giovedì 13 febbraio 2014

48

Cinque strumenti che facilitano la vita da blogger!


Stavo lavorando ad un post su come personalizzarsi il proprio template (come avevo scritto sui social network, per chi ha partecipato a quella discussione) ma mi sono resa conto che stava venendo una palla insostenibile (nel senso che stavo morendo di noia io stessa a rileggerlo!). Troppo tecnico per chi non mastica un po’ di codice e banale e irrisorio per chi invece è capace a programmare (che non ha certo bisogno di un post del genere). Quindi, ho deciso di ripensarlo da zero. Se mi uscisse qualcosa di accettabilmente leggibile prometto che lo pubblicherò, ma, per ora, è momentaneamente sospeso. Mentre ci pensavo su, però, mi è venuto in mente che ci sarebbe un argomento che potrebbe interessare molto di più: ovvero gli strumenti che rendono la vita da blogger più facile e umana. Continua dopo il salto!



L’interfaccia web di Blogspot è una carina ma poco funzionale. Nella mia carriera da blogger (carriera, senti come faccio la ruota, come un pavone!) l’ho detestata, insultata, maledetta e ingiuriata pesantemente più di una volta. Perché? Perché è fatta male, ha poche funzioni, richiede di maneggiare il codice per fare qualche semplice personalizzazione ai post, non ha delle buone statistiche e, soprattutto, ha un pericolosissimo autosave che può bruciarti ore di lavoro in un istante. Per evitare di mangiarmi il fegato (visto che già così ci metto una vita a lavorarmi un post), nel corso degli anni, ho trovato una serie di strumenti che mi rendono la vita da blogger più facile, sia nella parte di produzione del post, sia dopo, nella fase di analisi dei risultati. Ecco i miei cinque tool preferiti e indispensabili per una serena vita da blogger:

 
1) Videoscrittura

Per chi non lo conoscesse, sappia solo che Windows Live Writer è la Mecca dei programmi per preparare i post! Una volta installato si scarica automaticamente il template del blog e ti permette di scrivere e lavorare in locale, senza quindi tutti i problemi dell’autosave infame e con tutti i vantaggi di una serie di strumenti analoghi a quelli di un programma della suite Office. Chiunque abbia mai pensato una volta “Interfaccia di Blogspot di merda! Muori male!” è giunto il momento che scopra questo piccolo gioiellino completamente gratuito. Chiunque abbia mai detto parole brutte per la difficoltà di inserire in modo umano delle foto nei suoi post, sappia che WLW permette di ridimensionarle a piacere con un’interfaccia grafica, di inserire tabelle, video, mappe e quant’altro! Prima di dire “Bill Gates mi fa schifo (anche se non è più il capo della Microsoft)” provate questo programma! Una volta che il post è finito (scritto e preparato completamente off-line) si pubblica (o come bozza o come pubblicazione definitiva, a scelta dell’utente) con un semplice click! Da provare al 100%!


2) Fotoritocco

Personalmente uso tante immagini nel mio blog. E praticamente tutte sono state passate con un programma di fotoritocco. Anche le tavole intere dei manga, di solito, le ritaglio (per togliere i bordi bianchi troppo ampi e i numeri di pagina, che non mi piaccio) e gli screen di film e di anime hanno comunque bisogno di essere ritagliati e ridimensionati in modo adeguato. Che programma usare per fare questi lavori? Escludendo Photoshop, che è il migliore ma è anche indubbiamente caro (ovviamente a patto di non scaricarseli la versione crackata - che non è argomento di questo post), il migliore rimane Gimp che ha anche l’indubbio vantaggio di essere freeware (ci sarebbe anche Corel Draw, ma l’ho abbandonato anni fa e non saprei dire come è evoluto). Per chi non ha voglia di installarsi e imparare a usare dei programmi così impegnativi (che, onestamente sono sprecati per rifilare i bordini a due immagini, sarebbe un po’ come comprarsi una Ferrari per andare a fare la spesa al CRAI sotto casa), c’è Pixlr, un ottimo tool di fotoritocco on-line. Pixlr non necessita installazione alcuna, non appesantisce il computer, è semplice e intuitivo da usare e funziona molto meglio del vecchio Paint. Provare per credere!


