darle un'occhiata (ponendo che non sono un'espertona di critica alla fanfiction, se mi piace la leggo, se mi annoia la mollo) a patto che non ci siano spoiler sulla parte che non ho letto (sono in pari con l'edizione italiana di Claymore) ^^

      Muoversi in un universo pensato da un'altra persona è sempre difficile e se uno ha abbastanza creatività la cosa migliore è veramente optare per un proprio mondo con dei propri personaggi da far muovere e caratterizzare a piacimento ^^

      Elimina
  7. Il post sulle fanfiction! **

    Mi è piaciuto molto, fa ridere e spero che la gente abbia abbastanza testa per capire che anche le parti scritte in modo negativo&da ridere non valgano comunque per tutte le fic XD

    A me per esempio gli AU piacciono tantissimo, però è vero che trovarne di belli è abbastanza difficile.

    L’unica cura è chiude il browser e rimettere mano all’opera originale.

    Concordo in toto. A me è successo soprattutto con HP di incasinarmi il cervello con tipo tre fanon-mondi diversi (ma anche di più in certi casi): la soluzione quando cominci a rintronarti è prende l'opera originale e ricordarti qual è il vero mondo di quell'opera.

    In realtà tutti i tredicenni del mondo si fanno il loro  bravo account dove spergiurano di essere maggiorenni e vanno a leggersi tutte le peggiori porno-ficcyne in circolazione, con buona pace degli avvisi di rating che giacciono costantemente inascoltati.

    OH YESSSS.


    Comunque, per caso sei passata per la sezione Avengers di EFP? XD La situazione lì è di nove Mary Sue su dieci fic, in effetti xD


    Su Dialetticamente guarda, io a sedici/diciassette anni ero fra i commentatori e pur riuscendo a evitare di finire nelle bastardissime guerre tra gli autori del blog e i vari flippati che li odiavano, c'erano delle situazioni veramente da accapponare la pelle °_°
    Quell'ambiente l'ho smollato per sempre (mi è bastata tutta la schifezza umana venuta fuori allora, e tuttora evito il più possibile i contatti con le cacchette che da allora continuano a saltellare felici per il fandom con i loro amichetti del cuore ò_ò), ma spero che guerre come quelle non vengano più fuori, non così impegnative e lunghe almeno ò_ò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda io sono la prima che le legge regolarmente le fanfiction (quando c'è qualcosa di buono di nuovo nei miei fandom del cuore) e se tutte facessero veramente e irrimediabilmente schifo non mi ci avvicinerei neanche ^^

      Io mi sono incasinata con Bleach, ad un certo punto non sapevo più se certi particolari che ricorrevano maniacalmente nel fandom erano anche canon oppure no. In quel momento decisi di cambiare soggetto per un po' e di rileggermi il manga da capo XD

      La sezione Avengers di EFP la evito tantissimo, non credo di sentirmi pronta ad affrontare un film con un fandom così enorme di cui una buona parte non ha mai letto una tavola originale a morire. Normalmente preferisco pascolare in lande più conosciute (per me) e sicure, tipo i miei manga preferiti e l'intramontabile Harry Potter ^^

      Davvero eri tra i commentatori di Dialetticamente? L'ho citato per sfizio pensando che nessuno l'avrebbe riconosciuto ^^ Io all'epoca ero una lurker impenitente (mi faceva fatica scrivere) ma con il senno di poi mi sono resa conto che i commenti sono preziosi per chi scrive e che avrei potuto sforzarmi un pochino di più ç__ç

      Mi era dispiaciuto tantissimo per quella flame-war, senza confini (viaggiava su blog, forum, community e altro) e senza neanche troppo senso. Alla fine Dialetticamente era un bel blog, scritto bene e che onestamente diceva delle cose sensate. Tutto quel gioco di fake e contro fake (se non ricordo male nacquero anche dei blog di critica alla critica e una community opposta di critica positiva, tutto gestito sempre dalle stesse persone dietro a nick diversi) è stato veramente schifoso. Non essendo realmente parte del fandom non conosco tutti i retroscena ma ricordo di aver pensato che c'era della gente veramente stronza che aveva troppo tempo libero per stare su internet XD

      Elimina
    2. ad un certo punto non sapevo più se certi particolari che ricorrevano maniacalmente nel fandom erano anche canon oppure no.

