lunedì 31 marzo 2014

56

Exit-Poll 14 - E il prestigioso premio “padre dell’anno” va a …



Rieccoci alla mensile puntata della rubrica Exit-Poll, una puntata che approfitta dell’occorrenza della festa del papà di questo mese per tirar fuori un argomento assolutamente non trascurabile.
Continua dopo il salto


PREMIAZIONE PUNTATA PRECEDENTE

Il risultato finale!
Signori e signore, questa è stata una delle battaglie più dure che si sono mai viste combattere su questo blog, ed è stata portata avanti a colpi di glitter e di raccomandazione! Ultima classificata per Mary Suaggine è stata la povera Sakura Kinomoto (secondo me ingiustamente, visto che è una campionessa del Mary Sue), seguita, con solo un voto in più, da Angelica Teach. Sul terzo gradino del podio troviamo Aurora, decisamente più votata delle sue colleghe del quarto e quinto posto, ma comunque distaccata in modo incolmabile dalle due indiscusse campionesse di questo sondaggio: Sailor Moon e Twilight Sparkle!


Così tanto Mary Sue
Ma chi è, tra queste due, a potersi fregiare del titolo di Mary Sue definitiva? Il quesito è rimasto aperto fino a ieri sera, con un testa a testa tra le due campionesse mai visto. Ad ogni voto ad una delle due ne seguiva subito uno all’altra, protraendo all’infinito la fase di stallo, almeno finché, stanotte, Twilight ha ricevuto il voto della vittoria! Quindi, ho l’onore di insignire Miss Twilight Sparkle, la pony più raccomandata dell’universo, la Mary Sue definitiva! Il voto della critica, questa volta, va a Ransie, che si è letta tutte le descrizioni e ha scelto la sua Mary Sue del cuore contando anche i personaggi che non conosceva!

IL TEMA DI QUESTA PUNTATA


Frase guista, Luke sbagliato!
A questo giro il tema è semplicissimo. Tra i cinque campioni della cattiva genitorialità proposti, chi è il peggior padre che ha mai visto la luce? Chi è che ha reso più infima la qualità della vita dei propri poveri figli?
Vengono esclusi tutti quei padri che, pur facendo cazzate (entro certi limiti), agiscono in buona fede per il bene dei loro figli, e quelli talmente sfigati che non si riesce a prendersela con loro (tipo Darth Vader, che merita il premio “pessimo marito”, “terribile allievo” e “scelta del piffero” ma come padre, alla fine, non se la cava nemmeno troppo male)!



1) Superman e Lex Luthor - Young Justice

Eppure sembrava affidabile ...
Visto che la figura di Superman è stata rappresentata in molti modi, durante gli anni, vorrei specificare che qui si parla di quello visto nella serie Young Justice. In questo universo narrativo (Terra-16, per chi fosse interessato), Superman fa parte della Justice League e conduce una normale vita da supereroe (per quanto può essere normale la vita di uno che è a prova di proiettile e che spara raggi incendiari dagli occhi) perlomeno finché i sidekick dei suoi colleghi (per intendersi Robin, Aqualad e Kid Flash), pensano bene di scoprire l’esistenza, sotto al Cadmus, di un mega laboratorio integralmente dedicato allo studio e alla clonazione di strane creature. Nell’ultimo piano sotterraneo i tre fanciulli impiccioni trovano e liberano un ragazzo che presenta una parte dei poteri di Superman: Superboy (il cosiddetto Progetto Kr)! Il giovane, creato in laboratorio, condivide il DNA del suddetto Superman e quello di Lex Luthor, risultando, di fatto, il figlio biologico dei due personaggi che si odiano reciprocamente di più di tutto il multiverso DC.


Superman prende la notizia di essere diventato papà senza l’aiuto di Lois Lane benissimo, così bene che non accetta l’esistenza del fanciullo, non gli rivolge la parola e se ne vola via, facendo finta di non averne mai sentito parlare. Superboy, che già è un pelo problematico (insomma, è vivo da meno di un mese e sembra che tutto il mondo voglia sfruttarlo per i suoi loschi scopi – dove per “tutto il mondo” si legga Lex Luthor e i suoi scagnozzi) risponde anche meglio, diventando una specie di adolescente rabbioso e asociale, capace di abbattere un muro con una testata in un momento d’ira! Superman va avanti praticamente tutta la serie a fare finta che il ragazzo non esista (arrivando anche a farsi fare la ramanzina da Batman – quello che i ragazzini li adotta, li schiaffa in un costume multicolor e li spedisce a calci nel deretano a combattere il crimine!), mentre Lex Luthor (che avrà tanti difetti ma almeno è sveglio), cerca, tanto per cambiare, di lisciarselo per poi poterlo sfruttare per i suoi scopi.
Certo che questo benedetto figliolo avrà anche un caratteraccio, ma può anche vantare la famiglia più disfunzionale del suo universo narrativo! (Persino peggiore di quella di Damian Wayne)!

