giovedì 25 dicembre 2014

21

Cross-talk: Natale con i tuoi

(se non leggi bene clicca qui)
Alla fine Alfred non ha avuto bisogno di vendicarsi. La foto imbarazzante con i sidekick vestiti da Babbini Natale avrebbe fatto desistere chiunque. Per avere la cossiddetta "nottata tranquilla", in realtà, il giorno prima Batman si è sbattuto il doppio per mettere sotto chiave tutti i potenziali disturbatori (ma non si abbasserà a dirlo per dar soddisfazione ad Alfred e continuerà a far finta che sia stato un caso).

Mentre Batman e Alfred parlano:

  1. Rufy e Batgirl giocano con Ace;
  2. Terry, Tim e Nightwing guardano la neve;
  3. Dick/Robin cerca di convincere Nami a dargli un bacio con la storia del vischio. 
  4. Nami lo ignora e valuta il valore commerciale dei regali!
In ogni caso, ancora Auguri a tutti!

Ho dimenticato di scriverlo nei post precedenti ma i due bellissimi maglioncini natalosi sfoggiati dai Robin sono stati un dono della gentilissima Nyu!


Qui puoi trovare un post sui Biker Mice, qui uno su Batman: The Animated SeriesThe New Batman Adventures e Batman Beyond, ecco Batman:The Brave And The Bold e qui quello che ho scritto su One Piece e l'Attacco dei Giganti.

lunedì 22 dicembre 2014

28

Dimentica il mio nome - Tutti hanno dei segreti

La cover del volume
Dimentica il mio nome è il quinto volume pubblicato da Zerocalcare. Edito dalla BAO Publishing nel 2014 in Italia (in concomitanza con il Lucca Comics) è un volume unico cartonato, venduto al prezzo di 18€.
Di Zerocalcare sono una lettrice da tempo, lo seguo regolarmente sul suo blog e stavo anche quasi pensando di farlo entrare nella rubrica webcomics (con calma, che quella rubrica non bisogna farle fretta se no diventa timida e non esce per mesi) ma avevo deciso di non prendere Dimentica il mio nome. L'anno scorso regalai a mio cugino Un polpo alla gola [1] e lo trovai un volume carino ma non eccelso, scorrevole ma non immancabile e, soprattutto, un po' caro per quel che effettivamente offriva (ossia un volume che sembrava una storiella del lunedì più lunga, per intendersi). Quindi, nonostante il mio fumettarolo non perdesse occasione di far sapere quanto in fretta esaurisse i volumi di Dimentica il mio nome in negozio, l'ho snobbato per quasi due mesi. Snobbato forse non è la parola giusta, diciamo che ci sono passata davanti, l'ho sfogliato, ho letto recensioni e commenti (di cui moltissimi positivi!) ma non ho ceduto a prenderlo. L'altro giorno, vedendo la pila che si assottigliava per l'ennesima volta e avendo in mano una spesa fumettosa abbastanza modesta (per i miei standard, intendo), ho ceduto e l'ho comprato. E volete sapere una cosa? Ho fatto bene! [2]

Continua a leggere ...



venerdì 19 dicembre 2014

14

Cross-talk: Aria di Natale


I malvagi piani di Alfred non finiscono qui! Quest'anno ha un'idea per non far saltare quel benedetto cenone di Natale a nessuno e presto la metterà in scena! Mai provocare un maggiordomo inglese!


Qui puoi trovare un post sui Biker Mice, qui uno su Batman: The Animated SeriesThe New Batman Adventures e Batman Beyond, ecco Batman:The Brave And The Bold e qui quello che ho scritto su One Piece e l'Attacco dei Giganti.

mercoledì 17 dicembre 2014

50

Mamma Milù e le sue cinque piccole meraviglie pelose!


Eravamo rimasti, sei mesi fa, che Milù era caduta dal balcone e che, dopo una settimana di ricerche giorno e notte, siamo riusciti a trovarla e riportarla a casa. La gattina, al momento della caduta, aveva otto mesi e non era sterilizzata (aveva avuto problemi di salute, durante l'inverno, a causa dei quali abbiamo rimandato l'intervento), per cui adesso vediamo quali sono state le conseguenze di questa sua gita fuori casa!

Attenzione, segue post ad alto contenuto di pucciosità!

Continua dopo il salto


Continua a leggere ...



lunedì 15 dicembre 2014

30

Poco Raccomandabile - Come decostruire un'identità

La cover del volume
Poco Raccomandabile (Mauvais genre) è una graphic novel francese (ossia un volume unico ciccioso) realizzato da Chloé Cruchaudet, edito in madre patria da Éditions Delcourt nel 2013 e pubblicata in Italia il 9 ottobre 2014 per dalla Cocoino nella serie Cocoino Cult (al costo di 19,00€). L'opera è tratta dal libro La garçonne et l’assassin. Histoire de Louise et de Paul, déserteur travesti, dans le Paris des années folles di Fabrice Virgili e Danièle Voldman (che non è un romanzo ma è un lavoro storico di documentazione della vita di persone realmente vissute) e ha vinto il prestigioso premio Prix Cultura del festival diAngoulême ed è stato incoronato come miglior fumetto 2013 dalla nota rivista francese Lire.