3) Allegati

A volte capita di aver bisogno di qualche funzionalità in più per il proprio blog. Per esempio si può decidere di proporre un sondaggio (il widget di Blogspot funziona malissimo, si perde i voti!), o di allegare un documento, un foglio di calcolo, o, addirittura, di aver bisogno di rendere un oggetto (tipo un file zip) scaricabile. Ma come fare? Semplice, basta chiedere aiuto a Google e scoprire la favolosa suite di tool on-line (ovvero nulla da scaricare e installare e, ovunque voi siate, a patto di accedere ad internet, potrete avere i vostri file belli pronti) Google Drives. Qui potrete creare qualunque file (come, ad esempio, i miei form per le rubriche Exit-Poll, li gestisco da Drive e li ho anche collegati ad dei fogli di calcolo che mi stilano le statistiche in tempo reale) e decidere se e come condividerlo con il resto del mondo. Per i file zippati da rendere downlodabili (come, ad esempio, il risultato finale dei due post con le 100 recensioni) si può usare, invece, Google Sites. Qui basta creare un nuovo sito (da lasciare anche vuoto, tanto serve solo come contenitore virtuale e nessuno mai lo vedrà), pubblicare un allegato, ottenerne un link diretto e poi usarlo sul blog. Di nuovo una suite gratuita, comoda e distribuita!


4) Statistica

Ora che i post sono scritti, decorati e pubblicati, bisogna vedere come va il blog. Purtroppo l’interfaccia di Blogspot è simpatica ma per nulla affidabile (ma non solo quella di Blogspot, anche quella di Wordpress, che io sappia non è da campionato!). Seriamente, spesso dà dei risultati abbastanza ciucchi, non è esaustiva e, soprattutto, non indica le vere visite del blog ma solo le pagine viste! Per fare un minimo sindacale di analisi del proprio blog, in modo da sapere anche solo se tutto procede bene o se c’è un calo delle visite consistente e da cosa sia derivato, è necessario avere un buon tool di statistica Web. Io, che come deformazione professionale ho un debole per grafici azionari, diagrammi a torta, istogrammi e barre di avanzamento, ne uso ben due: il classico e intramontabile Analitycs (che tutti dovrebbero avere, visto che fa parte della suite di Google e offre una marea di informazioni. Da poco ha anche migliorato l’interfaccia) e ShinyStat (nella sua versione gratuita). In più è importantissimo attivare Strumenti per i Webmaster, un altro tool sempre creato da Big G che permette di tenere sotto controllo lo stato di salute del blog: tra le altre feature, è anche l’unico che permette di rilevare se ci sono malware nel codice del blog. Per chi stesse pensando “tzè, figurati se a me capitano di queste cose” sappia solo che io ho avuto, negli ultimi mesi: un malware, un grosso attacco spam e un improvviso blocco della scansione del robot di Google. Tutti e tre questi fenomeni li ho riconosciuti e corretti (o monitorati) con Strumenti per i webmaster.


5) Valutazione penalizzazioni

Visto che siamo in tema visite, molti sapranno che la principale fonte di visite, per un blog in Italia, è Google (negli USA, invece, si spartisce la torta con Yahoo). Ora, Google non è un monolite con delle regole inalienabili scritte sopra, ma è un realtà dinamica e in continua evoluzione (per chi non lo sapesse, ogni mese circa ha un aggiornamento sostanziale al suo algoritmo). Ergo si possono verificare degli improvvisi cali di visite in corrispondenza di determinate modifiche dell’algoritmo e, poi, dei picchi in corrispondenza di altri. Cosa fare, quindi, per sapere se si è stati penalizzati e come correre ai ripari? O, al contrario se si sta facendo bene ed è buona cosa continuare sulla strada intrapresa? Con Fruition! Fruition è uno strumento on-line a cui ci si può iscrivere gratuitamente (ovviamente poi c’è una versione a pagamento, ma basta quella free per capire cosa succede al proprio blog) e che analizza proprio le modifiche di Google e ne calcola l’impatto su un blog o sito! Grazie a Fruition sono riuscita a correre ai ripari su certe situazioni sgradevoli e o battuto il ferro finché caldo su altre che, invece, mi erano favorevoli. Il tempo per registrarsi è di due secondi netti!

PS: Questo è il mio post numero 500!