 
2) Gendo Ikari - Evangelion

Inquietante? Naa, è la croce in fiamme
alle sue spalle che inganna ...
È facile fare battute su Shinji Ikari esordendo con “di cosa si lamenta questo ragazzo, suo padre gli dà un robottone da battaglia e gli mette a disposizione due strafighe! È il sogno proibito di ogni adolescente!” ma, andando a ben vedere, le cose non stanno proprio così. Partendo dall’inizio della storia, Gendo pensa bene di far assistere il piccolo Shinji al pericoloso esperimento di test dell’Eva che costerà la vita a Yui, la sua adorata mammina, regalandogli, in tenerissima età, il suo primo trauma psicologico! Poi fa che abbandonarlo per qualcosa come una decina d’anni dai nonni (causandogli una sindrome da ansia da abbandono) e si fa sentire solo quando ha l’assoluta necessità di un pilota di scorta per il suo Eva 01! A quel punto uno Shinji adolescente accetta di vederlo, pensando (ingenuamente) di ricevere un briciolo di affetto (una abbraccio? Una pacca sulla spalla? Una stretta di mano?), ma viene piazzato senza pietà, da un padre che non si degna neanche di guardarlo in faccia o di avvicinarsi a lui, davanti ad una scelta assurda: o sale, senza alcun tipo di addestramento, sullo stesso Eva che ha visto massacrare sua madre e lo pilota per fare a pezzi un mostro gigantesco e sanguinario, o a farlo sarà una ragazzina carina ridotta in fin di vita da un pestaggio subito poco prima dallo stesso mostro! Ovviamente ci sale. E ovviamente riceve un nuovissimo e fiammante trauma, quando la sua unità va in berserk e fa un macello! Evviva!


E questo è solo il primo episodio di Evangelion! In ognuno degli altri episodi (più i film) sembra che Gendo si studi un manuale di psicologia e scommetta con il suo assistente quanti traumi può rifilare a Shinji prima di vederlo scoppiare! Oltre al fatto che gli ammazza a fucilate l’autostima trattandolo come una pezza da piedi (e l’unica volta che gli fa un mezzo complimento Shinji si esalta, facendo un casino – come non capirlo, poraccio, non è abituato!), cerca di farlo innamorare del clone di sua madre, gli fa storpiare un compagno di scuola, gli fa ammazzare il suo migliore amico (nonché l’unico essere che lo tratti con un briciolo di affetto in tutta la serie), lo fa molestare sessualmente da mezzo cast e, come se non bastasse, lo carica del peso della salvezza dell’umanità. Qualcos’altro no? Non so, poteva rivelargli che l’Eva che pilota è in realtà un mostro cannibale clonato a partire da un altro mostro e che contiene l’anima di sua madre? A no, fa anche quello! Shinji Ikari è un personaggi insopportabilmente frignone, uno yes man e un depresso, ma, con un padre così, è già tanto che non si sia buttato sotto all’Eva 02!

 
3) Genma Saotome - Ranma 1/2

Carini e coccolosi, ragazzi!
Tra tutti i padri di questa lista, Genma è probabilmente il meno stronzo ma è sicuramente il più sconsiderato e immaturo (e, in certi casi, l’irresponsabilità è peggio della sana stronzaggine consapevole, almeno lo stronzo puro tipo Gendo Ikari sa cosa sta facendo, mentre al 90% Genma non ha idea delle conseguenze delle sue azioni)! Genma prende ogni aspetto della vita del suo unico figlio e lo rende il più stupidamente pericoloso possibile, condendo il tutto con un po’ di deficienza extra, una discreta abilità per il furto con destrezza (ma una minor abilità nell’evitare di essere sgamato) e una patologica tendenza alla bugia. Essendo un fissato con le arti marziali (nonché maestro della scuola di lotta indiscriminata Saotome – scuola che vanta un solo allievo, Ranma, gli altri saranno tutti morti o fuggiti) sottopone il suo erede ad un’infinita sequenza di allenamenti stupidissimi fin dalla più tenera età, allenamenti che lo porteranno ad essere un ragazzo con gravi problemi relazionali (ovvero con le donne ha proprio difficoltà a parlarci, mentre con gli uomini si intende solo a mazzate!), una assurda fobia per i gatti e la capacità di trasformarsi in una donna se bagnato con l’acqua fredda!


Tra le sue sconsiderate abitudini si possono annoverare anche quelle di offrire la mano del figlio a chiunque gli prometta in cambio qualcosa, di scaricare in giro la patata bollente del maestro Happosai (a Ranma, ovviamente), di insegnare solo tecniche onestamente imbarazzanti e poco utilizzabili, di mettere ripetutamente nei guai chiunque lo circondi (specie se è, guarda caso, Ranma) e di, al momento in cui finalmente qualcuno arriva a chiedergli spiegazioni, trasformarsi in un panda e giocare con la palla con aria indifferente (è patrologicamente incapace di prendersi le proprie responsabilità)! Come se non quanto detto non bastasse, ha anche promesso a sua moglie (la madre del giovane Ranma) di rendere suo figlio un vero uomo virile, pena un bel seppuku di coppia con l’erede. E ovviamente, a causa dell’“incidente delle fonti maledette” non può mostrarglielo così conciato, con il risultato di aggiungere ai già molti traumi emotivi del poveretto anche il fatto di non poter parlare a sua madre, costringendolo ad una vita di sotterfugi! Genma non è cattivo, ma è un pericolo pubblico! Se Ranma non avesse a che fare con suo padre, il 100% dei suoi problemi svanirebbero nel nulla! Se non lo vende allo zoo è solo perché, nonostante la pessima educazione, è un ragazzo di buon cuore! (Superboy sarebbe meno comprensivo).