      Ti capisco, a me è successo con Sherlock XD! Ho dovuto rivederlo tutto prima di capire se una cosa di cui parlavano sempre era davvero citata negli episodi o no ''XD

      Riguardo a The avengers guarda, la sezione EFP è appunto perlopiù tremenda perché piena di Mary Sue, però per esempio a me il film è piaciuto veramente ma veramente tanto (avevo già visto tutti i prequel, quello sicuramente ha contribuito tanto a far entrare in quel mondo) pur senza aver letto i fumetti Marvel ^^
      Nella stragrande maggioranza dei casi concordo che chi vede solo il film senza leggere il resto riesca a cogliere davvero pochissimo, ma davanti a certi film credo che possa comunque crearsi almeno una bella parte di fandom ^^ (l'unico altro esempio - a dimostrazione che è una rarità - credo sia Sherlock serie e, seppur in modo diverso, il primo film di Ritchie).
      Insomma, appunto è due volte su un milione, ma quelle due me le stringo forte ^^


      ma con il senno di poi mi sono resa conto che i commenti sono preziosi per chi scrive e che avrei potuto sforzarmi un pochino di più ç__ç

      Guarda, se ti consola di commentatori entusiasti ce n'era abbastanza da non far sentire inutili gli autori degli articoli, l'unica maniera per salvare la situazione sarebbe stata che alle merdine che li hanno tormentati fosse saltata la connessione =____=


      Guarda, sulla questione fake e co. è venuto fuori uno schifo tale (e la probabile instabilità mentale in particolari casi) che fa venire la pelle d'oca.
      Se hai un quarto d'ora di buco in cui non sai che fare e ti pesa il sedere per guardare o leggere qualcosa di bello, qui (http://el-defe.livejournal.com/176821.html) e qui (community.livejournal.com/anonymizers) c'è riassunta quella specie di follia da fogna ò_ò

      Elimina
    3. Premetto che non sono una collezionista di Marvel ma qualcosa l'ho letto visto che li raccoglie la Dolce Metà. Il film devo dire che mi è piaciuto abbastanza e che mi aspettavo molto ma molto di peggio. Nel senso che pur essendo un'americanata fatta e finita è funzionale nel suo esserlo e non si butta in certe situazioni che l'avrebbero potuta condurre al baratro. Ora, tralasciando un paio di scene che ho trovato debolucce (per esigenza di trama o per mancanza di carisma di un certo attore) in definitiva The Avengers devo dire che mi è piaciuto. E' esattamente quello che uno si aspetta da un film di questo genere quando uno lo va a vedere ^^
      Farò un salto in quella sessione, sparando a vista a tutte le Mary Sue che mi capiteranno davanti ;-P

      Quella storia di Dialetticamente è stata veramente uno schifo e più leggo e peggio le cose suonano (in ogni caso grazie per i link ^^). Mi sono sempre domandata come fosse stato possibile gestire un mega fake di quelle proporzioni in quel modo così preciso XD Personalmente credo che ci voglia almeno una mente molto malata dietro. Ma veramente tanto malata!

      Elimina
  8. Divertentissimo! Ho letto solo una ff in vita mia (di buffy, passatami da un'amica), ma per il resto avevo troppa paura che fossero cagate bestiali. Però sono una fan sfegatata dei fumetti che parodizzano le opere originali!
    Finalmente ho capito cos'è una Mary Sue, erano anni che me lo chiedevo XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei riuscita a non farti catturare dalle malie del fandom. Io invece dopo poche fanfiction ci sono caduta dentro e ogni tanto passo a leggermi qualche storiella (dopo aver spalato nel mare di cacca in cui sono affogate quelle buone) ^^
      In origine ci avevo messo anche io un attimo a capire cos'era esattamente una Mary Sue, finchè non sono capitata su una fanfiction (che ovviamente non ho più trovato) che le prendeva in giro a dovere ^^

      Elimina
  9. Io amo alla follia le fanfictions! Certo, bazzico solo in alcuni fandom (leggere tutto di tutti sarebbe impossibile! E nemmeno mi interessa) però sono anni che li frequento indi posso dirmi un'esperta (forse XD) Aggiungo inoltre che pur leggendo codeste storie ho alcuni problemi, soprattutto con la mancanza di educazione e rispetto che alcune fans hanno nei confronti di utenti che la pensano in maniera diversa dalla loro. Non a tutti piacciono le stesse coppie di personaggi, però a me non verrebbe mai in mente di insultare uno che la pensa diversamente da me. Perché accanirsi? Per dire, nel fandom di HP, io amo le Draco/Hermione (o Dramione che dir si voglia) però non mi metto di certo a insultare uno che preferisce le Ron/Hermione...sinceramente, che mi frega?! Ognuno è libero di pensarla come vuole e di leggere ciò che più gli aggrada, no?

    Scendendo più nel dettaglio e tralasciando l'intolleranza che regna sovrana, molte ff sono illeggibili. La grammatica non esiste, la sintassi manco a parlarne, i verbi poi...brrrr! A volte trovo delle storie che a mio parere hanno del potenziale, ma sono scritte talmente male che davvero non riesco a leggerle. Mi rifiuto e lascio perdere. Non si può davvero sorvolare su alcuni 'stili' (chiamiamoli così XD) di scrittura. Le trame poi di alcune storie, non potrebbero aver senso neanche dopo ingestione di fungo allucinogeno XD

    Di scene di sesso ben scritte, ne ho lette poche...ma su questo non posso davvero dire nulla perché sono orribili anche in vari libri pubblicati (urban fantasy & Co. docet) XD A me fanno sorridere più che ringalluzzire l'ormone, ma non mi lamento :P

    E non trattarmi male gli occhi dorati di Hermione e quelli argentati di Draco...ci ho fatto su dei sospiri mica da ridere XD Per non parlare del six-pack (quando non è eight pack XD) di Draco; tutto merito del Quidditch, sport che come tu ben scrivi è faticosissimo e pontenzia la muscolatura XD Insomma un Draco alto 1.90 metri, con i capelli al vento, l'eight pack, e gli occhi d'argento fa più fiQo di un ragazzetto magrolino e col volto lungo :P

    Trovo poi che la dicitura OOC dovrebbe essere applicata a tutte le coppie non canon perché se i personaggi fossero IC la ff non potrebbe essere scritta.