E questo è quanto. Tu quali strumenti usi? Quali sono i tuoi preferiti? Quali, invece, non sopporti? Hai mai litigato con l’interfaccia web del tuo blog?


author

SCRITTO DA: Acalia Fenders

Sono una blogger di Torino che si occupa di fumetti e animazione dal 2010. I mei interessi spaziano dai classici fumetti (di cui ha una considerevole collezione) ai telefilm, dai film ai cartoni animati (anime e non!). Amo il Giappone e ho una sconsiderata e inarrestabile passione per Batman.





48 commenti :

  1. Proprio ieri stavo discutendo con il Grande Rabbino (il mio braccio destro) sulle interfacce da usare.
    Dobbiamo fare una piccola modifica grafica al blog, oltre a trovare un nuovo logo.
    Insomma, stiamo in pieno lavoro e piena attività...
    E dobbiamo provare nuovi strumenti!
    Dobbiamo metterci a lavoro!!

    PS: il Grande Rabbino si complimenta per la grafica del tuo blog, gli piace tanto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche per me questo è stato un periodo di pulizia e riordino grafico per il blog. Poi sono una schifosamente abitudinaria, per cui il nuovo template l'ho fatto praticamente identico a quello vecchio (dal punto di vista estetico) e anche nel banner ho solo aggiunto Batman e cambiato il font. Forse un giorno cambierò anche i personaggi nell'header ma sono talmente affezionata che dubito che accadrà presto (però adoro il vostro banner che cambia ad ogni refresh :D).

      Questi cinque strumenti che ho proposto per me sono fondamentali! In pratica non uso quasi nient'altro per la gestione a tutto tondo del blog :D

      PS: Ringrazialo tanto da parte mia :D È stata un'evoluzione lenta e graduale, te lo ricordi in rosa rosa shocking, all'inizio, questo blog?

      Elimina
    2. Mmmm... si, me lo ricordo poco.
      Che quando mi sono iscritto la grafica cambiò qualche giorno dopo

      Elimina
    3. La cambiai perché la Dolce Metà mi implorò di darci un taglio con quel colore che gli friggeva le retina e cercare di leggere XD

      Elimina
  2. Annoto tutto, anche se già so che all'atto pratico continuerò a improvvisare (non a caso sono chiamato "l'uomo dei rattoppi").
    Complimenti per il traguardo dei 500 :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sono degli strumenti che, una volta provati, non li molli più. Per esempio, il Windows Live Writer, a me, dimezza il tempo di preparazione di un post! E non è cosa da poco, visto che già ci metto una vita ^^
      Grazie mille :D

      Elimina
  3. Davvero tutto molto interessante e soprattutto UTILE ^____^ complimenti <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille :D
      Spero davvero di essere utile, con questi post "fuori tema" ^^

      Elimina
  4. Mhhh.. di queste cose non ho mai considerato nulla, mi sono sentita intelligente sono quando ho letto "Gimp" che è l'unica cosa che uso sempre.. ahaha!
    Ho provato a iscrivermi ad Analitycs e inserire il mio blog ma non ho capito una cippa di come andare avanti e fare ad avere le statistiche e tutto il resto.. ;_;

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alcuni di questi strumenti ti cambiano veramente la vita. Per me usarli equivale ad avere ore di sonno guadagnate :D
      Per Analitycs ti giro una guida che spiega tutti i passaggi (questo blog è una fonte immensa di robine interessanti per blogger): http://www.ideepercomputeredinternet.com/2011/10/si-puo-inserire-google-analytics-nei.html

      Se hai bisogno di aiuto, fammi un fischio :D

      Elimina
  5. Ecco perchè il mio blog non funzionava... mi mancavano gli strumenti giusti :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che mancava più che altro la voglia lì XD

      Elimina
  6. Purtroppo Analytics ha fatto i capricci più di una volta col mio blog, non so perché ma non registrava nulla, per cui ho deciso che potevo beatamente ignorare le statistiche sulle visite.
    Quando avrò voglia di rifare tutto in modo serio dovrò smantellare un bel po' di gadget e registrarmi da capo, ma per ora va bene così :-)

    Io sono a numero 502 post, siamo quasi pari XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non capisco come mai Analytics faccia così le bizze. Comunque c'è anche lo ShinyStat che offre delle buone statistiche di accesso ^^

