venerdì 29 marzo 2013

39

Exit-Poll 09 - Il mistero più grande che ci sia!


Questa volta pubblico l’ultimo giorno utile di marzo (che a Pasqua mi sa che siete tutti imbottiti di arrosto e di colomba e il sondaggio me lo snobbate, preferendogli una bella ronfata digestiva) la puntata della rubrica Exit-Poll, la rubrica delle grandi domande. Oggi affronteremo il tema del giallo! Preparatevi ad una rubrica piena di misteri!


PREMIAZIONE DELLA PUNTATA PRECEDENTE

La scorsa puntata ha visto vincitore a larga maggioranza e a gran sorpresa Peter Pan! Il caro ragazzetto volante ha, infatti, polverizzato i risultati degli altri partecipanti al quiz, aggiudicandosi per il 37% delle preferenze. Al secondo posto abbiamo l’intramontabile Lois Lane, principessa indiscussa della stronzaggine mista, seguita da Lori Grimes (staccata di un solo voto) e Sosuke Aizen (rimasto ancora più indietro). Segue, fanalino di coda, Choko Ryugasaki (su cui pesa, purtroppo, la minor notorietà).

Il premio speciale della critica normalmente lo assegno al personaggio scelto da colui che ha scritto il commento al post migliore e/o più originale, ma questa volta devo fare uno strappo alla mia regola (tanto la giuria è composta solo da me) e premiare di nuovo Peter Pan, per via di un commento di Clyo. No, non quello sotto al post, ma uno che mi fece di persona anni fa. In realtà devo ammettere che la partecipazione dello svolazzante ragazzino alla selezione è dovuta proprio a  lei (che mi aprì gli occhi su determinati aspetti di questo irriverente moccioso), per cui mi sembra giusto e doveroso premiarla, visto anche il risultato della consultazione.


UN ENIGMA DAVVERO IRRISOLVIBILE

Poi succedono di questi team
e ci lamentiamo che i poliziotti
non servono a nulla!
Questa volta il tema della puntata è il giallo, il mistero e il poliziesco. Come molti avranno avuto modo di notare, nella letteratura (anche fumettistica) e nella cinematografia moderna alcuni dei più grandi detective sono dei privati cittadini che aiutano gentilmente la polizia locale. Encomiabili soggetti che impegnano il loro intelletto superiore per il bene della comunità. La domanda di questa volta riguarda proprio loro, i nostri eroi sempre pronti a correre sul luogo del delitto, i nostri campioni della giustizia e della verità. Premieremo, infatti, il miglior detective in circolazione, il miglior segugio che a titolo gratuito e personale si occupa di dare una mano alla polizia! E invece no, ormai credo che sia ben chiaro che non amo fare in questa rubrica domande troppo prevedibili, per cui andremo a scovare e a incoronare il poliziotto più inutile del reame. Quello che ce la mette tutta per fare il suo lavoro ma non ha davvero nessuna speranza di risolvere il caso da solo, specialmente se c’è un certo eroe nei paraggi (per paraggi intendo un’area di svariati chilometri quadrati)! Passiamo quindi senza indugi alle descrizioni dei nostri eroi con manette e distintivo!
ATTENZIONE soggetti come Zenigata (Lupin) e Toshio Utsumi (Occhi di gatto) non compariranno perchè non sono supportati da saccenti privati cittadini che si dilettano a fare i detective (dei poliziotti che non ce la posso fare perchè il protagonista è tra i ladri ne parliamo magari un'altra volta).


1) Commissario Jim Gordon - Batman

Sapevate benissimo tutti che ne avrei approfittato per parlare ancora di Batman, quindi tanto vale togliersi il dente e affrontare il discorso del povero commissario Gordon. Il commissario Gordon è un ottimo poliziotto, talmente bravo da capire al volo che Gotham City è una cloaca immonda di criminalità e che non potrà mai farcela da solo con le sole forze della polizia locale.  Quindi non si perde d’animo, non pensa neppure per un secondo a dare la caccia a Batman e fa che allearsi con lui, lasciandogli carta bianca sulle scene dei crimini (e se qualche agente troppo sicuro di sé ha voglia di provare a fermarlo che faccia pure). Dato che c'è si fa anche installare un gigantesco faro (il batsegnale) a spese dei contribuenti sul tetto del commissariato (ma quanto consuma quel robo? Il commissario lo tiene accesso per delle mezz’ore se Batman ha da fare e ci mette un attimo ad arrivare). Gordon ha una gran fiducia nell’Uomo Pipistrello (che, non per nulla, ha anche il titolo di Miglior Detective del Mondo) e si appoggia totalmente alla sua presenza, al punto che, quando è fuori città, per lui sono grane a non finire.