 
4) Son Goku - Dragon Ball

Se è così forte perché gli altri si
devono sempre far male prima
che intervenga?
Goku comincia le sue avventure come il più classico dei protagonisti da shōnen manga: è giovane, forte, sbruffone, inarrestabile e con l’appetito di una squadra di hockey. Si diverte ad essere com’è (anche perché è intelligente come una melanzana) e, anzi, per lui il massimo della goduria è fare a botte con gente sempre più forte! Ad un certo punto si sposa e procrea due “simpatici” eredi, Gohan e Goten, che ben presto conosceranno da vicino l’orrore di padre che è toccato loro in sorte. Innanzitutto Goku è un genitore estremamente assente, spesso morto (in un mondo in cui la morte è tutto tranne che definitiva) o ad allenarsi in capo al mondo con altra gente, per cui la cura dei bambini è integralmente demandata a sua moglie Chichi, che cerca di tenerli fuori dal mondo dei combattimenti, educandoli e fornendo loro un’istruzione (povera illusa). Ovviamente tutto questo è inviso al babbino che, appena torna, sequestra i pargoli e li porta a subire durissime sessioni di allenamento (anche se loro non sono interessati), spesso in compagnia di gente pericolosa e/o intenzionata a far loro del male (parliamone, questo genio indiscusso di Goku ha piazzato per un anno intero suo figlio Gohan ancora infante in mano ad un assassino spietato che fino a due pagine prima voleva distruggere il mondo! – Ma che diavolo pensava? Ah, giusto, che sciocca, Goku non pensa!).


La sua idiozia e la sua passione per i duelli sono talmente radicati nel suo piccolo cervellino da fargli pensare che sia un’idea intelligente il fatto di costringere i propri bambini ad affrontare mostri assetati di sangue, mettendo al contempo inutilmente in pericolo le  loro stesse vite e il destino dell’intera Terra (quando potrebbe semplicemente sistemarli lui in persona – qui mi sorge un dubbio: non è che Goku voglia testare se sono veramente Saiyan o figli del postino?)! La prima volta le cose vanno benino (ovvero Gohan sconfigge Cell – anche se ci vanno di mezzo Re Kahio, mezzo cast e Goku stesso, visto che ci mette una vita a finirlo ma, come dicevamo, la morte qui è relativa! Gohan è un ragazzo riflessivo e ama il dialogo, non bisogna mettergli premura, nei combattimenti), ma la seconda si rivela un disastro epico, visto che Goten e Trunks falliscono miseramente nell’impresa di stendere Majin Bu! Ma come ti viene in mente di lasciare il destino dell’umanità in mano a due ragazzini esaltati e impreparati? Come!? Se tutto questo non bastasse è anche evidente che Goku non è affettivamente legato a nessuno dei due figli, visto che, a differenza di Vegeta che mostra preoccupazione per Trunks, se ne strafrega se vengono feriti, malmenati o assorbiti da mostri alieni (ma, anzi, credo che ritenga sia una buona palestra per loro)! Diciamo che Goku è la via di mezzo tra Gendo Ikari, Superman e Genma Saotome: unisce un po’ di stronzaggine del primo (anche se non è così pianificatore) e un briciolo di disinteresse del secondo ad una manciata di irresponsabilità del terzo! Una combo quasi perfetta! Quasi perché gli mancherebbe ancora una caratteristica, che vedremo tra un attimo nel quinto ed ultimo pessimo padre!
 
 
5) Charles zi Britannia - Code Geass

Bei boccoli!
Tra i grandi padri filantropi che abbiamo visto fino ad adesso mancava ancora quello che ama vedere i suoi figli che si ammazzano felicemente tra di loro! A rimediare a questa grave mancanza arriva Chareles zi Britannia, imperatore della suddetta Britannia e padre di un nutrito gruppo di pargoli (talmente numeroso che se non fosse stato un sovrano pazzo avrebbe aperto una squadra di calcetto! – E avrebbe potuto partecipare sia al campionato maschile sia a quello femminile!), che decide di crescere con il rinomato metodo educativo Montessori-Battle Royale. Ovvero, ad ereditare il trono e ad entrare nelle sue grazie sarà solo il figlio che si dimostrerà all’altezza di sopravvivere ai suoi fratelli e alle nefandezze messe in campo dal babbo. Chi perde muore. O finisce in esilio (ma solo ai figli a cui tiene particolarmente). O viene usato come pedina per un matrimonio di convenienza (“Vai Odysseus, vai a sposare quella bambina e levati un attimo dalle balle che non ti si può vedere, così debole!”). Charles non ha nessun tipo di rispetto o amore per i suoi figli, per lui sono semplici carne da cannone e l’unico che riuscirà a calpestare i cadaveri fumanti degli altri sarà quello che a lui interessa!


Per lui i suoi pargoli sono una vera e propria estensione del suo corpo (e non esseri umani indipendenti e senzienti), per cui si sente libero di sfruttarli e manipolarli come più ritiene giusto e, soprattutto, di gettarli via come spazzatura quando rimangono feriti o uccisi. Non va a trovare Nunnaly in ospedale, non va al funerale di Clovis, non mostra alcun interesse per i progressi di Cornelia o di Schneizel, disprezza Odysseus, esilia Lelouch perché troppo lagnoso e via discorrendo. Diciamo che i principi deboli che riescono a sopravvivere per una parte della serie devono ringraziare qualche altro parente (di solito un fratello) che si prende cura di loro e che cerca di evitare che finiscano nella rete delle mire espansionistiche del babbo! E poi Charles si riesce pure a lamentare del tradimento di suo fratello V.V. e del fatto che Lelouch non lo appoggi alla fine! Con i suoi principi morali avrebbe solo dovuto esser fiero che almeno qualcuno dei figli sia sopravvissuto!