    La fan Sue...Dio, che orrore è? XD Io sono la prima ad avere una fangirl nel cervello, ma la tengo lì XD Non la inserirei di certo in mezzo a un testo. Al massimo, nelle note dell'autore al fondo. Odio trovarmi le parentesi con le scritte dei pensieri della scrittrice di turno nel bel mezzo di una scena...puah!

    Aggiungo anche un'altra cosa: preferisco leggere le ff in ingelse su fanfiction.net Non so perché, ma mi danno più soddisfazione. Sarà che c'è più scelta?

    Come sempre, bellissimo post *___*

    Ps: fra tutte le Mary sue, la mia preferita è l’incazzosa con il passato angst XD Mi irrita meno delle altre XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di solito io mi limito a leggere le storie nude e crude, senza commenti, senza forum e affini perchè hanno l'insana tendenza ad avvelenarsi da soli con pochissimo. L'idea di qualcuno che la pensa diversamente o che addirittura osi muovere una critica è considerata un'offesa del massimo grado. Suvvia gente, se si riceve una critica intelligente (che a volte girano insulti gratuiti) bisognerebbe farne tesoro per la prossima storia, in modo da non ripetere gli stessi errori. Il fatto di essere giovani non è una buona scusa per scrivere come delle galline ubriache.

      Tanto per rimanere in tema coppie del cuore io sono per Draco/Harry e Ron/Hermione ma posso vivere tranquillamente la mia vita internettiana anche se tu ami le Draco/Hermione.
      O no? Da domani non mi parlerai più e mi verrai a lasciare solo commenti trollosi tutti in CAPS-LOCK con link a siti porno? Mi rapisci il gatto finchè non ammetto di amare anche io Draco/Hermione? ;-P

      Quando becco una storia che sarebbe anche basata su una buona idea ma è stata scritta da una scimmia monca è sempre una tristezza. Da una parte vorrei andare avanti per vedere come evolve, dall'altra mi sanguinano gli occhi ad ogni riga XD

      Draco versione super playboy palestrato mi ha sempre fatto un sacco ridere di gusto, ma personalmente lo preferisco nella sua versione originale, magrolino, con il volto allungato e il caratteraccio ;-P

      Oltretutto approvo l'idea di piazzare l'OOC forzato a tutte le fanfiction che shippano coppie non canon. Il vero Harry, quello dei libri, ho idea che si creperebbe dalle risate all'idea di aver a che fare intimamente con Draco (o in alternativa vomiterebbe) XD
      Ma è proprio a questo che serve il fandom, no?

      Per quanto riguarda la lingua io molto spesso mi ritrovo obbligantemente a leggere in inglese, visto che spesso giro su fandom frequentati da pochissima gente in italiano e che producono sì e no una fanfiction all'anno ç__ç In ogni caso la cosa non mi disturba e mi tiene in allenamento l'inglese ^^

      Grazie mille ^^

      PS La mia Mary Sue preferita è quella morta, non le reggo proprio, se ne subodoro la presenza abbandono la fanfiction senza remore XD

      Elimina
    2. Quando una storia mi pare particolarmente buona o particolarmente orrida, mi viene da lasciare un commento. Ma ho imparato che è meglio lasciar perdere onde evitare di incappare in discussioni accesse e gente che ti manda mail (anonime, sia mai che uno abbia la possibilità di rispondere) piene di insulti. Sapessi quanti ne ho ricevuti quando nel fandom di Twilight ho osato dire di non sopportare Edward e avere un debole per Jacob! Ho commesso un reato imperdonabile punibile solo con la decapitazione.
      Non so perché ci sia questa intolleranza nei confronti delle persone che la pensano diversamente...soprattutto su cose leggere e disimpegnate come le fanfictions. Mah? O_o

      Ah, una fan delle Drarry...sacrilegio! XD Ora comincio con i commenti trollosi X°D E sappi che da oggi inizierò a dire che hai sempre torto, così per principio XD Ma suvvia, ognuno ha i suoi gusti...ci mancherebbe.

      Le scimmie monche all'opera sono le migliori XD Ma io mi chiedo: non si vergognano a pubblicare una roba del genere?