Diciamo che Jim Gordon ha l’ingrato ruolo di preparare la scena del delitto all’arrivo di Batman (raccoglie cadaveri - spesso con il cucchiaino, che a Gotham non ci vanno tanto sul sottile -, esamina prove, isola i perimetri, …), fa fare le analisi alla scientifica, organizza posti di blocco e ammanetta i sospettati. La parte investigativa e gran parte dell’azione se le gestisce poi in autonomia Batman.
Jim Gordon è vedovo e ha una giovane e bellissima figlia, Barbara, celebre per aver indossato per anni i panni di Batgirl (perlomeno prima di essere impallinata e spedita su una sedia a rotelle da Joker) per poi diventare Oracle (una specie di basista per Batman) e che, con il nuovo reboot, ha ripreso il suo vecchio mantello (cioè, in pratica anche la sua stessa figlia lo usa come appoggio).
In definitiva si può dire che è il poliziotto tra quelli nominati in questa rubrica che si sbatte di più, che ha maggior iniziativa personale, peccato solo che i problemi di Gotham City siano davvero troppo grossi per essere gestiti dalla sola polizia. La cosa che, però, gli sta più a cuore scoprire è come diavolo faccia Batman a sparire sempre in quel modo mentre lui sta ancora parlando!


2) Sceriffo Amos Tupper & Sceriffo Mort Metzger - La signora in giallo

Questi due sono gli sceriffi che offrono i loro servigi alla ridente cittadina di Cabot Cove, ameno e bucolico luogo in cui ha residenza la terribile vecchietta nota con il nome di Jessica Beatrice Fletcher. Il primo è un uomo rassegnato, passivamente piegato al suo ruolo di allegra figura inutile e assolutamente non interessato a risolvere i casi: lo vuole fare la signora? Benissimo che faccia pure, intanto lui si rimpilza di ghiottonerie fatte in casa. Orgoglio? Mai sentito nominare! Senso del dovere?
Naa, non fa per lui! Desiderio di rendersi utile? Forse in un’altra vita! Oltretutto è un discreto impiastro, per cui è davvero meglio che lasci fare alla signora Fletcher prima di fare danni! Il bello è che è consapevole della sua inutilità e si comporta di conseguenza. Ad un certo punto arriva a ritirarsi e lasciare il campo libero ai giovani! 

Il secondo sceriffo di Cabot Cove è un poliziotto che arriva da una grande città come New York e che pensa che il sonnacchioso Maine sia un posto di campagna dove potrà passare i suoi giorni in totale cazzeggio. Mai nessun essere umano si illuse più di lui mentre faceva le valige per arrivare a Cabot Cove! Nel giro di qualche mese si renderà conto che il tasso di omicidi della zona è persino più alto del Bronx ma, ormai, non potrà più fare nulla per mollare la sua scomoda posizione. Metzeger è, a differenza del suo predecessore, un poliziotto tutto d’un pezzo, che vorrebbe fare il suo lavoro senza impiastri tra i piedi e che analizza con perizia tutte le prove. Peccato solo che gli scappi sempre qualcosa, qualcosa di assolutamente risolutivo, qualcosa che invece la Fletcher vedrà benissimo!

Tupper è single, mentre Metzeger è sposato con Adele, una donna di gran carattere e di lingua lunghissima (che non appare mai in scena ma della cui figura il buon poliziotto non dimentica mai di lamentarsi).