ORA TOCCA A TE

Chi tra questi cinque geni della genitorialità, questi maestri dell'eduzione dissennata, questi mostri sacri nel traumatizzare i rispettivi eredi, sceglieresti da premiare con il prestigioso titolo di “Padre dell’anno”?




author

SCRITTO DA: Acalia Fenders

Sono una blogger di Torino che si occupa di fumetti e animazione dal 2010. I mei interessi spaziano dai classici fumetti (di cui ha una considerevole collezione) ai telefilm, dai film ai cartoni animati (anime e non!). Amo il Giappone e ho una sconsiderata e inarrestabile passione per Batman.





56 commenti :

  1. nonostante Gendo Ikari sia l'archetipo del padre traumatizzante da incubo, ho votato Charles zi britannia:
    fa soffrire e si fa odiare da non uno o due figli, ma da ben 10 (se non sbaglio, Code geass non son mai riuscito a finirlo)!

    P.S.: segnalo solo che ci sono un pò di spoiler clamorosi non segnalati nella parte di Gendo Ikari

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quanti siano i principi di Britannia non lo so di preciso, ma dato che Lelouch è l'undicesimo principe e che maschi e femmine sono contati a parte (Cornelia è la seconda principessa e Schneizel il secondo principe), direi che almeno una ventina di fratellini e sorelline ci sono XD

      PS: Questa rubrica è sempre molto spoiler, non posso parlare dei personaggi senza raccontare determinate cose delle loro storie ^^
      In futuro posso mettere l'avviso a inizio rubrica ^^

      Elimina
  2. Il migliore fra questi????
    Mamma mia... è un sondaggio mostruoso!
    Sarebbero tutti da riempire di botte (nel limite del possibile visto che con Superman e Goku penso ci siano poche speranze di riuscire ad assestare anche solo una sberla!).
    Sono combattuta fra Charles e Gendo perchè non si limitano all'indifferenza o a costringere la prole a fare qualcosa controvoglia.. li mandano a morire per i loro scopi (maledetti.. e poi la gente si chiede perchè Shinji è così provolone!).
    Ci penserò attentamente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il migliore del peggiore!
      Sai che una volta Superman le prende da Alfred (nell'universo Injustice)?
      In ogni caso concordo, avrebbero davvero tutti bisogno di una bella lezione!
      Charles e Gendo sono i due più senza scrupoli, niente da dire! Ricordati poi di scrivere chi è la tua scelta finale tra i due :D

      Elimina
    2. Alla fine ho scelto Gendo.. Charles mi sembra cmq un presuntuoso accecato dallo strapotere; è una giustificazione assurda ma dovendo fare una scelta l'ho escluso in questo modo.
      Gendo, anche se si sente l'unico al mondo in grado di contrastare gli Angeli, non ha giustificazioni accettabili per il modo in cui tratta suo figlio, vuole solo apparire un grande e sentirsi importante con qualunque mezzo.

      Elimina
    3. E non solo con Shinji si comporta da merdina, anche con il resto dell'umanità, visto quel suo "Progetto di perfezionamento dell'uomo" che è tutto tranne che etico.
      In realtà Charles e Gendo condividono molti brutti modi di fare (ma Gendo si accaparra anche il premio antipatia) >__<

      Elimina
  3. Innanzitutto complimenti per esserti ricordata della festa del papà ^^
    Spesso viene dimenticata!
    Poi, concordo nella maniera più assolutamente assoluta nell'elezione di Twilight Sparkle a Mary Sue suprema. Di questa serie so un gran poco (ho visto sì e no un paio di episodi a tempo perso, senza capire il perché di tutta la fama di questo show), ma dai tuoi post ho capito quanto Mary Suica sia questa Tuailait! Senza contare che alla fine dell'ultima serie ha anche la tiara e le ali e diventa principessa!
    Questo mi permette di aprire una piccola parentesi: perché nei prodotti per bambine hanno 'sta fissa delle principesse!? Soprattutto in questo caso, in cui dovrebbero essere delle specie di divinità supreme, non avrebbe più senso chiamarle 'regine'. Dopotutto, se sei principessa sarai figlia di qualche sovrano, no? A meno che con 'principessa' non si intenda il termine arcaico per 'regina': dopotutto anche nella Roma antica l'imperatore era il 'princeps', ovvero il primo cittadino... No! No! Sto scavando troppo in queste cavolate! Rimane comunque l'enigma di come questo programma possa aver avuto un successo così enorme!
    Tornando ai papà, scelgo Goku, non solo perché è quello che conosco meglio, ma anche perché lo candiderei come peggior essere umano in assoluto, da accusare di crimini contro l'umanità! Gli auguro di morire... ah, no: è già successo!
    Pessimo personaggio, comunque, e anche peggio se consideriamo il fatto che sia genitore! Ah, le famiglie d'oggi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! A casa mia si ricorda perché è la festa del "dolce fatto in casa", per cui è interesse dell'intero parentado ricordarsene :D
      Di My Little Pony mi sono guardata tutte e tre le serie (tutti gli episodi!) e il film per poterlo criticare. Non so se avrò il coraggio di affrontare la quarta serie, con Twilight ancora più Sue del solito con quelle sue alucce T__T
      Sulla questione principesse: sai che me lo sono sempre chiesta anche io? Una non dovrebbe voler diventare una regina, piuttosto che una principessa? O se proprio deve che almeno sia una principessa guerriera come Xena! Forse il termine principessa viene usato perché queste tipe sono quasi sempre adolescenti o poco più, per cui nessuno di buon senso lascerebbe loro in mano un regno (tranne Princess Celestia ma lei è una psicopatica grave, ed è un altro discorso).