Continua a leggere ...



venerdì 12 dicembre 2014

14

Cross-talk: Cattivi presagi

(se non leggi bene clicca qui)
Dick (Robin) e Dick (Nightwing) fanno colazione insieme da bravi fratelli dopo un estenuante turno di ronda. Peccato che Nightwing sia al corrente di alcuni spoiler sul futuro del povero Robin (per chi se lo fosse perse: sono la stessa persona, Nightwing viene però dal futuro rispetto a Robin) e cerchi di metterlo in guardia dal fare un grande errore (che lui ha già fatto!). Ce la farà? Oppure Robin si metterà (come suo solito) nei guai? Creerò nella storia un paradosso temporale che mi divorerà la trama?


Qui puoi trovare un post sui Biker Mice, qui uno su Batman: The Animated SeriesThe New Batman Adventures e Batman Beyond, ecco Batman:The Brave And The Bold e qui quello che ho scritto su One Piece e l'Attacco dei Giganti.

mercoledì 10 dicembre 2014

36

My Little Pony - Equestria Girls - Rainbow Rocks - Il ritorno dei pony canterini

Una locandina da crisi epilettica
My Little Pony - Equestria Girls - Rainbow Rocks è un film d'animazione musicale basato sul franchise di My Little Pony. Nato come seguito di My Little Pony - Equestria Girls (ovvero l'orrore supremo con personaggi deformi e una trama risibile), è stato sceneggiato da Megan McCarthy e diretto da Jayson Thiessen per la Hasbro Studios (la Hasbro, ovviamente, è la casa che produce i giocattoli dei MLP). Negli Stati Uniti d'America è stato distribuito nei cinema a partire dal 27 settembre 2014 e in Italia è attualmente inedito è andato in onda su Cartoonito [grazie Sam].

Prima di continuare vorrei invitare a leggere anche la recensione di Babol!

Dopo il salto vediamo perché questo post NON è una stroncatura!


Continua a leggere ...



martedì 9 dicembre 2014

45

Kill la kill - Che abito indossi oggi?

La locandina della serie
Kill la Kill (キルラキル Kiru ra Kiru) è una serie anime seinen prodotta dalla Trigger, diretta da Hiroyuki Imaishi e sceneggiata da Kazuki Nakashima. Andata in onda in Giappone tra il 2013 e il 2014 e in contemporaneamente reso disponibile in streaming sottotitolato in diverse lingue, tra cui l'italiano, in un progetto patrocinato da diverse case produttrici, tra cui spiccano la Sunrise, la Animplex e la Toei, in Italia è ancora inedito. L'anime è composto da ventiquattro episodi ma a settembre 2014 è stato rilasciato anche un OAV e, sulla rivista Young Ace della Kadokawa Shoten, è iniziata a ottobre 2013 la serializzazione di un omonimo manga, disegnato da  Ryō Akizuki e attualmente composto da due volumi.

Continua a leggere ...



venerdì 5 dicembre 2014

18

Cross-talk: Colpo di fulmine!

(se non leggi bene clicca qui)
Nami si è subito ambientata a casa Wayne. Non si vede ma ha perennemente gli occhietti a forma di Berry! Bruce deve fare attenzione che non gli venda anche Alfred e i Robin su e-Bay!


Qui puoi trovare un post sui Biker Mice, qui uno su Batman: The Animated SeriesThe New Batman Adventures e Batman Beyond, ecco Batman:The Brave And The Bold e qui quello che ho scritto su One Piece e l'Attacco dei Giganti.


giovedì 4 dicembre 2014

20

Bad Girls


Partecipo, insieme ad altri bravissimi blogger, all'evento Bad Girls, tutto incentrato sulle ragazzacce in ogni loro declinazione! Come da listone della morte in immagine, ogni blog partecipante ospiterà una recensione in un range di giorni che va dal 5 al 10 di dicembre! Prevalentemente Anime e Manga sarà in scena martedì 9 con la recensione di Kill la kill ma non perdetevi anche gli altri (altrimenti Malefica comparirà alla vostra prossima festa di compleanno)!

Man mano che usciranno i post, aggiungerò in questa sede i link!