3) Commissario Adamo Basettoni (Chief Seamus O'Hara) - Topolino

Basettoni, a differenza di Tupper e di Gordon, che sono quasi il ritratto della rassegnazione, cerca di cavarsela anche da solo. Però (c’è sempre un però), a differenza degli altri, è un amicone del suo detective gratuito personale (già perché bisogna ricordare che questi poliziotti percepiscono tutti uno stipendio mentre nessuno si sogna di pagare i veri detective) che chiama quando ci sono dei casi particolarmente complicati. Questo lo rende un nemico giurato di Minnie che, potendo, lo getterebbe nel fiume con delle eleganti scarpine di cemento ai piedi, visto che le rovina sempre i week-end che lei pensa di passare con il suo topo.Topolino, d’altro canto sembra preferire una bella indagine ad un’uscita con la sua fidanzata, il che getta delle ombre oscure su uno dei fidanzamenti più lunghi della storia del fumetto (credo a pari merito solo con quello di Braccio di Ferro / Olivia Oyl, con i suoi ripetuti tradimenti con Bruto, e Paperino / Paperina, di nuovo costellato di brutte storie con i cugino Gastone) e non rende ben chiaro se Basettoni chiami Topolino per reale necessità o per salvare l’amico da un fine settimana che non apprezzerebbe. In ogni caso spesso e volentieri gli telefona, lo sguinzagliandolo sul caso e aspetta con calma nel suo bell’ufficio caldo che venga risolto (magari è un patto 50-50, Basettoni occupa Topolino e in cambio non deve lavorare).

Mentre Basettoni ha il 100% della sua fiducia riposta nel topo investigatore, Manetta vorrebbe evitare di avere estranei in commissariato ma, si sa, alla fine si fa tutto quello che il capo vuole e Topolino razzola felice per le scene dei crimini senza alcun tipo di vincolo. Come tutti i loro colleghi, in presenza del detective fai-da-te i poliziotti qui servono tendenzialmente solo ad organizzare degli allegri inseguimenti in macchina e a mettere le manette al malfattore di turno.
Basettoni è sposato con la signora Petulia
.

4) Commissario Juzo Megure - Detective Conan

A differenza di tutti i poliziotti fin ora visti, Megure non vorrebbe aiuto a risolvere i casi, convinto (il povero allocco) che la polizia giapponese se la possa anche cavare da sola. Peccato solo che al suo arrivo sulla scena del delitto trovi matematicamente il piccolo Conan a fargli ciao con la manina (se va bene la chiamata alla polizia l’ha fatta lui). All’inizio cercava di liberarsi del nano malefico (anche perchè la scena di un brutale omicidio non è esattamente l’ideale per ragazzetti sotto il metro di altezza, perlomeno per quelli normali) ma dopo i primi cinquanta numeri del manga diventa talmente assuefatto dalla sua presenza (e da quella del suo entourage, che Conan gira sempre con almeno tre o quattro spalle) da non farci neppure più molto caso

Arriva (con il suo impermeabile da vero detective e il suo cappellino inguardabile), vede bambini, ragazzini e detective incapaci sguazzare per l’area, interrogare sospetti e inquinare le prove, se ne sbatte allegramente e attende pazientemente che qualcuno “misteriosamente” piombi in catalessi e spieghi i dettagli del crimine commesso. Il vero mistero è come mai Megure, che segue strettamente Conan da tanti anni, ancora non si sia accorto che Kogoro (o chi altro sia chiamato a fare la controfigura del microbo) risolva il mistero da accasciato in un angolo, senza muovere le labbra e, se interrogato da sveglio, non ricordi assolutamente di averlo fatto. Quindi, si può dire che il buon Megure è uno dei più determinati a non avere aiutini esterni ma è anche uno dei più sonoramente pirla, visto che non si rende conto di farsi prendere regolarmente per il didietro da un ragazzetto in età prescolare.


5) Ispettore G. Lestrade - Sherlock Holmes

Già solo il fatto di essere il poliziotto messo vicino ad un nome come quello di Holmes è un sinonimo di discreta inutilità esistenziale. Poi il povero Lestrade è anche piccoletto, tracagnotto e dall’aria buffa (che non aiuta affatto), non è particolarmente istruito, è molto rigoroso nel suo lavoro ma, putroppo manca di immaginazione. All’inizio non vuole saperne di lavorare con Holmes e pensa bene di osteggiarlo apertamente (cercando falle nei suoi ragionamenti), con il solo risultato di non riuscire in alcun modo, non dico a fermarlo, ma neppure ad arginarlo. Watson ama, tra l'altro rimarcare che il buon ispettore è un po' più basso della media.