      Su Goku mi sono stupita davvero di quanto sia pessimo come personaggio (ho letto il manga di Dragon Ball solo qualche mese fa, perché volevo che fosse la mia centesima recensione di fumetto). Mi aspettavo il classico bonaccione da shōnen e invece mi sono trovata davanti un finissimo stronzone!

      Elimina
    2. Principessa fa carino, in AT poi è pieno di principesse, forse per prendere in giro questo stereotipo.

      Elimina
    3. Altamente probabile e poi "Principessa" implica mentalmente l'idea di una ragazza giovane (anche se, andando a ben vedere, c'è gente tipo la "Principessa Carolina di Monaco" e affini che non è che sia poi così giovane, nel mondo reale) ^^

      Elimina
  4. Genma Saotome ha il mio voto! Così come Ranma avrebbe il mio voto (e la mia solidarietà) se proponessi un sondaggio per il "figlio che giustifichereste se commettesse un parricidio"...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo sondaggio è ampiamente ribaltabile in quel senso, tutti questi poveracci gridano vendetta! :D

      Elimina
  5. Gendo Ikari.
    Gli ho augurato la morte più di una volta.
    Se quei maledetti di Goku e Genma sono fondamentalmente degli imbecilli sconsiderati, Gendo avrebbe meritato una vasectomia appena raggiunta l'età della ragione (ma quale? A pezz'emm***!!). La tua vignetta mi ha fatta piegare in due dal ridere ma credo l dialogo sia stato tradotto fedelmente dal dialetto giapponese XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che chiunque abbia visto almeno un episodio di Evangelion abbia pensato male di Gendo!
      Io mi sono sempre domandata cosa ci trovasse Yui in Gendo. Non è che da giovane fosse quest'adone o questo gran conquistatore da perdere la ragione! Un tipo ringhioso era e un tipo ringhioso è rimasto. Magari Yui era masochista XD

      Elimina
    2. Yui secondo me era la tipica moglie molla che immaginano ed idealizzano i giappi. Che nelle distopie diventa la moglie molla pronta a sacrificarsi per le idee nesce del marito alla faccia dei figli che poi ci rimangono di tolla. I manga sono pieni di povere dementi simili XD

      Elimina
    3. Altamente probabile. Intelligente e bella finché vuoi ma comunque psicologicamente subordinata al marito (anche se poi diventa l'Eva 01, che, con il caratteraccio che si ritrova, non è molto sottoposto a nessuno XD)

      Elimina
  6. Io ho votato per Goku, l'esempio perfetto di persona che non dovrebbe avere figli: preferisce lottare che crescere i figli, non importa quali sono i reali interessi dei figli, per lui devono solo e solamente combattere, come hai giustamente scritto è sempre assente. Ti dirò: se non ci fosse stata Chichi, Gohan e Goten sarebbero stati sicuramente dei cattivi di prim'ordine!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo pienamente. E mi dispiace un sacco quando la povera Chichi viene descritta come una povera racchia esaurita! Poverina, lei si fa un mazzo tanto per cercare di crescere i figli nonostante il marito e nessuno l'apprezza (mentre sono poi tutti ad amare Goku!) >__<

      Elimina
  7. Come padre peggiore in assoluto voterei Gendo o l'amico Charlie, ma invece ho scelto Goku perchè almeno gli altri due stanno antipatici ad un sacco di gente e quindi si possono odiare impunemente. Ma Goku, oltre ad essere un padre tremendo, per misteriose ragioni è anche benvoluto da tutti, per cui a volerci litigare si avrebbe contro l'intero universo dragonball! Oltre al danno la beffa. Almeno Lelouch e Shinji sono vittime riconosciute.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo pienamente. Ho letto Dragon Ball, l'ho trovato un manga gradevole (nonostante qualche evidente debolezza) ma con un protagonista assolutamente da strangolare! Goku è un concentrato di stronzaggine pazzesca e fa passare ai suoi figli un inferno di vita!

      Elimina
  8. Sono tutti tremendi, ma anche io ho votato per Goku. Ogni volta che mi capita di guardare qualche puntata di Dragon Ball rimango sconvolta dall'indifferenza totale per l'incolumità della prole che dimostra, peggiorata da un quoziente intellettivo imbarazzante e da una forza fisica che, nel mondo reale, mai vorrei vedere su un individuo simile.
    (nel post tra l'altro invece di "babbino" avevo letto "babbuino", che in questo caso specifico avrebbe pure potuto essere un epiteto appropriato! :) )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per una volta non ho inserito qualche eminente sconosciuto che conoscevamo solo io, il suo autore/regista e la di lui mamma XD
      "Babbuino" per "Babbino" è un lapsus freudiano pienamente comprensibile per il soggetto in questione (che poi ha anche la sua parte di scimmiesco XD) ^^

      Elimina
  9. Gendo Ikari vince su tutti, secondo me

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gendo è una pietra miliare dei pessimi padri!

      Elimina
  10. Ma è il sondaggio a chi è il padre peggiore?X°D Guarda, non saprei proprio chi scegliere!
    Goku non ci penso a votarlo, alla fin fine la sua assenza è quasi sempre dovuta dal fatto che "sta salvando il mondo" e poi i suoi figli sono comunque sayan X°D QUindi sanno cavarsela.