      L'OOC per le coppie non canon è sacrosanto...davvero vorrei sentire il parere di Draco e Harry XD

      I fandoms inglesi sono più ricchi, anche se pure qui intavolo poche discussioni e ho imparato a commentare solo ff che adoro, così nessuno ha da ridire :P

      Elimina
    3. Per evitare di questi problemi ho sempre e solo letto senza commentare, tranne una volta che trovai una bella fanfiction in un fandom sperdutissimo e, vedendo che l'autrice non riceveva neanche un commentino, gliene lasciai alcuni. Per fortuna la storia mi piaceva parecchio e la ragazza era gentile e dotata di buon senso ^^

      Il fatto è che molta gente non ha proprio senso del pudore, scrive della roba oscena e si meraviglia che le arrivino commenti negativi. Diciamo che almeno rileggere prima di pubblicare sarebbe veramente una buona norma (buona norma tra le più trascurate di sempre) ^^

      Il fandom inglese mi piace abbastanza e l'ho anche trovato un po' meno porco di quello italiano (dove è praticamente un "no porn no party") ma lì non ho ancora trovato il coraggio di aprire la famigerata sezione dedicata ad Harry Potter. Troppo grossa XD
      Il bello è che a volte dal fandom inglese a quello italiano dei particolari fanom cambiano tantissimo ^^

      PS Il vero Draco credo che potrebbe mandare la zia Bellatrix a cruciare tutte le amanti delle Draco/Harry ;-P

      Elimina
  10. Sei grandissima, come farei senza di te?
    Certo, dovrei rileggere il tutto un paio di volte perchè ho già rimosso il 90% dei termini, ma considerando che sono ignorantissima in materia ti farei notare che:
    mi leggo sempre tutto-tutto-tutto il post anche quando l'argomento mi è assolutamente sconosciuto (come in questo caso), ovvero ----> hai creato un mostro. (Sappilo!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per imparare tutti i termini il modo migliore è fare delle prove sul campo. Apri EFP: http://www.efpfanfic.net/, scegli un'opera (meglio una ben conosciuta), un paio di personaggi che ti piacciono e lanciati nel fantastico mondo del fandom ^^

      Sappi che ti adoro solo per il fatto che hai letto tutto-tutto-tutto essendo completamente a digiuno dell'argomento ^^

      Fammi poi sapere come vanno i primi approcci con il fantastico mondo delle fanfiction (normalmente sono uno spasso) ^^

      Elimina
  11. Ahahahahahah questo post mi fa capire quanto faccia bene a star lontano dalle fanfiction!! Non immaginavo però che esistessero tutte queste categorie, roba da impazzire O_O

    p.s. Non ho letto "MARY SUE e GARY STU", lo farò successivamente (sorry)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più una cosa si espande in rete e più aumentano le etichette, sottocategorie e tipologie. Se parli con una persona esperta sembra di sentire un'altra lingua (o un codice criptato) ;-P

      Le Mary Sue (e i Gary Stu) sono dei pericolosi nemici, meglio conoscerli ^^

      Elimina
  12. non ho mai letto fanfiction e mai lo farò, ci sono troppe cose scritte da gente che sa scrivere e troppo poco tempo per farlo, perché sprecare tempo con i deliri pseudo porno delle 15enni che farebbero meglio a stare a studiare?
    in ogni caso, il tuo post è divertentissimo come al solito... sinceramente preferisco i blogger con tanto buon spirito ai fictionari con gli ormoni agitati!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che nel mucchio ogni tanto si trova anche qualcosa di buono ma effettivamente nel mucchio c'è anche troppo schifo. Di solito io mi ritrovo a cercare nelle fanfiction quando c'è qualche personaggio che ha particolarmente attirato la mia attenzione e non mi dispiace vederlo in azione ancora un po' (anche se spesso i risultati sono disastrosi) ^^

      Grazie mille, sei davvero troppo gentile ^^

      Elimina
    2. qualcosa di buono e ben scritto lo leggo volentieri, spamma pure!

      Elimina
    3. Come dicevo ad automaticjoy bisogna un po' vedere qual'è il tuo fandom preferito o perlomeno che serie conosci ^^
      In ogni caso un paio di titoli più su li ho lasciati. Il primo ha più contenuti per adulti, mentre il secondo ne è quasi del tutto privo. L'unica cosa è che sono entrambe delle Draco/Harry, se non ami la coppia credo che potresti trovarle poco interessanti ^^

      Elimina
  13. Io mi limitavo a pensare che le fanfic fossero opere di fantasia utilizzando personaggi già esistenti.
    Non immaginavo minimamente potessero suddividersi in così tanti filoni °_°.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutto quello che finisce su internet tende a dilagare e a dividersi in filoni e affini, per poi essere etichettato e inscatolato XD
      In questo caso il fenomeno ha assunto proporzioni decisamente epiche ;-P

      Elimina
  14. Sei bravissima!!!