Dopo un po’ di avventure in cui i due si incontrano (volenti o nolenti) Lestrade si arrende al suo destino e lascia a Holmes tutta la libertà d’azione che desidera, permettendogli di usare senza problemi il suo cervellotico metodo deduttivo (che inizialmente, da uomo pratico qual è, detesta) e arrivando anche ad ammirare i risultati che l’uomo riesce a raggiungere (anche perchè spesso e volentieri il merito della soluzione del caso va a lui, che diventa uno degli ispettori più in vista). Anche durante l’azione vera e propria finisce sempre per rimanere in disparte a fare da allegra tappezzeria. Morale della favola, normalmente la sua figura è richiesta solo quando è necessario avere un mandato d’arresto di Scotland Yard e qualcuno che abbia l’autorità di farlo applicare. Per tutto il resto ci sono Holmes e il fido Watson (cioè, questi se non serve il mandato manco la chiamano la polizia tra un po’), però, bisogna anche dire a suo favore, che gli capita uno dei detective più difficili da bypassare (peggio di Holmes credo ci sia solo Batman ma Gotham offre abbastanza crimine per tutti, senza bisogno di litigarselo).


ORA TOCCA A TE

Abbiamo quindi bravi poliziotti  poliziotti mediocri e altri totalmente scadenti, occhio alla domanda (che non è chi è il peggiore) ma chi è, secondo te, il poliziotto il cui lavoro è meno utile? Quello che, se una mattina non si alza da letto perchè ha sonno, il suo universo narrativo tra un po’ neppure se ne accorge? (tranne quando arriva il momento di mettere le manette al criminale di turno, visto che i nostri amabili privati cittadini non ne hanno l’autorità). Quello che potrebbe essere sostituito da una macchinetta che stampa arresti e infila manette e tutto filerebbe comunque liscio?

SONDAGGIO CHIUSO

author

SCRITTO DA: Acalia Fenders

Sono una blogger di Torino che si occupa di fumetti e animazione dal 2010. I mei interessi spaziano dai classici fumetti (di cui ha una considerevole collezione) ai telefilm, dai film ai cartoni animati (anime e non!). Amo il Giappone e ho una sconsiderata e inarrestabile passione per Batman.





39 commenti :

  1. Ahahahah.. vedere gli sceriffi de "La signora in giallo" mi ha fatto troppo ridere ma in effetti non servono ad una cippa.. non capisco come certi incompetenti possano lavorare per la legge.. tutta colpa delle raccomandazioni!!!
    Cmq ho votato qualcun'altro talmente inutile che nemmeno ricordi che esiste! xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli sceriffi di Cabot Cove sono quasi un'istituzione di inutilità. Il bello è che il povero Metzger ci proverebbe anche a fare il suo lavoro, è solo che il potere della Fletcher è talmente forte che non si può arrestare! XD
      Sono curiosa, chi hai votato?

      Elimina
  2. Per una questione prettamente nostalgica ho votato Basettoni, la cui inettitudine mi accompagna fin dal giorno in cui ho imparato a leggere.
    Gordon alla fine ha una sua dignità così come Lestrade, la Signora in Giallo non l'ho mai vista come si conviene e lo sfigato di Detective Conan viene battuto di almeno 30 misure da Kogoro XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il buon Adamo Basettoni è davvero un fuoriclasse e pensa che è il migliore della polizia di Topolinia, immagina gli altri come sono messi XD
      Gordon ha indubbiamente una sua dignità ma bisogna dire che si appoggia troppo al suo supereroe preferito: quando Batman è fuori città è facile che si faccia prendere dal panico più nero XD
      Lestrade, invece, parte combattivo, ma poi finisce completamente succube di quello che Holmes gli dice di fare XD