  1. Bound torbido inganno
  2. Amiche cattive
  3. Mean Girls
  4. La coniglietta di casa
  5. The hole
  6. The Machine Girl
  7. Orange is the new black
  8. Thirteen
  9. Faster Pussycat Kill Kill
  10. Kill la Kill
  11. La signora ammazzatutti
  12. Foxfire - Ragazze cattive
  13. Spring Breakers

mercoledì 3 dicembre 2014

21

Webcomics 15 - I De Complottis

Ritorna dopo i soliti mesi di assenza la rubrica Webcomics, quella rubrica che non sapevate neppure più che c'era ma che ogni tanto salta fuori! Questa volta parliamo di una striscia nuova di pacca (sono una quarantina di puntate, bazzecole rispetto ad altri titoli proposti in precedenza), fresca, simpatica e che tratta di una delle piaghe che affliggono Internet nel nuovo millennio: i complottari! L'opera ha il nome di I De Complottis, è realizzata da Vincenzo Zerov Salvo e narra le avventure di una sfortunata famiglia dotata di un padre che crede a tutto quello che legge sulla Grande Rete.
Qui trovate la pagina di Facebook con tutte le strisce e qui una parte delle stesse su Verticalismi!
Continua a leggere ...



lunedì 1 dicembre 2014

20

Batman: Assault on Arkham - Una missione suicida nel manicomio di Gotham!

La locandina del film
Batman: Assault on Arkham è un film d'animazione direct-to-video realizzato dalla Warner Bros. Animation e diretto da Jay Oliva e Ethan Spaulding su script di Herath Corson. Il film, appartenente alla linea DC Universe Animated Original Movie, è stato mostrato in anteprima al San Diego Comicon 2014 ed è stato distribuito digitalmente il 29 luglio e su supporto fisico il 12 agosto. La storia è basata sul franchise dei videogiochi della serie Batman: Arkham ed è ambientato dopo gli eventi narrati in Arkham: Origin e prima di quelli visti in Arkham Asylum. In realtà il titolo di questo film, secondo me, avrebbe dovuto essere Suicide Squad: Assault on Arkham perché, onestamente, non è un film sul'Uomo Pipistrello ma sulla Suicide Squad. Dopo il salto vediamo perché!

Continua a leggere ...



venerdì 28 novembre 2014

16

Cross-talk: Mai abbassare la guardia!

(Se non leggi bene clicca qui)

Prima che qualcuno se ne esca con una battuta sessista del tipo "Ecco, le donne! Solo uomini ricchi volgiono, ste stronze!" ricordo che Nami è una ladra. Bruce non se lo vuole sposare, gli vuole solo alleggerire la cassaforte! 
Per chi se lo domandasse, i Robin leggono i fumetti dell'Uomo Ragno.

mercoledì 26 novembre 2014

19

Tartarughe Ninja II - Il segreto di Ooze - Il mutageno conteso!

La locandina del film
Tartarughe Ninja II - Il segreto di Ooze [1] (Teenage Mutant Ninja Turtles II: The Secret of the Ooze) è un film live action del 1991, diretto da Michael Pressman e basato sul franchise delle ormai celebri tartarughe ninja (Teenage Mutant Ninja Turtles). Distribuito dalla New Line Cinema (e internazionalmente dalla 20th Century Fox) fu molto influenzato dall'amatissima serie animata del 1989, che in quell'anno ebbe il suo momento di massima fama. In seguito al grande successo del primo capitolo della serie, fu stanziato per questo secondo capitolo un budget doppio ($25 milioni di dollari a fronte di soli  $13.5 milioni di dollari) ma qualcosa è andato storto durante la produzione.
Vediamo cosa dopo il salto. Occhio agli spoiler (anche se fa specie scriverlo per un film di quasi quindici anni fa!)

Continua a leggere ...



lunedì 24 novembre 2014

34

Prophecy - Profezie di crimini sulla rete

La cover del primo volume
Prophecy (予告犯, Yokokuhan) è una miniserie seinen composta da tre volumi, disegnata e sceneggiata da Testuya Tsutsui e pubblicata dall'editore Shūeisha sul magazine Jump Kai tra luglio 2011 e agosto 2013. Nel 2014 è iniziata la pubblicazione di uno spin-off, disegnato da Fumio Obata (autrice anche di Si dà il caso che, in anteprima a Lucca per la Bao) , dal titolo Yokokuhan: The Copycat. In Italia Prophecy è stato portato dalla J-Pop nel 2014 (è appena uscito l'ultimo volume in fumetteria) in un'edizione pregevole con formato tankobon, sovraccoperta, pagine a colori e carta bianca e spessa al prezzo di 6,00€ a volume. Si tratta di un manga dalle tinte drammatiche, di un thriller action in cui viene aperta una caccia all'uomo nei confronti di una figura che osa sfidare la società nella sua struttura più marcia attraverso elaborati strumenti tecnologici.
Continua dopo il salto!