    Grazie mille per il commento, CIAO!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, davvero troppo gentile ^^

      Elimina
  15. Argh! Avrei preferito leggere questo post ieri, che ho passato tutto il giorno a letto perché è davvero un po' lunghetto e per me che non conosco assolutamente questi personaggi è anche un po' difficile sa seguire. Comunque conferma la mia teoria su alcuni fan che piuttosto che costruirsi una relazione nella vita reale passano il tempo a "fantasticare" (avrei un altro termine ma è volgare) su ipotetici incontri sessuali coi loro idoli. La perfezione non esiste ma magari uscendo un po' da quel buco-tana che si sono creati potrebbero scoprire che anche le cose imperfette hanno il loro fascino.
    Comunque... giusto ieri dicevo a Mr. Fedo che lo scambio delle coppie che c'è stato in Lost non mi è piaciuto, ma secondo me alcune delle scelte di sceneggiatura in Lost sono state fatte apposta per contraddire/meravigliare, in ogni caso la mia resta un 'opinione: "Avrei preferito che... ma se è così, pazienza!"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente è un po' pesante, e pensa che nel progetto iniziale doveva essere un pezzo unico con la seconda parte (poi mi sono resa conto da sola che era improponibile) XD
      Il problema sorge, ovviamente, quando si passa dal semplice essere fan di qualcosa o qualcuno a quando questo diventa lo scopo ultimo della propria vita. In quel caso si supera quella linea del buon senso e del buon gusto che non bisognerebbe mai superare XD
      Spero sempre che certe robe illeggibili e super porno siano scritte da tredicenni con l'ormone in giostra e non da adulti ridotti ad amanti immaginari del loro personaggi preferito XD

      Lost non lo seguo per cui non so praticamente nulla ;-P (ma almeno Harry Potter l'hai letto/visto? Per il resto dammi tempo e ti acculturo io ;-P)

      Elimina
    2. Non è pesante ma ci sono troppe info, io avrei fatto un post a parte solo per Mary Sue.
      Lost è finito da secoli ormai, solo io ho finito di vederlo l'anno scorso.
      ...Harry CHI??? ;P

      Elimina
    3. In realtà ci avevo pensato anche io a spezzarlo ulteriormente ma preferisco sempre tenere insieme gli argomenti omogenei (e poi così la Dolce Metà può lamentarsi ad oltranza della lunghezza del post) ^^
      Sì, sì, lo so che è finito (lo passavo a mio nonno che è un fan) ma non l'ho mai guardato XD
      Vuoi delle ripetizioni su Harry Potter? Sono preparatissima ;-P

      Elimina
  16. A me non piacciono le fanfic, anche se a dire la verità non ne ho mai letta una, tranne le parodie ovviamente xD Detto questo sono iscritto su EFP, ma ho scritto solo storie originali stupide e illeggibili (un oneshot, una che racconta la mia vita se fossi un supereroe e l'ultima che non avrà mai un finale) xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ogni tanto qualche fanfiction la leggo volentieri (per cui se mi dai il nome della tua passo a darle un'occhiata) come momento di relax. Non ho mai scritto nulla perchè mi rendo conto da sola di non aver una sufficiente vena creativa per creare una bella storia ^^

      Elimina
    2. Se ce la faccio a scrivere anche un secondo capitolo decente, allora ti farò sapere xD Le altre storie che ho scritto invece sono demenziali e stupide...fanno ridere solo chi mi conosce xD

      Elimina
    3. Allora aspetto il secondo capitolo ^^

      Elimina
    4. L'ho scritto, ma non te lo faccio leggere. Ti risparmio questa sofferenza xD

      Elimina
  17. post davvero carinerrimo! XD Ma stavolta ti bacchetto *^* da quello che hai scritto sembra che + o - tu non gradisca nessun tipo di avviso/etichetta! Considerando che a parte l'autore/autrice originale praticamente nessuno può rendere il personaggio esattamente com'è stato creato, è bene essere un poco elastici! °O°
    Però, devo dire che io non ho mai letto ffic etero quindi la mia conoscenza si limita a quelle slash/yaoi (ma dai??XD faccio qualche eccezione per qualcosa sul passato, per esempio mi piace leggere fic sull'infanzia dei personaggi, specie se angst ma con happy ending, ovviamente senza alcun riferimento sessuale, in questo caso) con una predilezione per harry potter e, ultimamente, per le thorki. Ovviamente visto che nessuna opera nasce di natura (almeno non dichiaratamente) ommosessuale, tra le serie più famose, capirai che non disdegno le OOC (purchè non ci sia Piton che saltellando e canticchiando distribuisce inviti glitterati per un pigiama party ai suoi amati stupendi, facendo urletti di gioia *sta rabbrividendo al pensiero* senza motivo alcuno), basta che siano OOC moderate, e non schifo in generale le AU, ma non ne ho mai lette ambientate in una scuola, sarebbe palloserrimo. XD insomma, dipende da che tipo di AU mi parano davanti. Ovviamente, io sono per le NC17! XD E' sempre bello leggere delle sacrosante sporcellate (sempre esclusivamente omosex) se la scrittrice è brava. XD Invece ODIO le song-fic ò.ò le trovo inutili e per lo più imbarazzanti, davvero. Il gender bender lo salto a piè pari, OVVOVE! In merito agli orrori delle ffic che si trovano in giro, ti passo un link: http://poisonous-bites.livejournal.com/?skip=20&tag=samy (scrolla fino alla prima parte) sono delle ffic etero scritte da una ragazzina che spero per lei non abbia avuto più di 10 anni e commentate da due ragazze, a tratti un po' acide e giuro io le leggo quando sto giù e sono un ottimo antidoto. Rido fino alle lacrime, OGNI VOLTA. XDD Oltre "la signora dei buoi" ce ne sono altre della stessa autrice in quel sito, ti consiglio di leggerle tutte, c'è una Draco/Hermione che mi uccide. XD E io NON leggo ffic etero, mi stomacano (che posso farci?D:) ma di queste sono drogato. :p
    Comunque deliri a parte, post davvero bello, as usual, divertente e al contempo utile! *^*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. aah! aggiungo cosa spaventosa che ho trovato in alcune ffic: le intromissioni dell'autrice. ò.ò quando l'autrice si intromette, ti è mai successo? tipo si mette a fare le discussioni con i suoi personaggi, tra le parentesi, nella storia. O.o Non so se ho reso l'idea di cosa intendo.. non ho il coraggio di rimettermi a cercarle. ò.ò