    Ma direi il babbo di Lello, Charled vi Britannia. L'ho detestato a morte ò.ò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, esatto! Questi sondaggi non sono mai "il preferito" o "quello che odi di più" ma sempre qualcosa legato al loro comportamento :D
      Per Goku sfrutti la clausola "libera tutti" che se uno salva il mondo, allora ha diritto a fare quello che gli pare ;-P

      Charles ha da rivedere i suoi concetti base sul metodo educativo XD

      Elimina
  11. Ammetto di essere stata molto combattuta, ma alla fine ha prevalso, anche per ragioni "affettive", LUI, l'impareggiabile Gendo Hikari, l'uomo che ti fa pensare ogni volta che forse per Shinji sarebbe stato meglio essere orfano. O forse non nascere affatto. Comunque è stato un testa a testa fino all'ultimo con quell'altro campione di paternità che è Son Goku...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sono personaggi che non nascono per fare i padri. Gendo è l'esempio più lampante possibile, per lui Shinji è solo una pedina sulla sua scacchiera (una anche sacrificabile, peraltro). Un altro esempio è Goku, con la sua mania di far affrontare i nemici finali ai suoi pargoli XD
      Niente, questi due avrebbero dovuto guardare la televisione, quelle sere XD

      Elimina
  12. Questo sondaggio mi ha lasciata davvero indecisa. Fra questi gli unici che conosco poco sono Genma e Superman (quest'ultimo perché la Marvel non è mai stata esattamente il mio genere), ma gli altri tre se la giocano in uno scontro all'ultimo sangue.
    Ma alla fine mi sa che voto Charles. Per carità, anche Gendo e Goku sono due perfetti esponenti della categoria "padri degeneri", ma penso che aizzare i propri figli fra loro in una specie di Battle Royale sia la cosa peggiore che un padre potrebbe fare.
    Quindi sì, voto Charles, ma se il voto fosse multiplo voterei anche gli altri due. :'D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non conosci Genma? Ranma 1/2 è una serie divertentissima, una delle mie preferite tra quelle che uniscono botte e humor :D

      In realtà puoi votare multiplo, nessuno ti impedisce di ricaricare la pagina e ripetere l'operazione di voto! Se senti che se lo meritano, votali pure senza remore ^^

      PS: Superman è della DC e non della Marvel (come Batman, Lanterna Verde, Wonder Woman e Flash) ;-P

      Elimina
    2. Infatti pensavo di recuperarlo perché mi attizza. Purtroppo da piccolina non ho avuto occasione di vederlo!

      Ah, okay, allora voterò anche Goku, LOL.

      Oddyo come sono ignorante sui supereroi americani. XD

      Elimina
    3. Ti consiglierei il manga di Ranma 1/2 (io ho letto il manga), è davvero spassoso :D

      PS: anche io fino ad un paio d'anni fa non è che ne sapessi molto (e mi domandavo come mai gente come Batman non avesse mai a che fare con gente come l'Uomo Ragno XD)

      Elimina
  13. Ho votato Goku perchè è quello che conosco "meglio" e...cribbio quanto lo detesto! -__- anche gli altri comunque sono proprio dei viscidoni senz'anima!
    Ma la cosa più inquietante di questo elenco di padri pazzi assassini o, nel migliore dei casi, sconsiderati, è stata scoprire che superman e lex luthor hanno..."un figlio"! °___° Comincio a pensare che ormai anche i comics abbiano superato persino le più rosse visioni degli yaoi XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è stato facile fare una lista di padri villanzoni ma quelli che sono saltati fuori sono davvero notevoli! Avrei anche aggiunto volentieri Alexis di Hargraves di God Child ma temo che nessuno me l'avrebbe calcolato di striscio XD

      Già, Lex Luthor e Superman, tra una serie e l'altra passate a prendersi a mazzate, finiscono per diventare una coppia che farebbe la gioia del fandom slash XD Superboy nasce in provetta ma non c'è dubbio sul fatto che abbia due padri :D

      Elimina
    2. Alexis lo avrei votato senza indugio, ma m sa che sarei stata l'unica o una delle pochissime XD alla scusa dello spirito della madre ci ho sempre creduto poco io :P

      Eheh dall'odio nasce l'amore <3
      ma anche noXD

      Elimina
    3. Chi lo conosce l'avrebbe votato senza batter ciglio, peccato solo che sia poco conosciuto ç__ç (God Child è una serie bellissima, appena ho un attimo di tempo - cioè tipo ne 2016 - la rileggo e ne parlo perché merita un post!).

      Anche no XD Diciamo che il povero Superboy è un OGM XD

      Elimina
  14. Gendo Ikari senza alcun dubbio. Adesso che sto vedendo anche The end of Evangelion, anche di più. Inoltre il fatto che usi Rei per traumatizzare ulteriormente il povero Shinji è ancora più riprovevole!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sono sempre domandato perché Gendo usasse in quel modo Rei, insomma, lui sapeva [SPOILER EVANGELION] chi era e di chi era il clone! Avrebbe dovuto cercare di far tutto tranne che accoppiarla con Shinji (visto anche che, lo va ad infilare in una capsula di liquido amniotico di Lilith dentro all'Eva che contiene l'anima di Yui) XD

      Elimina
  15. Dopo attente riflessioni voto Gendo Ikari.
    Perchè sappiamo cosa ha fatto!!!