Continua a leggere ...



venerdì 21 novembre 2014

18

Cross-talk: Masquerade (3 di 3) - Smascherata

(se non leggi bene clicca qui)

Ed ecco presentata la piccola Genoveffa, il primo nemico ufficiale di questa serie! Genoveffa è una bambina dispettosa con un'innata antipatia verso Bruce Wayne (scopriremo più avanti perché). Lui lo sa e, per ora, si limita ad ignorarla. Vedremo se in futuro riuscirà a convincerlo a darle una lezione di buone maniere (con questa storia dell'FBI si è pericolosamente avvicinata al suo limite di pazienza)!

Nightwing si vergogna a cercare indizi nelle camerette delle bambine ma l'ipotesi di tornare da Batman a mani vuote lo terrorizza al punto da fargli rompere gli indugi. Batman lo sa e l'ha fotografato, non si sa mai che quello scatto possa venirgli utile!



Qui puoi trovare un post sui Biker Mice, qui uno su Batman: The Animated SeriesThe New Batman Adventures e Batman Beyond, ecco Batman:The Brave And The Bold e qui quello che ho scritto su One Piece e l'Attacco dei Giganti.



mercoledì 19 novembre 2014

33

Seizon Life - La forza della disperazione

La cover del primo volume
Seizon life (Seizon -LifE- Survival ~LifE~) è un manga seinen drammatico-psicologico del 1999, pubblicato dalla Kodansha e disegnato da Kaiji Kawaguchi su storia di Nobuyuki Fukumoto. L'opera comprende tre volumi (ergo è una di quelle bellissime miniserie che non svuotano il portafoglio per essere recuperate) ed è stata edita in Italia dalla Planet Manga nel 2014 in un'edizione da fumetteria in formato tankobon, con sovraccoperta, carta bianchissima, morbida e abbastanza spessa e un paio di pagine a colori (solo nel secondo volume) al prezzo non proprio competitivo di 6,50€ l'uno.
Inizialmente non l'avevo comprato (per un bieco conto economico, tutto non si può prendere) ma Orlando di Fumetti di Carta me l'ha fatto scoprire.

Continua a leggere ...



lunedì 17 novembre 2014

24

Tartarughe Ninja alla riscossa - Il primo film delle tartarughe in live action

La locandina del film
Tartarughe Ninja alla riscossa (Teenage Mutant Ninja Turtles) è un film live action del 1990 creato a partire dal franchise delle Tartarughe Ninja sulla cresta dell'onda della popolarità della serie animata del 1987. Diretto da Steve Barron, narra la storia iniziale delle tartarughe e del loro maestro Splinter basandosi sulla storyline della sconfitta di Shredder come si è vista nel comics originale, mischiata con alcuni elementi presi invece dalla serie animata (che non era per nulla fedele al cartaceo). Il film fu un gran successo al botteghino (il più grande nella serie delle tartarughe fino al recente film prodotto da Michael Bay) e per questo vennero da esso realizzati ben tre seguiti (Il segreto di Ooze nel 1991, Tartarughe Ninja alla riscossa III nel 1993 e TMNT nel 2007) di cui parleremo nelle prossime settimane.

Continua a leggere ...



mercoledì 12 novembre 2014

55

Come una scorreggia in ascensore - Storie di ordinarie molestie


Immaginate di vivere in un grattacielo e di dover prendere l’ascensore più volte al giorno perché abitate ad un piano alto. I vostri vicini di casa, purtroppo, hanno la brutta abitudine di scorreggiare rumorosamente nel suddetto ascensore in vostra presenza, rendendo l’aria della cabina irrespirabile. Dopo diversi anni di fetori nauseabondi provate a dir loro gentilmente di smetterla perché la cosa vi infastidisce immensamente e ottenete le seguenti risposte:
Continua dopo il salto

Continua a leggere ...



lunedì 10 novembre 2014

67

La storia della principessa splendente - Una ragazza nata da un bambù!

La locandina del film
La storia della principessa splendente (かぐや姫の物語 Kaguya-hime no monogatari, letteralmente "Il racconto della principessa splendente") è un film d'animazione del 2013, realizzato dallo Studio Ghibli per la regia di Isao Takahata (Una tomba per le lucciole, Omohide Poro Poro e Pom Poko). Ispirato al racconto tradizionale giapponese chiamato Taketori Monogatari (letteralmente "Il racconto di un tagliabambù"), in Italia è arrivato solo nel 2014, in concomitanza con il Lucca Comics & Games 2014 (lì proiettato in anteprima e poi per tre giorni nei cinema). La produzione dell'opera è durata ben otto anni ed è costata 5 miliardi di yen e ha vinto il Manichi Film Award come miglior film d'animazione e il premio del pubblico al Fanstastic Fest Award.