      La prossima settimana ti supero ;-P

      Elimina
  7. Ottimi suggerimenti, io come fotoritocco uso un semplicissimo programma Free dal titolo Paint.net . :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille :D
      Interessante, stasera magari lo provo (anche se ammetto di usare i programmoni, di solito, ma sul portatilino fa sempre comodo qualcosa di leggero) ^^

      Elimina
  8. Mi sento un genio, non ho mai litigato con l'interfaccia di Blogspot, ma dipende dal fatto che non ci bado alla grafica del mio blog, mi va bene così. E non bado alla forma in cui il post viene pubblicato. Noto che, da questo punto di vista, io e te siamo opposte: io menefreghista a livelli estremi, tu pignola a livelli estremi :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti è vero, confesso di essere una PdF (Precisina della Fungia) con il bollino DOC su queste cose. Pensa che certe volte, per impaginare i post come voglio io, finisco a fare un lavoro di lima sul testo, aggiungendo o togliendo parole per avere più o meno righe XD

      Elimina
  9. Post molto interessante! (E complimenti per il numero! *_*)
    Di sicuro salvo il sito per il fotoritocco...io uso un programma vecchissimo e aggiornato a cavolo cappuccio, per cui ho difficoltà e ci metto un bel po'. Mi ritrovo a passare secoli su google per trovare l'immagine perfetta...con scarso successo XD Proverò sicuramente questo sito che hai consigliato :)

    PS: A che siamo in tema di blog...stavo pensando di cambiare piattaforma dato che livejournal è...impopolare, diciamo XD Mi è stato consigliato wordpress da più persone...tu cosa ne pensi? Di sicuro te ne intendi più di me ^^" Dopotutto punto ad avere un blog solo per hobby e quindi non cerco nulla di troppo impegnativo...
    E soprattutto, passando a wordpress, pensi che riuscirei a risolvere i problemi che mi hanno segnalato per lj? :/
    Grazie in anticipo! *_*/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille :D (E grazie di nuovo ^^ )
      Guarda, con quel programmino on-line puoi farti comodamente gli sceen direttamente o ritagliare senza problemi le figure (io lo uso quando sono in *cof cof* ufficio e non ho il mio programmone di fotoritocco del cuore ;-P).

      PS: Secondo me la piattaforma migliore e più versatile per chi fa blogging non professionale è Blogspot, senza se e senza ma. Il fatto è che di Wordpress ce ne sono due: Worpress.com e Wordpress.org. Il primo è una piattaforma gratuita, mentre il secondo è un CMS da installare su un servizio hosting di proprietà. Ponendo che il secondo è escluso perché non credo che tu abbia voglia di spenderci su soldi per il dominio e l'hosting, posso dirti che il primo è limitatissimo. Pensa che non puoi neanche installarci Analythics o personalizzare un po' il template (sempre a patto di non volerne comprarne uno particolare, spendendoci di nuovo soldi). Wordpress l'ho usato qualche tempo fa e l'ho trovato limitante e legnoso (l'unico vero vantaggio che ha sono le famigerate categorie - che a me farebbero anche comodo - ma posso sopravvivere con i soli tag).

      Poi, io sarò anche affezionata alla mia piattaforma (perché sono un'inguaribile abitudinaria), ma trovo che mi lasci una grande libertà d'azione come personalizzazione, sia dei post, sia del template (su cui ho fatto diversi hacking maneggiando proprio il codice, cosa che Worpress.com non permette di fare). Tra l'altro, essendo un prodotto Google, è già studiato per essere al 100% compatibile con tutti gli altri prodotti Google (che è sempre una cosa bella)!

      Per un blog tenuto solo per hobby, personalmente consiglio al 100% Blogspot. È una piattaforma potente, la community è ottima e i limiti della sua interfaccia di creazione post (che poi sono analoghi a quelli di quella di Wordpress.com) si possono comodamente bypassare con il mitico Windows Live Writer :D

      Ultima considerazione (ma non per importanza) il filtro anti-spam di Google (e quindi di Blogspot) è ottimo, mentre quello di Wordpress è una fetecchia, il che vuol dire vedersi comparire almeno un centinaio di commenti spammosi al giorno che qua vengono allegramente filtrati :D

      Quali problemi ti hanno segnalato sull'lj?