      Elimina
    2. In realtà quando si parla di fanfiction leggo praticamente di tutto (credo che si veda dalla conoscenza generale del fandom che ho maturato) e soprattutto sono una fan di certe coppie che il canon non lo vedono neanche in fotografia (per dire in Harry Potter sono per le Draco/Harry, cosa che i veri Draco e Harry IC potrebbero magari anche un attimo prendersi a male e tentare di cruciarmi ma io li trovo tanto carini insieme) ^^
      Se sono ormai anni che leggo fanfiction vuol dire che qualcosa di mio gusto lo trovo ;-P

      Visto che siamo in argomento, che coppie apprezzi nel fandom di Harry Potter? Come detto prima io sono per Draco/Harry, Ron/Hermione (non c'è nulla da fare per me sono fatti l'uno per l'altra) e se proprio mi sento in vena Sirius/Remus. Normalmente mi basta l'etichetta Draco/Harry, comunque ^^

      Il problema è che l'OOC molte autrici non lo sanno gestire per cui, quando si degnano di segnalarlo, quasi sempre si tratta di una cosa immonda e oscena XD

      Sulle AU non ce la posso molto fare (se non per i prequel e i sequel), è un mio limite, i personaggi tendenzialmente mi piacciono nei loro ambienti di appartenenza ^^

      Le song-fic sono una presa in giro, poche storie, sempre e solo da evitare come la peste. Di quelle non ne ho ancora mai trovata una che reputassi decente XD

      Poisonus Bites lo leggevo anche io *__* Quante risate (con Dialettimanente e Fastidious). E' proprio grazie a questi blog e lj di critica che ho scoperto le fanfiction. Pensa che sopra nei commenti ho linkato una storia di Sourcreamandonions ;-P

      E' vero! Mi sono scordata le drammatiche intromissioni dell'autrice (o autore che non si può mai dire)! Di solito come me ne rendo conto (tipo alla riga due) droppo la storia senza alcuna pietà XD

      PS a questo punto sono curiosa, mi suggerisci qualche bel titolo che ti piace nel Potterverse? Come sai non sono per nulla puritana quindi non ho problemi di alcun tipo con nessun tipo di storia ;-P

      PPS Grazie mille ^^

      Elimina
    3. infatti se ne leggi ancora significa che tutto sommato ti prendono, ma dal sommario sembra non piacerti nessun avviso. °O°

      In HP purchè siano slash apprezzo svariate coppie,quasi nessuna con ron perchè non mi piace proprio lui, mi piacciono anche quelle con i malandrini tipo SiriusxRemus, mi piacciono quelle con Lucius Malfoy (ai tempo dei malandrini preferibilmente, giovine e stronzerrimo *^* )ma pensa che la mia ffic preferita è una.. LuciusxHarry °O° AU ovviamente, sempre ambientato nel mondo della magia anche se non è il tema principale, ma al di la dei personaggi fu proprio la storia a piacermi tanto, a modo suo. Mi piacciono anche quelle con Severus, ma considera che il mio severus (così come remus e tutti gli altri) immaginario,dato che HP ho iniziato a leggerlo abbastanza prima che uscissero i film, è sempre stata versione "mangosa", un po' come tutto del resto dato che io io nel mio immaginario "manghizzo" XD l'unica coppia che riesco a non manghizzare è la thorki *O* ma xkè è proprio il loki di tom hiddleston che mi "infiamma", cosa rarissima anzi forse mai successa, non faccio mai "pensieri" su uomini reali (al di la del mio ragazzo, specifichiamo XD) , ma mi innamoro sempre di uomini d'inchiostro. *w* è un po' complicato da spiegare.. ma immagino sia perchè ho gusti complicatissimi e mai nessuno riesce a soddisfarli pienamente.. a parte nei manga. XD

      Poisonus Bites, quante risate. XD Quella storia me la tengo gelosamente conservata, perchè mi fa davvero sempre ridere. XD io non ricordo come trovai le ffic. ò.ò forse cercando qualcosa su hp.. boh? °O°