Continua a leggere ...



venerdì 7 novembre 2014

20

Un mostro a Parigi - Anche i mostri cantano

la locandina del film
Un mostro a Parigi (Un monstre à Paris)  è un film d'animazione francese del 2011, diretto da Bibo Bergeron (La strada per El Dorado e Shark Tale - realizzati però in America dalla Dreamworks) per la casa di produzione d'oltralpe Bibo Films (casa di proprietà del suddetto regista che ha all'attivo solo due lungometraggi, questo e il bellissimo Persepolis del 2007). In Italia è stato distribuito dalla Sunshine Pictures ben un anno dopo rispetto all'uscita in madrepartia e, all'epoca, non sono riuscita ad andare a vederlo al cinema perché l'hanno tenuto una manciata di giorni in proiezione, per cui l'ho recuperato ora (sempre con la dovuta calma!).
Dopo il salto vediamo di che cosa parla!

Continua a leggere ...



giovedì 6 novembre 2014

15

Cross-talk: Masquerade (2 di 3) - Agenti sull'orlo della crisi di nervi

(Se non leggi bene clicca qui)

L'agente Scully per ora esce dalle nostre storie, correndo dietro al suo collega Mulder che in sua assenza ne ha già fatte di tutti i colori. Breve nota per chi non ricorda o non ha mai visto The X-Files [1]: Fox Mulder e Dana Scully sono due agenti dell'FBI. Mulder (in questa striscia, per ora mera presenza telefonica - non ho la sua action figure) è un maniaco del complotto, un esperto di alieni, uno che vede il paranormale annidato ovunque e fa di tutto per dimostrare le sue teorie. Scully, invece, è Miss scetticismo. Lei ha un'approccio molto razionale e cerca sempre di dare una spiegazione scientifica a tutti i fatti che tanto affascinano il suo collega.



Qui puoi trovare un post sui Biker Mice, qui uno su Batman: The Animated SeriesThe New Batman Adventures e Batman Beyond, ecco Batman:The Brave And The Bold e qui quello che ho scritto su One Piece e l'Attacco dei Giganti.


[1] Pentitevi e recuperate quella serie perché merita tantissimo!


lunedì 3 novembre 2014

53

Quarto Compliblog - Ultime parole chiave


È passato un altro anno di Prevalentemente Anime e Manga e il blog si accinge a spegnere la sue quattro candeline! Colgo l'occasione per ringraziare di nuovo tutti quelli che mi leggono regolarmente, chi commenta, chi è passato di qui per caso e chi ha visto il link da qualche parte e ci ha cliccato sopra! Grazie a tutti, è anche merito vostro se dopo quattro anni sono ancora qui a scrivere sul mio blog!
Continua dopo il salto!


Continua a leggere ...



venerdì 31 ottobre 2014

20

Cross-talk: Masquerade (1 di 3) - Una piccola bugia

(se non leggi bene clicca qui)

L'FBI a casa Wayne! Scully sarà davvero convinta dalle spiegazioni di Bruce? 
E Mulder, dove sarà? Ma soprattutto, chi è il vicino misterioso che rischia la vita?



Qui puoi trovare un post sui Biker Mice, qui uno su Batman: The Animated SeriesThe New Batman Adventures e Batman Beyond, ecco Batman:The Brave And The Bold e qui quello che ho scritto su One Piece e l'Attacco dei Giganti.

martedì 28 ottobre 2014

32

Hotel Transylvania - Dove vanno in vacanza i mostri?

La locandina del film
Hotel Transylvania è un film animato in 3D distribuito nei cinema nel 2012, diretto da Genndy Tartakovsky (il creatore di Samurai Jack, il Laboratorio di Dexter e Star Wars: Clone Wars, tanto per fare tre nomi facili, e ha anche fatto parte dei disegnatori di Batman: The Animated Serie per un anno - anche se questa cosa è di minore importanza), prodotto dalla Sony Pictures Animation e distribuito dalla Columbia Pictures. È previsto un sequel, nei cinema dal 25 settembre del 2015. Quando me lo sono procurata per vederlo temevo moltissimo che mi sarei annoiata dopo trenta secondi netti (cosa che purtroppo con un certo tipo di cinema mi capita fin troppo spesso), ma devo confessare che questo film riserva diverse sorprese.

Continua a leggere ...



lunedì 27 ottobre 2014

22

Monsters & Co e Monsters University - Mamma! C'è un mostro sotto al mio letto!

Le due locandine dei film

Monsters & Co è un film d'animazione in CGI realizzato dalla Pixar nel 2001. Diretto da Pete Docter, Lee Unkrinch e David Silverman, nel 2013 ha avuto un prequel (realizzato sempre dalla Pixar e distribuito dalla Walt Disney Pictures e diretto da Dan Scanlon) dal titolo Monster University, in cui vengono narrate le avventure giovanili dei due protagonisti. Visto che i due film sono strettamente correlati tra di loro e che, messi insieme, formano un'unica macro-trama, questa sarà una speciale recensione doppia.