      Ti linko ancora questo articolo che è molto esaustivo sull'argomento:
      http://www.ideepercomputeredinternet.com/2012/07/blogger-wordpress-cms-migliore.html

      Elimina
    2. Ottimo! *_* Anche perchè a volte mi capita di utilizzare computer su cui non ho istallato il mio decrepito ma fedele programma di grafica (si tratta di Paint ShopPro), per cui mi sarà utilissimo! :)

      Ps:
      Grazie infinite per i consigli e per il link! E' tutto molto interessante e mi ha aiutato a chiarire alcune cose, soprattutto per quanto riguarda le mie priorità :)
      Sì mi riferivo a wordpress "free"^^

      Come problemi mi hanno segnalato la difficoltà nel lasciare commenti...ad essere sincera la cosa mi lascia un po' perplessa perchè, proprio per evitare questa cosa, ho abilitato anche i commenti anonimi, in modo tale che possa lasciare commenti il maggior numero di utenti e identificarsi lasciando una firma. Se non erro tu non hai un account livejournal, però riesci a commentare senza problemi, giusto? Oppure ti viene rognoso? :/

      Per di più adesso metto anche i link ai post su Facebook (cosa che prima evitavo di fare perchè uso il mio account personale) in modo tale da dare la possibilità di commentare direttamente lì nel caso in cui qualcuno avesse difficoltà (le persone che mi hanno segnalato difficoltà le ho tutte su Facebook). Mi avevano consigliato anche di aprire una pagina Fb per il mio blog, ma ho talmente pochi lettori che mi sembra superfluo. Sono tutte persone di cui mi fido e, se avessi qualche sospetto, non li aggiungerei su Fb.

      Da un punto di vista di visibilità, livejournal è abbastanza scognito tra gli utenti italiani, per cui sono in pochi ad avere account lì e chi lo usa a volte tiene blog in inglese. Ad essere sincera io non punto ad avere chissà quale grande quantità di lettori, perchè non sono regolare con gli aggiornamenti nè mai ci riuscirò, conoscendomi XD

      Diciamo che per adesso sto sondando il terreno seguendo qualche suggerimento (essendo anche io una inguaribile abitudinaria), però ho molti dubbi in quanto sono abbastanza abituata ad utilizzare lj e riesco a personalizzarlo senza troppi problemi (a parte la difficoltà nel trovare layout creati da grafici che abbiano un minimo di buon gusto XD) perchè riesco a smanettare con gli HTML. Il fatto che questo su wordpress non si possa fare mi lascia non poco perplessa...
      Dopotutto le mie priorità sono: un'estetica decente e facilità di modifiche grafiche.

      Inoltre, il fatto che lj e wordpress siano due piattaforme abbastanza differenti mi preoccupa...so che c'è la possibilità di importare i post da sito tal dei tali a wordpress, però temo che molte cose si perdano o si combini un macello (immagini da ridimensionare, lettere accentate ballerine e le classiche minuzie che però rendono un post leggibile e che richiedono secoli per essere sistemate una alla volta).

      Mi sa che, nel mio caso, vale il proverbio "meglio il cattivo conosciuto che il buono da conoscere" (in dialetto suona meglio, ma non si capisce XD).

      Elimina
    3. PS: Figurati, è un piacere :D
      Quando dovevo scegliere che piattaforma usare avevo letto un sacco di articoli (che mi avevano messo più confusione che altro) e alla fine sono andata quasi alla cieca. Al primo tentativo mi lanciai su Splinder (che all'epoca andava fortissimo) ma fu un errore. Un gravissimo errore!
      Credo di non aver mai litigato tanto con un layout (mi dispiace solo essermi giocata per quel blog un titolo carino che mi ero studiata da tempo, anche se adesso non potrei più fare a meno del mio Prevalentemente) XD

      Al secondo tentativo optai per Blogspot. Dopo aver detto tante parole brutte a Splinder volevo qualcosa di più user friendly (e Blogspot lo usava anche mia madre:se lo usa lei può usarlo chiunque!) e infatti, all'inizio, usai un template standard (quello famigerato rosa shocking con i fiori di ciliegio) e non inserii neanche l'header. Dopo svariati mesi (in cui avevo sbollito l'odio che mi aveva provocato Splinder) cominciai a elaborami il template, scoprendo con gran gioia che potevo fare praticamente tutto :D