      Elimina
  3. ahimè non sono molto ferrata in campo di Detective...non ne conosco nessuno in pratica XD solo quello di Detective Conan e quindi ho votato lui...anche perchè mi pare abbastanza inutile °° farsi aiutare da adulti è un conto...ma lui si fa superare da dei mocciosetti (a parte Conan che si sa che non è un bambino). Segno di apertura mentale ai GGiovani o...? XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Conan non è un bambino ma alla fine è un ragazzetto, comunque sia il caro Megure non ci fa questo gran figurone da volpe del deserto XD
      A quanto pare, per fare il detective, l'età non conta, se vai a vedere spaziano dai teen-ager (spacciati per infanti) agli ottuagenari. In ogni caso il poliziotto di turno ci fa un figurone XD

      Elimina
  4. Ho votato il Commissario Juzo Megure.
    Perché la sua inutilità mi risulta più irritante di quella degli altri XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Interessante come l'inutilità possa diventare irritante XD
      Io lo vedo come una specie di comodino marrone (dato il colore dell'impermeabile sempre indossato) che fa da sfondo alle vignette con Conan XD

      Elimina
  5. Mah,non fosse stato in compagnia di Metzger avrei senza ombra di dubbio votato per Tupper,perchè tra quelli citati è proprio quello che il più delle volte nemmeno ci prova a risolvere un caso,e nelle altre occasioni prende delle cantonate che neanche un neonato;la solerzia del collega però,sebbene non ottenga risultati migliori,fà sì che la palma dell'inutilità da parte mia venga assegnata a Megure,perchè proprio non concepisco che ricopra il ruolo di commissario uno che non è in grado di risolvere un caso che sia uno senza essere debitamente imboccato da uno studente liceale,perdipiù con tutto il contorno di circostanze bizzarre sulle quali non è il caso che mi dilunghi anch'io.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente vero. Metzger almeno ci prova, anzi, credo che il suo sogno nel cassetto sia quello di risolvere un caso prima che la Fletcher vada a metterci il naso, mentre il buon Tupper è contento di essere esonerato dalle responsabilità dell'indagine XD
      Megure ormai è assuefatto al Conan-show, anzi, credo che se dovesse lavorare da solo avrebbe serie difficoltà anche solo a decidere da che parte iniziare XD

      Elimina
  6. Grazie della premiazione: vedi come i traumi infantili possono tornare utili da grandi?(No, in realtà non l'ho ancora superato quello di Peter Pan)
    Questa volta voto gli Sceriffi della signora Fletcher, perché: non importa se sei svogliato o dedito al lavoro, la lotta contro gli omicidi è una partita persa contro quella sciagura di Signora in Giallo... "Murder:She wrote" and she was!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Era assolutamente dovuta la premiazione, visto anche che la maggioranza ha selezionato proprio lui come re degli stronzoni ^^
      Il fatto che i due sceriffi abbiano un carattere così diverso è la dimostrazione che quanto hai detto è la pura verità: contro il potere della Fletcher non c'è nulla da fare (quindi il più furbo forse è proprio Tupper che almeno non si dà da fare XD)

      Elimina
  7. Ho votato senza indugio gli sceriffi paciocconi - e assolutamente inutili - della (sgrat sgrat...) Signora in Giallo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Loro sono davvero dei campioni nel campo ^^

      Elimina
  8. La lista è lunghissima!
    Io salvo Gordon che è un idolo per me...
    Voto quel chiappone di Basettoni... è inutile quanto al suo collega Manetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Premetto che adoro Gordon in praticamente tutte le sue incarnazioni ma bisogna prendere atto del fatto che si appoggia veramente tanto a Batman XD
      Devo dire che la ternza Basettoni-sceriffi di Cabot Cove-Megure, sta assolutamente sbancando XD

      Elimina
  9. Assolutamente Juzo Megure! non si impegna assolutamente in niente, neanche nel fare due domande alle controfigure di conan. invece non avrei inserito Gordon, se non ci fosse stato lui Bat si sarebbe sognato di poter collaborare con la polizia e sarebbe finito come spiderman (magari un pò più furbo e meno depresso)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se Megure fosse stato un buon poliziotto avrebbe cominciato a far fare gli esami del sangue di tutti questi smemorati che girano per le sue scene del crimine, in questo modo avrebbe scoperto che nelle loro vene (specie in quelle di Kogoro) circola più sonnifero che sangue XD