    Però vorrei dare un premio speciale a Goku...
    Visto che si merita il "Padre per sbaglio Forever".
    Le motivazioni sono due:
    - Se sommiamo tutti i momenti che è stato con i figli, scopriremo che c'è stato per almeno un ora e mezzo;
    - E' un miracolo che sia riuscito a procreare...visto che è un tordellone!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gendo Ikari è il padre che non augureresti neanche al tuo peggior nemico XD

      In effetti è vero. Ed è anche imbarazzante come Gohan e Goten anelino le sue attenzioni! Dovrebbero dirgli "e tu chi saresti, coso?" XD

      Elimina
  16. LilithAredhel8 aprile 2014 11:58

    Dunque. Ho riflettuto attentamente prima di votare e il mio voto alla fine è andato a Gendo Ikari. Ti elenco brevemente il filo logico del mio ragionamento:

    1. Ho escluso subito Superman e Lex Luthor (che conosco solo vagamente), più che altro perché dalla tua descrizione non mi sembra che Superman si sia comportato diversamente da Vegeta con Mirai no Trunks. Ignora suo figlio, sì, ma si può presumere che intimamente tenga a lui. Lex Luthor cerca anzi di portare Superboy a sostenere la sua causa, ora non posso conoscere (ma posso immaginare) i "modi" in cui l'ha fatto, ma almeno apprezzo lo scopo!

    2. Charles zi Britannia, non vedendo Code Geass non conosco nemmeno lui ma ho letto la descrizione. Una specie di papà di Seiya e compagni, ma leggermente più stronzo, in pratica! Però, sempre da quello che ho capito, lui lascia stare i figli che non sono intenzionati ad ereditare. Una cosa "a loro rischio e pericolo", quindi. C'è chi invece fa anche di peggio, cioè costringe contro la loro volontà i figli ad occuparsi di problemi mondiali tipo l'attacco del cattivo di turno (Goku) o peggio ancora, scambia la propria progenie con del cibo (Genma, indimenticabile!). Goku e Genma costringono i figli a fare cose contro la loro volontà, anzi, forse siamo fortunati che almeno non hanno figliato come conigli! Per di più, questi due sono anche campioni indiscussi nel sollevarsi da qualsiasi responsabilità. Gohan è stato quasi ammazzato a morte nello scontro con Cell? Eh, colpa sua chè non è abbastanza forte. Piccolo, che hai da farmi la ramanzina. Ranma si ritrova con duecento fidanzate diverse per colpa di suo padre? Tanto ormai è un problema di Ranma! Responsabilità portami via, complimenti.

    Ma la mia scelta alla fine è caduta su Gendo Ikari perché... perché per quanto Genma e Goku siano genitori immaturi e irresponsabili, hanno sempre avuto dei "motivi", per quanto stupidi, per comportarsi così: Genma voleva salvarsi la pellaccia, Goku è un Saiyan di default, per me costringendo i figli a combattere è pure convinto di fare la cosa giusta per la loro educazione. xD
    Premetto che conosco Evangelion solo vagamente (non mi sono mai decisa a vederlo): Gendo è comunque il peggiore. Perché lui la vita di Shinji la rovina consapevolmente, senza apparente scopo alcuno se non "mi va così perché sono cattivo". E' da rinchiudere uno così! Ci credo che il povero Shinji vive di complessi. Che poi qui si potrebbero anche stare a fare paragoni tra Gendo Ikari e il signor Alexis Hargreaves, altro indiscusso padre dell'anno... XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vediamo in ordine:

      1. Diciamo che la differenza tra Superman e Vegeta è che Vegeta non può accettare Trunks grande perché ha il piccolo da trattare come figlio (e poi anche se fa il duro cerca di evitare che gli succedano incidenti), mentre Superman si vuole solo liberare delle sue responsabilità. Onestamente non gliene sbatte nulla del figlio (l'unico che se ne preoccupa è Batman!) e, anzi, è molto disturbato dal fatto che abbia il DNA di Luthor. Lex, d'altro canto, lo vede solo come una manovrabile arma a cui togliere la sicura e da scagliare contro Superman. Se si avvicina a lui è solo per mettere i bastoni tra le ruote ai buoni (che tristezza ç__ç).

      2. Esatto, come il padre di Seiya ma con più morti in famiglia! Per lui la debolezza è un crimine, usa i suoi pargoli come pedine di una scacchiera a livello mondiale e, se muoiono, rimangono feriti o storpiati, sono tutti cavoli loro, vuol solo dire che non erano forti abbastanza! Una parte dei figli è difficoltà a sopravvivere, un'altra esce di cotenna per lo stress e qualcuno ce la fa staccandosi dalla figura del padre e iniziando a vederlo come un nemico e non come un riferimento XD
      Diciamo che i principi deboli di Britannia non hanno modo di dire "No" al babbo, sono talmente plagiati che non disobbedirebbero mai XD

      Goku e Genma, però, sono davvero dei maestri dell'irresponsabilità! Dove passano loro crescono guai a dismisura per i figli! Almeno Charles non sembra vivere per il puro gusto di rendere la vita dei figli un inferno (diciamo che è un pazzo con una visione) ^^

      Gendo Ikari è ormai un'icona della cattiva genitorialità e infatti ha contro di lui il fatto che è consapevolissimo di quello che fa a suo figlio e non muove un dito per cambiare la situazione. Anzi, se ha un po' di affetto da donare, fa che donarlo a Rei XD

      Alexis di Hargraves lo stavo per inserire ma poi ho pensato che l'avremmo votato in due gatti in tutto non per il fatto che sia un genitore migliore degli altri, ma perché è poco conosciuto ç__ç
      (anche se forse avrebbe preso almeno tre voti: il tuo, il mio e quello di Millefoglie - che l'ha nominato sopra). Almeno Gendo ha il mondo da salvare, Alexis manco quello XD

      Elimina
    2. Dunque dunque!