      Per quanto riguarda il tuo blog, ti direi solo di pensarci su molto bene prima di effettuare un cambio piattaforma, è un'operazione delicata e ho letto di tanti scontenti dopo la modifica (a prescindere dalle piattaforme di partenza e di arrivo). Certo, il live journal qui è poco usato (sbaglio o una volta andava di più? Forse anche perché all'epoca Blogspot era molto meno potente) e ha degli indubbi limiti sulla community (è inutile girarci intorno, spesso le persone tendono ad avere a che fare prevalentemente con blog della loro stessa piattaforma, anche solo per abitudine - non dico che tutti facciano così, vedi me o Caroline, ma statisticamente parlando succede) ma valuta bene, specialmente per il discorso dell'importazione (che deve essere la più indolore possibile) ^^

      Se ti piace smanettare l'HTML lascia perdere Wordpress.com è castrante e frustrante, da questo punto di vista!
      Se le tue priorità sono quelle continuo a suggerirti Blogspot, ha tutti i requisiti che cerchi (ma ricorda che io sono di parte ;-P).

      Sui commenti sul tuo lj. Non sempre funzionano bene. Credo che tu abbia notato che ogni tanto commento con l'account di Google e ogni tanto con quello di FB. Quando uso FB è perché con l'altro non vuole saperne di pubblicare il commento. In Anonimo mi hanno sempre funzionato senza problemi ^^

      PPS: La pagina di FB è una cosa carina e utile per fare un po' di traffico ma per averci sopra un po' di lettori bisogna curarla molto :D

      Elimina
    4. Più o meno è la confusione che sto attraversando adesso allora XD
      Per fortuna non ho mai usato splinder...la sua chiusura ha portato non poche rogne ad alcune mie amiche che lo usavano :/
      Sì, una volta livejournal era più usato in effetti...probabilmente per via delle community o perchè facevano più tendenza i diari online XD dopotutto la struttura di lj sarebbe proprio quella...

      Ti ringrazio ancora per i consigli, sono stati davvero illuminanti! :) Valuterò con attenzione in questo periodo. Ad essere sincera, ad intuito, propendevo anche io per blogspot, ma solo perchè esteticamente i blog su questa piattaforma mi sono sempre sembrati più graziosi XD Poi mi hanno parlato così bene di wordpress che mi è sorto il dubbio...

      Avevo notato che alternavi i contatti, ma pensavo fosse casuale XD a questo punto ti devo ringraziare anche per la pazienza :) mi sa che allora un cambiamento è d'uopo...se proprio l'importazione non dovesse convincermi, passerò al manuale ma più rognoso copia e incolla @.@

      Per la pagina Fb bisogna saper spammare come si deve...requisito che mi manca del tutto XD

      Elimina
    5. Splinder è stato un disastro. Credo che nessuno si aspettasse che chiudesse in quel modo! In questo senso Blogspot, essendo di proprietà di Google è più affidabile (prima che chida la Google, ce ne passerà) :D

      Prego, è un piacere. Alla fine ti ho solo raccontato la mia esperienza e linkato il mio esperto preferito :D
      Molti, secondo me, consigliano Wordpress, perché fanno confusione tra Wordpress.com e Wordpress.org. Il secondo è indubbiamente il CMS più potente ma è anche uno per cui bisogna pagare ^^

      Ma figurati! Mi sembra che da lj a Blogger ci sia un sistema di passaggio diretto e indolore (e poi, se mai ti dovessi trovare male con Blogger, puoi sempre provare gratuitamente Wordpress.com e scegliere quella che ti piace di più ;-P) ^^

      Per la pagina di Fb non serve solo spammare, bisogna proprio lavorarci dietro (tipo io lavoro abbastanza sulle fiere) XD

      Elimina
  10. Ehm, manco all'appello per tutti e 5 i punti! Una volta usavo Picasa per modificare le foto (più che altro per aggiungere la scritta gattosandro) ma da un po' non me lo fa più fare, perciò sono passata a Picmonkey, che è un sacco carino, gratuito, e creativo.

    Non ho mai provato Live Writer, io scrivo direttamente sulla bacheca del blog. Poi a volte impazzisco nel ridimensionare le foto e metterle dove vorrei, quindi forse potrei provare. E' comunque un programma, perciò se lo scarico sul pc di casa non ce l'ho al cinema?