      Su Gordon sono d'accordo sul suo ruolo (e personalmente sottolineo e ribadisco che lo adoro come personaggio) e sull'importanza che ricopre nel far riconosce Batman come eroe e non come minaccia, ma finisce nella lista perchè si affida davvero troppo all'Uomo Pipistrello. Tutte le volte che è fuori città o non diponibile per un qualunque problema, il buon Gordon cade nel panico e non sa come agire (e gli succede in diverse occasioni). Questo, purtroppo, dimostra che anche lui non è immune all'inutilità della polizia quando c'è di mezzo un detective civile ^^

      In ogni caso c'è gente molto più inutile di lui, visto che Basettoni, Megure e gli sceriffi pare siano imbattibili ^^

      Elimina
  10. Ho votato per il commissario Juzo Megure, inutile come pochi.

    (Inutili anche i programmatori di Italia 1 che hanno interrotto la serie senza motivo)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Megure è davvero un osso duro. Sogno che le finale del manga Conan gli sveli il trucco delle sue controfigure!

      (Non mi parlare dei programmatori Mediaset, credo che lo facciano apposta a fare male le cose per far arrabbiare i fan!)

      Elimina
  11. Lestrade giusto perchè mi dispiace per lui. Ma chiedere un trasferimento no?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In fondo credo che sia comodo avere uno come Holmes che fa il tuo lavoro. Sai che comunque al 100% il caso sarà risolto XD

      Elimina
  12. Gli sceriffi de 'La signora in giallo' meritano un posto d'onore (visto che l'onere lo hanno scaricato alla Fletcher!)!
    Sono più utili tutti quei veri e multipli nipoti che la Fletcher si ritrova in giro per il mondo! :°D

    RispondiElimina
  13. *ehm volevo scrivere vAri! :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il bello è che la Fletcher riesce a giocarsi ben due sceriffi fissi, che uno da solo non basta a tenerla buona XD
      Ma quanti parenti ha la Fletcher? Qualcuno le ha ricostruito l'albero genealogico?

      Elimina
    2. Credo che nessuno sia stato tanto folle e tanto ardito da cimentarsi nell'impresa! :°D
      Ma ha almeno un nipote per ogni cittadina che visita e tutti passibili di arresto immotivato, fra l'altro!

      Elimina
    3. O se non c'è un parente plausibile arriva come minimo un vecchio amico, una compagna di scuola o un qualche altro conoscente che, come minimo, finisce incriminato (nei casi della Fletcher quello che viene arrestato per primo è innocente al 100%), così lei si prodigherà per dimostrarne l'innocenza XD

      Elimina
  14. Quando ho letto l'introduzione al post ho avuto il flash della Fletcher che con la sua voce vagamente irritante fa qualche appunto a Amos sulle sue deduzioni totalmente casuali, e di lui che la guarda con l'ottusità di un tonno e annuisce senza porsi domande di nessun genere. Per quanto il suo successore cerchi di non essere altrettanto inutile, il buon Tupper porta la vittoria alla squadra!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo post mi è venuto in mente proprio guardando la Fletcher (in questo periodo la danno ad ora di pranzo e mi capita di vederla in azione) e pensando a come lei spunti sempre fuori a fare un appunto ad uno dei suoi sceriffi del cuore XD
      Tupper credo che sia davvero un campione di inutilità, con quella sua faccia bonaria da orsetto del cuore e la sua nulla voglia di darsi da fare XD