Continua dopo il salto!
Continua a leggere ...



venerdì 24 ottobre 2014

23

Incubi e Meraviglie di Marco Lazzara (Mini Meme)



Oggi avrei voluto far uscire il terzo post della serie delle tartarughe ninja ma sono discretamente influenzata e non ce l'ho fatta a scrivere qualcosa di sensato, per cui ne approfitto per partecipare al Mini Meme a cui mi a nominata Marco Grande Arbitro di Gioco Magazzino, uno dei miei blogger e compagni di blogging preferiti!
Continua dopo il salto

Continua a leggere ...



mercoledì 22 ottobre 2014

lunedì 20 ottobre 2014

17

Hakaiju - Mostri da incubo che emergono dalle viscere della terra

La cover del primo volume
Hakaiju (ハカイジュウ Hakaijū) è un manga horror-gore disegnato e sceneggiato da Shingo Honda tra il 2010 e il 2014 per la rivista Weekly Shonen Champion (quindi è a tutti gli effetti un manga shōnen, anche se non so se lo farei leggere ad un ragazzino che si aspetta qualcosa di simile a Naruto o One Piece). Nel luglio 2011 l'autore ha realizzato anche un breve spin-off dal titolo Hakaiju: Another Side (ハカイジュウ〜Another Side〜). In Italia l'opera è in corso di pubblicazione per la GP Manga in edizione da fumetteria, con sovraccoperta ma senza pagine a colori (5,90€ al tankobon), e io l'ho acquistato proprio in questi giorni, approfittando della bellissima promo "tutto al 25% di sconto". Prima di continuare vorrei sottolineare che si tratta di un manga molto violento e splatter, per cui tutti quelli che non amano le scene di sangue e i mostri da incubo è meglio che non proseguano la lettura.
Continua dopo il salto

Continua a leggere ...



venerdì 17 ottobre 2014

76

5 finali da urlo - Ovvero quando l'autore ti fa incazzare con l'ultima scena!


Il finale è un elemento fondamentale di una storia, il finale è il suo completamento, la ciliegina sulla torta, la chiusura di tutto quanto. Un buon finale esalta la sua storia di appartenenza. Un finale malvagio ti fa salire una gran voglia di cercare l'autore della storia e fargli conoscere da vicino una mazza ferrata originale del XIII secolo.
In questo posto andiamo a fare la carrellata dei cinque tipi di finali che più mi fanno montare l'ira funesta (o il diabete, a scelta - ma non è che il diabete sia poi piacevolissimo, eh).
Continua dopo il salto.


Continua a leggere ...



mercoledì 15 ottobre 2014

lunedì 13 ottobre 2014

43

Tartarughe Ninja (2014) - Ninja grossi come tir che si aggirano per NY. E nessuno li nota!

Una delle locandine del filmaccio
Tartarughe Ninja (Teenage Mutant Ninja Turtles) è un film del 2014 diretto da Jonathan Lieberman, prodotto da Michael Bay e basato sui celebri fumetti dedicati alle tartarughe ninja realizzati da Kevin Eastman e Peter Laird. Realizzato dalla Nickelodeon Movies e distribuito dalla Paramount, il film è un reboot della saga cinematografica delle tartarughe, iniziata nel 1990 (ne cominciamo a parlare dalla prossima settimana, visto che ho deciso di recensire prima i film e poi le serie animate) e composta da quattro film. Tra l'altro, la sua data di uscita è stata fissata in occasione del trentesimo anniversario della prima serie cartacea dedicata alle Tartarughe Ninja (credo per cattiveria, a questo punto!).
Con questa recensione inizia il mio progetto sulle Tartarughe Ninja. Certo, per seguire un percorso storico avrei dovuto iniziare dal cartoon realizzato nel 1987 ma mi sembrava interessante parlare prima di questo film, visto che è ancora al cinema.
Continua dopo il salto. Mind the spoiler!


Continua a leggere ...



mercoledì 8 ottobre 2014

18

Cross-talk: 50 sfumature di fogna (3 di 5) - Un grido nel buio

(Se non leggi bene clicca qui)
Riusciranno i nostri eroi a sconfiggere l'orsetto coccolone? Oppure moriranno di diabete tra le sue morbide zampe? Vinnie verrà finito a colpi di deodorante da un rappresentante della Infasil?
Lo sapremo nella prossima puntata!