      1. Su Superman e Lex Luthor mi fido di te, considerato che io li conosco solo per via di Injustice: Gods Among Us (picchiaduro stupendo). Tengo solo a precisare una cosa su Vegeta: quello che hai descritto tu è più tipico del Vegeta post-addomesticamento, come si chiama scherzosamente il Vegeta della saga di Majin Bu. xD Nel senso che sì, è di sicuro vero che Vegeta tiene a Trunks (come dimostra alla fine della saga di Cell, quando Trunks muore e Vegeta va in furia berserker), di sicuro però all'inizio non è certo il padre dell'anno, né cerca di tirare fuori dai pericoli lui o la sua versione neonata. Nella saga dei cyborg, Bulma e il bambino stanno per schiantarsi con un elicottero, li salva Mirai no Trunks perché Vegeta non muove un dito... e alla domanda "scusa, ma perché non sei intervenuto anche tu?" quello è scoppiato a ridere e candidamente ha ammesso che non gliene fregava una mazza nè del figlio nè tantomeno della petulante moglie. xD

      2. Questo Charles mi sta facendo venire voglia di documentarmi su Code Geass. Adoro questi personaggi stronzi fino al midollo. xD Su Goku e Genma, stendiamo un velo pietoso che è meglio!

      Ma vero? Alexis è anche peggio di Gendo, rovina consapevolmente la vita ai vari figli e per di più... al genere umano. XD Ho finito proprio l'altro ieri di rileggermi God Child e devo dire che non mi ricordavo la fine shock! Cioè che

      SPOILER

      La vera radice di ogni male era l'insospettabile-sempre-buona-e-pia Augusta!

      FINE SPOILER

      Potrebbe anche essere però che ci fossero indizi sparsi qui e là nella produzione prima di God Child, che io sfortunatamente non ho ancora letto! Sta di fatto che se ci fosse stato in lista Alexis, di sicuro avrei votato lui invece di Gendo!

      Elimina
    3. 1. Anche io sto giocando a Injustice (sia versione PC che quella per Android) e la mia Dolce Metà sta prendendo i Comics, per cui, prima o poi, me li faccio anche passare in blocco :D
      Su Vegeta: secondo me quando gli piomba lì il Mirai Trunks non è in grado di elaborare al volo il rapporto con il figlio e finisce per ignorarlo (come prevederebbe il protocollo Saiyan, visto che i figli li spediscono sui pianeti in giro quando sono piccolissimi).Certo, all'inzio non è uno dei padri migliori in circolazione, ma almeno è in grado di migliorarsi molto :D

      2. Su Code Geass ti suggerisco caldamente la serie animata: è un ottimo prodotto! Su Goku e Genma: almeno il secondo ha dalla sua il fatto di essere simpatico XD

      Alexis dovrebbe vincere la coppa di "Padre dell'anno" a prescindere, se penso a [SPOILER] la storiaccia di Riff [FINE SPOILER] mi viene una rabbia (ovviamente anche tutto il resto non scherza, ma con quella va proprio a giocare con i sentimenti di Cain per il puro gusto di farlo!

      [SPOILER GOD CHILD]
      Diciamo che Cain ha la coppia dei "Genitori dell'anno" XD
      [FINE SPOILER]

      Nella produzione pre-God Child non c'erano indizi. Anzi, quello è stato un gran plot twist :D

      Elimina
  17. Ma e il signor Fujinami padre della povera Ryunosuke? Se no è il peggiore,se la gioca benissimo con gli altri!

    RispondiElimina
  18. Non capisco se scherzi o sei seria....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono quello di sopra....
      Non capisco se scherzi o dvvero non lo conosci

      Elimina
    2. Non conosco quei personaggi, non ho mai letto\visto Lamù (sto cercando da anni un'edizione del manga ad un costo non da strozzo mentre spero in una bella ristampa come quella che stanno facendo di Maison Ikkoku) ^^

      Elimina
    3. Ah,non hai proprio MAI letto lamù,non l'avevo capito,scusa.
      Quando lo leggerai (o vedrai l'anime) vedrai perchè penso possa stare su questa lista.
      Ps:purtroppo di ristampe non ne so molto,non ti posso aiutare

      Elimina
    4. In effetti fa strano che mi manchi proprio Lamù, ma quando ho iniziato a collezionare manga era già fuori edizione da tempo ç__ç

      PS: Spero anche sempre molto nel potere della botta di fondello che me lo fa trovare ad una fiera senza dover investire organi vitali XD

      Elimina
    5. Te lo auguro.L'anime lo trovi su internet

      Elimina
    6. Io trovo entrambi bellissimi,sono complementari per me

      Elimina

Un commento è sempre molto gradito!

Se non ha voglia di loggarti, ricordati che con l'opzione Nome/Url puoi mettere un semplice nick di fantasia (la Url non è obbligatoria), così nelle risposte non verrai confuso con altri Anonimi.