      Elimina
  15. Devo ammettere che non è stato facile scegliere... inizialmente volevo optare per Lestrade, perchè mi ha sempre fatto ridere che cercasse di sminuire Holmes quando è palese che vale meno della suola delle scarpe del grande detective! Poi, però, visto che il sondaggio riguarda il personaggio più INUTILE... beh, non ho potuto che scegliere Tupper (& Metzeger) perchè, ammettiamolo, farsi rubare SEMPRE (OGNI DANNATISSIMA VOLTA) la scena da una vecchietta (per quanto intelligente e ottima scrittrice di gialli) è davvero una cosa triste. Almeno Megure può essere giustificato dal fatto che vedere risolto il caso da un bambino... ok, non ci sono giustificazioni neanche per quello, ma mi piace troppo Conan quindi mi va bene così.. ^_^'
    Non vedo l'ora di vedere quale sarà il risultato finale di questo Exit-Poll! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutti e tre quelli che citi sono delle ottime scelte di grandiosa inutilità (che poi è ovvio che il poliziotto di turno non serva a nulla, se il protagonista è un detective). Tupper e il suo successore (che mi quasi tenerezza per come si impegna sempre inutilmente a cercare di fare il suo dannatissimo lavoro) sono, però, dei veri maestri. E il bello è che sono due personaggi diversissimi tra di loro, uniti solo dal fatto di lavorare nel paese in cui vive la Fletcher!
      Megure mi fa sempre ridere tantissimo quando ascolta le spiegazioni delle controfigure e rimane sorpreso della soluzione del mistero XD

      Elimina
  16. Non sono molto ferrata in campo, ma se mi chiedi di Lestrade, mi inviti a nozze. Ho recentemente letto 'uno studio in rosso' del buon Conan Doyle, e ricordo perfettamente l'inutilità del bravo detective di Scotland Yard, anzi il punto più alto di utilità è stato raggiunto, da suddetto investigatore, nel seguire delle inutili e scontate tracce fasulle, mentre il geniale Sherlock era libero nella ricerca della realtà. da.solo.
    Però c'è da dire che nella versione televisiva inglese di questi anni (intitolata 'Sherlock'), il buon detective è presentato più come amico, che come spina nel fianco di Sherlock (cosa che a me piace di più)!!

    P.S. Acalia ti vengono delle idee davvero strabilianti e singolari, vorrei sapere tanto da dove ti vengono fuori X°°°D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sapevo che qualche appassionata di Conan Doyle avrebbe apprezzato la scelta di Lestrade per la lista degli investigatori che non investigano ;-P
      Lestrade, poi ha una parabola tutta sua, passando da rompiscatole ad oggetto d'arredo della scena (già ne Il mastino dei Baskerville non serve a nulla) XD
      Personalmente ho pensato alla versione classica dei libri originali. La serie l'ho sentita nominare ma non l'ho vista e il recente film dove Holmes diventava un incrocio tra Batman e Rambo non è che mi sia piaciuto molto XD

      PS: Grazie mille ^^ Sono davvero felice che colpiscano! Ogni tanto mi soffermo a pensare alle cose più strane (a volte anche nei momenti meno adatti) e mi vien voglia di condividerle XD

      Elimina
  17. Tupper & Metzger, pura tappezzeria (come tutti i poliziotti che hanno la sfiga di avere a che fare con la simpatica scrittrice).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente vero! Poi loro due sono davvero della tappezzeria di primissima scelta ^^

      Elimina
  18. Io voto quelli della signora Fletcher. Lei crea i crimini grazie alla sua aura di sfiga abominevole, lei li risolve, loro sbrigano le scartoffie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che, per dovere di cronaca, stanno stracciando la concorrenza! Questi due scaldasedia ;-P

      Elimina
  19. Uh, uh...ormai sono fuori tempo massimo. Ma dirò comunque la mia :P
    Il mio voto va i due sceriffi di Cabot Cove : Amos Tupper & Sceriffo Mort Metzger. Capisco che mangiare gli stuzzichiini sia importante, ma darsi una svegliata ogni tanto, non fa mai male. Che poi, essere superati da una scrittrice in pensione è umiliante (per quanto brillante lei possa essere).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Accidenti, per pochi giorni (gli Exit-poll li pubblico sempre gli ultimi giorni del mese)! In ogni caso un voto in più ai due sceriffi fagnani non fa mai male. A loro discolpa si può dire che non sono gli unici ad essere umiliati in quella serie dalla Fletcher ;-P

      Elimina

Un commento è sempre molto gradito!

Se non ha voglia di loggarti, ricordati che con l'opzione Nome/Url puoi mettere un semplice nick di fantasia (la Url non è obbligatoria), così nelle risposte non verrai confuso con altri Anonimi.