Qui puoi trovare un post sui Biker Mice, qui uno su Batman: The Animated SeriesThe New Batman Adventures e Batman Beyond, ecco Batman:The Brave And The Bold e qui quello che ho scritto su One Piece e l'Attacco dei Giganti.

lunedì 6 ottobre 2014

33

Teenage Mutant Ninja Turtle - Introduzione al progetto e ai personaggi

Quelle che si guardava la mia generazione quando era giovine
Dopo il mega-progettone su Batman, ho deciso di realizzare alcuni altri progetti analoghi per altri marchi  molto gettonati (perché, probabilmente, è così che sfogo la mia vena masochistica). Il prossimo nella mia lista è *rullo di tamburo* quello sulle Tartarughe Ninja (poi faccio anche i Marvel, giurin giurella!), di cui, come per Batman, parlerò di tutte le produzioni non cartacee (perché non ho letto i fumetti). Le Tartarughe Ninja sono state un pilastro della mia infanzia (come Batman) e, da piccola, avevo anche diversi loro gadget (e per diversi intendo dei poster fighissimi, quelli delle Patatine Pai, e le maschere da carnevale!), per cui ritengo sia il momento di dedicar loro un po' di tempo (per rivedermi le serie e i film) e di spazio su questo blog. Quindi, senza indugio, andiamo a vedere cosa ci aspetta nei prossimi mesi (niente panico, saranno molti meno post, rispetto a quelli di Batman e saranno comunque alternati con altro!).


Continua a leggere ...



venerdì 3 ottobre 2014

24

Elfen Lied - Mutanti in grado di distruggere la razza umana!

Tremendamente ingannevole, come cover!
Elfen Lied (エルフェンリート Erufen Rīto) è un manga seinen disegnato e sceneggiato da Lynn Okamoto e pubblicato tra il 2002 e il 2005 in Giappone sulla rivista Weekly Young Jump della Shūeisha. Raccolto in un totale di dodici tankōbon, il Italia è stato pubblicato dalla Planet Manga in un'edizione di lusso con sovraccoperta, pagine a colori e bustina protettiva salva anime innocenti (ossia il volume era sigillato in una busta colorata per impedire che i più piccoli ne aprissero uno accidentalmente - che poi sarebbe una cosa quasi furba ma dato che viene venduto un po' di tutto senza bustine, fa un po' ridere)! Dalla serie sono stati tratti un anime composto da tredici episodi e un OAV.
NOTA: Non è un manga per minorenni!

Continua a leggere ...



mercoledì 1 ottobre 2014

16

Cross-talk: 50 sfumature di fogna (2 di 5) - Strane abitudini

(Se non leggi bene clicca qui)
In realtà questa puntata è uscita più inquietante di quello che avevo preventivato ma pazienza. Il mistero si infittisce, chi o cosa ci sarà dietro a tutti questi suicidi nelle fogne?
Riuscirà Vinnie a trovare una scusa per scapparsene via?


Qui puoi trovare un post sui Biker Mice, qui uno su Batman: The Animated SeriesThe New Batman Adventures e Batman Beyond, ecco Batman:The Brave And The Bold e qui quello che ho scritto su One Piece e l'Attacco dei Giganti.


lunedì 29 settembre 2014

50

Si alza il vento - Un sogno impegnativo

La locandina del film
Si alza il vento (風立ちぬ Kaze tachinu) è un film d'animazione del 2013, scritto e diretto da Hayao Miyazaki e prodotto dallo Studio Ghibli. In Italia è stato distribuito nei cinema per soli quattro giorni a metà settembre 2014 (mi spiace non essere riuscita a scrivere la recensione prima ma in questo periodo sono incasinatissima) dalla Lucky Red. L'opera è tratta dall'omonimo manga, disegnato e sceneggiato sempre da Miyazaki e pubblicato sulla rivista Model Graphix Hobby dal 2009. Il manga, a sua volta, è in parte ispirato all'omonimo romanzo di Tatsuo Hori. Il film ha richiesto diversi anni di lavoro per vedere la sua definitiva realizzazione (ha avuto anche sfiga, il terremoto del 2011 del Tohōku ha fatto rimandare i lavori perché si è pensato che rappresentare il terremoto del Kantō del 1923 fosse indelicato, in quel momento) e diverse modifiche allo storyboard (il primo era più fantastico) ma riesce a mostrare benissimo la passione di Miyazaki per gli aerei e il volo (classico elemento ricorrente in molti dei suoi capolavori) e a contenere rimandi ai temi a lui più cari, pur parlando dell'uomo che ha costruito i famosi Caccia Zero, i cacciabombardieri di punta del Giappone durante la Seconda Guerra Mondiale.

Continua a leggere ...



venerdì 26 settembre 2014

47

My Little Pony, Friendship is Magic - La quarta tragica serie!


Nei ventisei episodi della stagione quattro di My Little Pony, Firendship is Magic c'è il solito deludente, noioso, glitterato nulla sonico. Gli sceneggiatori, a questo giro, tentano inutilmente di dare un po' di spessore alle cinque comprimarie principali (Pinkie Pie, Rarity, Fluttershy, Apple Jack e Rainbow Dash - da qui in poi Mane 6) forzandole a dimostrare un legame con il loro elemento dell'armonia (cosa che non si erano mai filati, finora), ma falliscono miseramente, riuscendo solo a rafforzare i loro stereotipi (o a far fare loro delle figure assurde! Rarity generosa? Rarity!? Quella che aveva cercato di portarsi a casa un masso - credendolo un diamante gigante - gridando "È mio! Mio! Solo mio!". Quella Rarity? Mi sorge il dubbio che gli sceneggiatori non si ricordano le prime serie).
Mind the spoiler!
Continua dopo il salto!

