martedì 12 novembre 2013

21

Cross-Talk: L'importanza di chiamarsi Robin (2 di 3) - Adunata!

(se non leggi clicca qui)

Dopo l'incoraggiamento di Ken i nostri tornano alla carica con Batman (Throttle è il rappresentante di classe del gruppo, scelto con il democratico metodo "Ma ci hai visti? Se ci andiamo noi a parlare con Batman, come minimo diciamo qualche stronzata di troppo e ci strappa gli occhi!") per farsi dire i nomi propri dei due Robin. La tattica scelta (ribattezzata per l'occasione "l'invasione dei fenomeni") è stata realizzata semplicemente mettendo un annuncio sul locale giornale che diceva "Ciambelle gratis per tutti i Robin!".

Ma chi sono? Dopo il salto qualche informazione.



NOTA: Tutti quelli che ho fotomontato nell'immagine (i miei due sono i soliti ignoti - gli altri non li possiedo) sono pupazzetti. Quelli che sembrano persone vere (uno in particolare) sono di quei giocattoli per grandi che vengono via al costo di un rene!


Escludendo i nostri due Robin, di cui forse verranno presto rivelati i nomi, gli altri Robin sono (fila dietro da sinistra):

Damian Wayne, quinto Robin del Batman dei comics e suo figlio naturale, concepito con Talia Al Ghul, l'amata figlioletta di R'as Al Ghul, uno dei suoi peggiori nemici (e probabilmente il più pericoloso in assoluto). Il piccolo è uno psicopatico.


Robin, da Witch Hunter Robin, una serie animata sugli esp, ovvero quelle persone dotate di poteri paranormali (non me la ricordo molto bene, ne vidi sono una parte molto tempo fa).


Robin Hood della Diseny. Su questo non credo siano necessarie spiegazioni.


Nico Robin da One Piece. Piratessa della ciurma di Cappello di Paglia è una grande esperta di archeologia e ha un tristissimo passato alle sue spalle.


Tutti quelli della prima fila, invece, sono varianti del personaggio di Dick Grayson, il primo Robin, prese da diverse serie. Da destra:

Quello originale dei comics, con le coscette al vento, le mutande squamate e le babbucce rubate a Peter Pan.


Quello interpretato da Burt Ward e una calzamaglia a 100 denari nel telefilm con Adam West degli anni '60.




Il Robin della prima serie di Young Justice


Il Robin dei Teen Titans


E quello di The Batman


E questo è quanto! Chissà quale Robin ultrafamoso mi sono sarò brutalmente scordata?



Qui puoi trovare un post sui Biker Mice, qui uno su Batman: The Animated SeriesThe New Batman Adventures e Batman Beyond, ecco Batman:The Brave And The Bold e qui quello che ho scritto su One Piece.

author

SCRITTO DA: Acalia Fenders

Sono una blogger di Torino che si occupa di fumetti e animazione dal 2010. I mei interessi spaziano dai classici fumetti (di cui ha una considerevole collezione) ai telefilm, dai film ai cartoni animati (anime e non!). Amo il Giappone e ho una sconsiderata e inarrestabile passione per Batman.





21 commenti :

  1. Ahahahah.. bellissima l'idea di inserire i 3 Robin di "altra" natura.. ahahaha! Ho pensato "che pazza".. in senso buono! xD

    ..è interessante il pupazzetto del primo Robin "Young Justice".. molto figo devo dire!!! xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alla fine Robin non è un nome così raro. Nella Batfamily è abusato (prima o poi scrivo un post su tutti i Robin di Batman) ma anche in altri universi narrativi è usato ;-P

      I personaggi di Young Justice sono tutti abbastanza molto fighi. Solo per questo (e per la trama interessante) è una serie che merita di essere vista :D

      Elimina
  2. NUOOOHHH Robin Hood ahahahaha

    Ma io ci vedevo na scena tipo lo Svarione degli Anelli in cui tutti gli elfi si chiamavano Lorenzo:
    "Lorenzo?"
    "Sì?"
    "Non tu!"
    "Scusa, è che qui ci chiamiamo tutti Lorenzo!"

    Ahahahah. Robin e la crisi di identità... alla fine si vestirà come tutti i Robin che hai piazzato nella vignetta XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, l'idea è proprio quella!
      Uno chiama Robin e te ne arrivano una decina assortiti. Tutti Robin sono XD (certo che se nella Batfamily non avessero questa brutta abitudine di riciclare i costumi, forse si farebbe meno confusione XD)

      Il fatto è che quel Robin è Dick Grayson. In quel caso è l'unica volta che ha un costume un minimo stiloso nella sua intera carriera da sidekick (migliora diventanto Nightwing), per cui si sente disorientato, in mezzo a tutti quei costumi in tecnicolor XD

      Elimina
    2. ... e poi in quella serie è famoso per fare battutine terrificanti XD

      Elimina
  3. Ci mancava solo Robin Hood l'uomo in calzamaglia di Mel Brooks XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma l'esiste l'action figure? Questi vengono tutti dal pupazzoverso ^^

      Elimina
  4. Mi aspettavo anche Robin Williams :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non credo esista l'action figure, qui vale solo il pupazzame ^^

      Elimina
  5. Risposte
    1. Per la serie "Aggiungi un posto a tavola" XD

      Elimina
  6. E il caro, vecchio, diversamente morto Jason Todd? :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non esistono action figure di lui in versione Robin. Manco mezza! (o almeno non le ho trovate, già di Damian ne hanno fatte due in croce - e ora vengono care come il fuoco) XD

      Elimina
  7. Ah! Ma sai che non c'ero proprio arrivata al perché avessi messo Robin Hood e le altre due donzelle... Che svampita!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che non conoscendo le donzelle (ma Nico Robin la conosci, no?) non aiuta XD

      Elimina
    2. Sì, lei sì... Però ho pensato avesse fatto una comparsate come Namy. Non ho proprio pensato ai nomi... Fuorché quelli dei vari Robin

      Elimina
    3. Eh eh eh, ho poi messo tutte le descrizioni sotto appositamente (che non è detto che tutti conoscano o riconoscano tutti i personaggi) :D

      Elimina
  8. Robin che escono da tutte le fottute pareti! AHhahaha

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah ah, buona! Avrei dovuto usarla come titolo ;-P

      Elimina

Un commento è sempre molto gradito!

Se non ha voglia di loggarti, ricordati che con l'opzione Nome/Url puoi mettere un semplice nick di fantasia (la Url non è obbligatoria), così nelle risposte non verrai confuso con altri Anonimi.