    La storia degli allegati mi interessa molto. Spesso per non ammorbare gente poco interessata all'argomento con una serie di informazioni specifiche (interessanti solo per chi deve partire per la meta che tratto e basta) vorrei mettere degli allegati scaricabili ma non ho ben capito come si fa.
    Ci avevo provato tempo fa, usando come test un calendario scaricabile (http://gattosandro-viaggiatore.blogspot.it/2012/12/un-regalo-per-voi.html) e ho usato Google Drive ma non so se l'ho utilizzato nella maniera corretta.

    Analytics, bisognerebbe saperlo usare!

    Ti devo chiedere anche una cosa. Da un paio di settimane quando rispondo a un commento succede (a volte) che clicco su "rispondi", scrivo, poi pubblico e invece di essere una risposta è un commento a parte. Inoltre, non so se è il mio pc che sta tirando le cuoia, ma ho l'impressione che ci metta un po' a caricare le pagine. Che dici?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Almeno un punto ce l'hai! Ho segnalato i programmi di grafica che uso io ma l'importante è averne almeno uno (per dire, il fatto di mettere il nome del blog sulle foto è fondamentale, secondo me) :D

      Sì, Windows Live Writer è un programma in locale, quindi se ce l'hai a casa non ce l'hai al cinema. Io l'ho installato con indifferenza anche sul computer di lavoro XD

      Per gli allegati: il metodo che hai usato va benissimo. Se vuoi mettere su una cartella zippata (che di solito è il metodo migliore per far circolarei pacchetti di contenuto, contando anche che dentro ci puoi mettere un file di testo con i diritti d'autore e le info sul tuo blog) segui queste istruzioni (che sono quelle che ho seguito io) :

      http://www.ideepercomputeredinternet.com/2013/03/google-sites-hotlink.html

      (tho, un blog nuovo ;-P)

      A me non sembra che il tuo blog sia diventato più lento, magari è solo un problema di rete, che è rallentata per qualche motivo (o di computer "stanco"). Su Rispondi è strano, a me non è mai successo, non saprei dire a cosa sia dovuto. ^^

      Elimina
    2. Eh, quel blog è una vera bibbia (se solo riuscissi a comprenderlo al 100%) ora vedo se riesco a creare una cartella zippata.
      Ok, allora mi scarico Live Writer su entrambi i pc :)
      Grazie!!

      Elimina
    3. Su quel blog ci passo praticamente tutti i giorni, e praticamente tutti i giorni scopro qualcosa di simpatico o di utile :D
      Comunque, se hai bisogno di una mano, sai dove trovarmi ^^
      Prego :D

      Elimina
  11. Anche io sono un devoto di GIMP (lo adoro quello stracacchio di un programma! xD).
    Devo provare Windows Live Writer per scrivere i post. Anche se ormai scrivere in linguaggio html mi viene quasi naturale... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sento una promoter Microsoft quando parlo di WLW ma mi ha davvero cambiato la vita nella creazione dei post :D

      Elimina
  12. Wow,post molto utile!Soprattutto le informazioni su Analytics e Strumenti per il webmaster...devo solo capire come fare -.-'

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per strumenti per i webmaster bisogna solo fare l'iscrizione e poi controllarlo ogni tanto, mentre per Analythics guarda questo link, c'è tutta la procedura:

      http://www.ideepercomputeredinternet.com/2011/10/si-puo-inserire-google-analytics-nei.html

      Elimina
  13. Per modificare immagini io uso, come al solito, Photoshop Portable (ODIO a morte Gimp) mentre Shiny Stat lo usavo per i miei siti =O
    Quello che non conoscevo è Windows Live Writer, mi hai aperto un mondo! Lo proverò appena mi è possibile (Pigrizia!)
    Per il contatore visite comunque pensavo anche io di cambiare XD però devo trovare il tempo e la voglia >.>

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ShinyStat è abbastanza comodo ed è più semplice da gestire di Analytics, cosa da non sottovalutare (per dire, l'ho istallato a mia madre e riesce a capire come va il suo blog senza impazzire :D)
      In ogni caso, entrambi si installano in dieci minuti di numero :D
      (Di Analytics adesso c'è anche la app, per controllare l'andamento del blog in tempo reale dal cellulare XD)

      Elimina
    2. Sì, ho usato Shiny Stat per tutti i siti che ho avuto fino ad ora XD