      PS. guarda ti passo proprio quella che ti dicevo prima di LuxHarry, dacci un occhio, io non amavo il pairing e invece ho adorato quest'accoppiamento. ^^ ma non solo questo, tutte le storie dell'autrice mi piacciono quindi ti linko lei direttamente: http://www.nocturnealley.org/viewuser.php?uid=1891 . La ffic è "L'orfano e lo Stregone". ;) ci sono anche delle drarry graziose, ma devo ammettere che sono indietrissimo e non ho ancora letto tutto. ò.ò ho fatto uno stop di un annetto con le ffic e solo ora sto riprendendo la lettura. X3
      poi ho visto che hai linkato quella di harry e il cervello che non ha, anche quella carinerrima XD
      questa autrice mi piace pure: http://www.nocturnealley.org/viewuser.php?uid=3478 (una delle poche che mi fa qualche James/Lucius al tempo dei malandrini).uhmm.. se mi ricordo altre che ho letto che mi piacciono ti faccio sapere cara! ^_^

      credo di aver fatto un commento delirante. @.@

      Elimina
    4. Non ho mai pensato seriamente al LuciusxHarry ma sicuramente appena avrò un attimo di tempo leggerò la storia che mi hai linkato, anzi, probabilmente leggerò tutto quello che l'autrice ha scritto, visto che ci sono anche parecchie Draco/Harry *__* Ho dato un'occhiata anche all'altra autrice e anche lì ho visto delle cosine decisamente interessanti ^^

      In ogni caso se ti viene in mente qualcos'altro di interessante fammi sapere, che ogni tanto qualche ritaglio di tempo per leggere una bella fanfiction si trova ^^

      Sui personaggi tratti da libri per me è sempre un po' uno shock vederli poi interpretati da un attore perchè l'idea che mi ero fatta io non combacia quasi mai con la riproduzione cinematografica. Per dire Piton me lo immaginavo molto meno elegante e figoso e decisamente più unticcio XD Un altro che è stato un mezzo trauma è stato Sirius, io me lo vedevo più tipo Aragorn del Signore degli Anelli, con il viso scavato e i capelli sporchi e appiccicaticci. Quello dei film più che appena uscito da Azkaban pare arrivare da una colonia estiva XD Invece, mi è piaciuta tantissimo la Bellatrix del film, forse con i capelli un po' più esplosi di come me li immaginavo io, ma comunque molto ben fatta ^^

      Tornando a Thor e Loki, diciamo anche che il Loki dei fumetti è anche bruttino forte e quindi non aiuta affatto a farsi apprezzare (dal punto di vista fisico perlomeno ;-P)

      PS scusa per il ritardo nella risposta ma ieri è stata una giornataccia XD

      Elimina
    5. neanche io c'avevo mai pensato prima di leggere quella, e poi devo ammettere che in generale come luciusxharry sono affezionato proprio a quelli di Ifigenia, non ho trovato molte altre ffic che mi hanno colpito egualmente. ^^ spero ti piacciano cara, poi se ti va dammi un parere quando le leggi! *^* io apprezzo le storie lunghe e Ifi raramente ne fa di brevi, quindi se ti piacciono ne avrai di leggiucchiare. XD
      Non mancherò di farti sapere altri nomi, ce n'erano altre che mi piacevano ma sono ferme da anni quindi è inutile. --

      Anche per me vedere i personaggi dei libri come attori spesso è un trauma °A° però piton mi è piaciuto, sarà che adoravo il personaggio e adoro rickman quindi me lo hanno fatto apprezzare! per sirius ho avuto il tuo stesso shock anche io me lo immaginavo alla aragorn, ma quello che mi ha sconvolto di + è stato remus. °A° me lo aspettavo molto meglio. D: ma dopotutto, il terzo film è più o meno una schifezza nella sua totalità, salvo giusto dobby e fierobecco. ù.ù il lupo mi ha lasciato O.o penso un lupo mannaro + brutto non potevano idearlo e fa anche impressione. ò.ò
      Helena è un nome e una garanzia, non poteva che far bene. ^_^ Anche Lucius mi piace ma dopotutto Jason Isaacs ha un suo perchè. *^*

      Il Loki del fumetto non lo conosco quindi non ne sono influenzato XD io Loki lo conoscevo come divinità dei miti nordici e l'ho sempre trovato affascinante e ambiguo. ;) quindi il loki di tom hiddleston è proprio il massimo. XD

      Ps: ma figurati cara, spero si sia risolta bene la giornataccia. ^^

      Elimina
    6. Ho cominciato a dare seriamente un'occhiata le storie di Ifigenia e ho scoperto di averne già lette diverse, diciamo tutte le Draco/Harry (tranne le più recenti). Un tavolo da Alessandro è una storia che mi è piaciuta tantissimo *__*
      Come autrice mi piace perchè riesce a coinvolgere per bene il lettore nelle storie che imbastisce e riesce a caratterizzare i personaggi in modo decente ^^
      Sicuramente leggerò anche L'orfano e lo stregone ^^