Continua a leggere ...



mercoledì 24 settembre 2014

20

Cross-talk: 50 sfumature di fogna (1 di 5) - Il destino di un roditore

(Se non leggi bene clicca qui)

Ritorna Cross-talk dopo la pausa estiva il secondo giorno d'autunno! I nostri pelosi eroi sono ancora lontani da Wayne Manor e cercano disperatamente di giustificare la loro fuga in qualche modo, prima di essere costretti a tornare con la coda tra le gambe (ed essere conseguentemente coperti di ridicolo da un notoriamente impietoso Batman). 
Ce la faranno a trovare Rimfire? 
Perché sono nascosti nelle fogne?
Ti piace la nuova impostazione dell'immagine?



Qui puoi trovare un post sui Biker Mice, qui uno su Batman: The Animated SeriesThe New Batman Adventures e Batman Beyond, ecco Batman:The Brave And The Bold e qui quello che ho scritto su One Piece e l'Attacco dei Giganti.
.

lunedì 22 settembre 2014

36

Lady Snowblood - Il dolce fascino della vendetta

La cover del primo volume
Lady Snowblood (修羅雪姫 - Shurayuki-hime) è un manga seinen storico ambientato nel periodo Meiji, scritto da Kazuo Koike (già autore di Lone Wolf and Cub) e illustrato da Kazuo Kamikura. Pubblicato originariamente sulla rivista Kadokawa Shoten della Shueisha tra il 1972 e il 1973 conta cinque volumi e da esso sono stati tratti due film interpretati da Meiko Kaiji ( Lady Snow Blood, 修羅雪姫, Shurayuki-hime, 1973 e  Lady SnowBlood 2: Love Song of Vengeance,修羅雪姫 怨み恋歌, Shurayukihime - Urami Renga, 1974) e un vi è ispirato un terzo film del 2001, The Princess Blade (Shura Yukihime), di ambientazione fantascientifica. In Italia il manga è arrivato a settembre 2014 in un'edizione di lusso targata J-Pop con sovraccoperta, volumi spessi (l'intera storia è pubblicata in tre volumi), segnalibro per ogni volume, note storiche e cofanetto (se si sceglie di prenderlo tutto in un unica soluzione - scelta da me consigliata, alla fine sono solo tre volumi) al prezzo totale di 22.5€.
Avviso: non è un manga per bambini e/o ragazzini. Seguiranno scene di sangue e di sesso.

Continua a leggere ...



venerdì 19 settembre 2014

36

Fumetterie e negozi di giocattoli a New York

Sobria decorazione  a soffitto in un negozio di giocattoli
Come promesso, ecco il post su negozi di giocattoli e fumetterie USA.
Continua dopo il salto

Continua a leggere ...



lunedì 15 settembre 2014

54

The Lion King - Musical a Broadway

La locandina dello spettacolo
The Lion King è uno spettacolo di Broadway, realizzato su libretto di Roger Allers e Irene Mecchi e diretto da Julie Taymor. Ispirato e basato fortemente sull'omonimo film animato Disney, è stato prodotto dalla Walt Disney Theatrical e contiene brani musicali scritti da Sir Elton John e Sir Tim Rice, alcune parti strumentali di Hans Zimmer e i cori di Lebo M. L'opera ha debuttato all'Orpheum Theatre di Minneapolis nel 1997, per poi spostarsi a Broadway, prima al New Amsterdam Theatre (fino al 2006) e, infine, al Minskoff Theatre (dove l'ho visto io). Vincitore di una marea di premi, The Lion King è un musical che ha riscosso un grandissimo successo di pubblico e che vanta di essere  uno degli spettacoli con la maggior longevità dell'intera Broadway (orami sono diciassette anni di repliche! Ai primi di settembre hanno bucato il tetto delle 7000 performance. Soglia superata, per ora, solo da The Phantom of the Opera, Cats e Chicago). Vista la sua popolarità, è stato anche messo in scena nel Regno Unito (1999), al Lyceum Theatre di Londra, e in diversi altri stati sparsi nel mondo (compresa Francia, Germania, Australia, Messico, Taiwan, Spagna, Corea del Sud, ecc). Dato che quest'estate sono andata a fare un viaggio a New York, ne ho approfittato per andare a vederlo a teatro!
Ma com'è lo spettacolo? Ne parliamo dopo il salto!

NOTA: Le foto in scena non sono mie (è vietato, ovviamente, scattare foto durante la performance). Le ho prese dal sito ufficiale.

Continua a leggere ...