      Elimina
  14. Ho provato Fruiton ma a parte dirti se il tuo sito è stato penalizzato o meno dal tale aggiornamento di Google, non mi sembra chiaro come fare per correggere quel problema.. gli si manda un messaggio?
    In questa lista non vedo "Crosspost Sharing Button" che hai aggiunto di recente, mi sembra carino ma come al solito ho paura che mi rallenti troppo il blog :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di solito, quando scopro di essere stata penalizzata, recupero il nome dell'aggiornamento infausto (e quello Fruition lo dà) e mi metto alla ricerca di contromisure sulla rete ;-P
      In realtà "Crosspost Sharing Button" non l'ho istallato io, è una nuova feature di Networked Blog, che uso per condividere su FB il contenuto del blog (lo vedi nella barra, a sinistra, vicino alla scimmietta dello spoiler) :D

      Elimina
  15. W Acalia! W Acalia! XD
    Mi propongo sempre di gestire il blog in modo un po' meno random, ma poi non so dove frugare per gli strumenti giusti e, passato il momento di entusiasmo, ritorno alle abitudini. Intanto provo questi strumenti, che a parte il programma di grafica mi mancano, e poi vado a spulciare il sito che hai segnalato a più persone nei commenti. Anche io con Analitycs ho provato, ma non ci ho capito molto... purtroppo il mio rapporto con la tecnologia è piuttosto conflittuale, ma non mi arrendo! Grazie mille per i consigli, sei sempre una miniera di idee e risorse.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio, sei troppo gentile :D
      Io sono una che tende a provare un po' di tutto e poi si rende conto di avere trenta strumenti inutili (o doppioni). Questi sono gli strumenti che uso veramente e che mi fanno risparmiare davvero tanto tempo o che mi danno delle informazioni veramente utili :D
      Quel blog che ho girato è una miniera di informazioni, hack, cose interessanti e strumenti, tutte le volte che lo apro ci scopro qualcosa di nuovo da provare :D

      Elimina
  16. Congratulazioni per il cinquecentesimo post!
    Io faccio molta fatica a gestire tutte queste cose, quindi magari mi faccio qualche strumento che finisco per non usare. Ma ti ringrazio molto, un giorno ce la farò!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille :D
      Non sai quanti ne ho provati, di strumenti vari, che poi ho finito irrimediabilmente per abbandonare. Alla fine si usano quelli che sono veramente utili ^^

      Elimina
  17. Concordo, sono strumenti davvero utili! In particolare, la videoscrittura si è rivelata utilissima, l'interfaccia Blogger è quel che è...

    Analytics lo conosco e lo uso, anche se solo ogni tot. Come programma di modifiche immagini mi appoggio al sito Picmonkey, semplice e intuitivo, ma ho salvato anche quello consigliato da te :)

    Fruition invece non lo conoscevo proprio, corro subito a vedere com'è - grazie per la dritta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sento un po' una promoter di Windows Live Writer, ma da quando l'ho istallato ci metto davvero meno a preparare i post (e per non è affatto poca cosa) ^^

      Analytics è uno di quei siti da ricordare ogni tanto. Osservarlo ossessivamente-compulsivamente fa solo venire l'ansia da visita (disse quella che ha anche l'app sul cellulare XD)

      Fruition è molto carino (e poi io ho un debole per i grafici, lo ammetto!) ^^

      Elimina
    2. Lo ammetto, i grafici piacciono anche a me ;D

      Ahaha tranquilla, quando avevo creato l'account da poco passavo un sacco di tempo fissa sulla pagina che riporta le visite in tempo reale! L'app com'è, funzionale?

      Elimina
    3. Evviva, non sono l'unica :D I grafici sono una cosa stupenda!

      L'app è funzionale,è un po' più limitato della versione versione on-line ma è comodo per monitorare il blog quando non hai il computer sottomano ^^

      Elimina
  18. Che vergogna, me l'ero perso :(
    Buon 500esimo, e soprattutto complimenti per la voglia di divulgare anche cose ostiche!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille :D
      Lo faccio sempre volentieri, mi piace condividere strumenti e informazioni utili ^^

      Elimina

Un commento è sempre molto gradito!

Se non ha voglia di loggarti, ricordati che con l'opzione Nome/Url puoi mettere un semplice nick di fantasia (la Url non è obbligatoria), così nelle risposte non verrai confuso con altri Anonimi.