      Il Piton del film in realtà è abbastanza perfetto per la parte, anzi, penso che all'inizio la Rowling pensasse di farne un cattivo o perlomeno non un personaggio eroico e positivo come quello che esce dall'ultimo libro, per cui l'avesse descritto molto malignamente apposta XD Adesso anche rileggendo il libro me lo immagino comunque nella versione filmica. Invece con Sirius non ce la faccio proprio, quello del film non mi va giù per nulla, troppo pulito, perfettino e grassottello (ecco me lo immagino molto più magro e scavato, specialmente in viso, il paragone con Aragorn è calzante).
      Lucius e Draco del film vanno alla grande, Lupin me lo immaginavo parecchio più figo (nonostante la pezzenteria nell'abbigliamento - la scena della cioccorana sul treno dopo l'attacco dei dissennatori è una delle più belle dell'intera saga). Del trio protagonista Harry era perfetto da piccolo ma crescendo si discosta parecchio (non è colpa sua poveretto), Ron è perfetto sputato all'idea che ne avevo e Hermione è un po' troppo figa ma nel compenso calzante ^^

      Il Loki di The Avengers è proprio carino carino, diciamo che nel cast ha concorrenza (per dire Cap non è molto carismatico ma è decisamente rimarchevole dal punto di vista fisico) ma si fa comunque notare ;-P

      Elimina
    7. un tavolo da alessandro è davvero adorabile! ^__^ sono contento ti piaccia come scrittrice, credo che su Nocturne sia la mia preferita, di certo nella top five! :D

      Sì, il Piton del film è davvero ottimo, Sirius all'inizio è stato uno shock anche se poi c'ho più o meno fatto l'abitudine, ma Remus ancora non mi riprendo. °A°
      Per il trio ti straquoto. ^^

      Questo va a gusti, tra tutti Loki è quello che mi piace di più in assoluto, seguito da Thor! *^* Cap America è notevole sì, anche se il look vintage non mi fa impazzire. XD

      Elimina
    8. Sì sì, mi piace parecchio quindi mi azzarderò anche su un terreno per me scosceso come le Harry/Lucius che per ora ho sempre evitato ;-P

      Povero Remus, reso con quell'aria da impiegato catastale abbandonato al suo destino di scartoffie quando, invece, dovrebbe essere un personaggio figo. La cosa più bella del terzo libro era proprio quel mistero di fondo sul fatto che questo Sirius dall'aria così brutta e pericolosa doveva essere un cattivo, ma nel film ho percepito molto meno questa cosa, principalmente per il fatto che l'attore non mi ha mai convinta nella parte XD

      Per quanto riguarda Cap a me il look vintage non dispiace affatto, invece ;-P

      Elimina
    9. anche io lo evitavo, non le trovavo abbastanza stimolanti, e invece ^^ la storia è molto dolce, pensa che io ce l'ho rilegata a "libro" *^*

      ahaha è veroo ha l'aria da impiegato catastale XDD che tristezza ç_ç
      il sirius dei film come hai detto tu sembra uno tornato da una vacanza, e comuque a volte mi chiedo con che criterio scelgano certi attori. O.o

      Beh allora non stento a crederci che il caro Cap ti piaccia tanto! XD io l'ho trovato tanto tenero invero!

      ps: blogspot mi trolla. ù.ù

      Elimina
    10. Non so come mai ma nei film di Harry Potter a volte hanno fatto un casting meticoloso e perfetto (tipo per Luna) e altre volte, invece, hanno preso il primo attore che gli capitava sotto mano XD
      In ogni caso, secondo me, il film peggiore è HP e il principe mezzosangue, dove viene dato spazio a tutta quella parte penosa di ormone adolescenziale e vengono tralasciate le parti più importanti della trama (e quel piccolo particolare della storia della vita di Tom Riddle) XD

      Cap mi piaciuto "fisicamente" nel film, ma nei fumetti lo prenderei a sberle, di solito è insopportabilmente spocchioso. Come apre bocca è un dramma XD

      PS: blogspot è un rinomato troll ;-P

      Elimina
  18. ahahah fantastico questo post complimenti, da famelica lettrice di fanfiction che ha sperimentato un po' di tutto concordo su molte cose che hai scritto;))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille ^^
      Le fanfiction in realtà sono un po' come una droga, quando si inizia poi, pur di leggere qualcosa di buono, si è disposti a scavare ad oltranza nella melma ;-P

      Elimina
  19. Ahaha! Bell'articolo!
    Posso farti solo un appunto?
    In realtà 'fandom' non viene da fan + kingdom, ma il 'dom' è un suffisso inglese che si applica a diverse radici (come anche king) per farne dei derivati. Quindi, letteralmente, 'fandom' sarebbe 'ciò che riguarda i fan'.
    Altre parole con '-dom' sono boredom, freedom...
    Un piccolo appunto da linguista xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :D
      Ok, grazie della segnalazione, vado a correggere subito :D

      Elimina

Un commento è sempre molto gradito!

Se non ha voglia di loggarti, ricordati che con l'opzione Nome/Url puoi mettere un semplice nick di fantasia (la Url non è obbligatoria), così nelle risposte non verrai confuso con altri Anonimi.