mercoledì 23 aprile 2014

22

Scheda Action Figure e personaggio Cross-Talk (7) - Aquaman/Arthur Curry/Re Orin


Action Figure: Aquaman (Sea Spear)
Casa produttrice: Mattel
Distributore Italiano: Mattel
Anno: 2009
Personaggio: Aquaman
Provenienza: Hong Kong
Continua dopo il salto!



Questa Action Figure è la versione di Aquaman come appare nella serie animata Batman: The Brave and The Bold, con la barba e la divisa di Atlantide (e il sorrisetto fubetto).  L’ho preso loose (senza accessori) di seconda mano dal mercato asiatico (che sui prodotti di certe serie offre grandi offerte!), anche se per un attimo avevo pensato di prenderlo nuovo di pacca dal Toy’s sotto casa (peccato solo che non avessero la versione classica ma la variant).
Questa Action Figure ha sei punti di articolazione (il gomiti, le spalle, le anche, il busto – che può ruotare – e la testa – anche se si muove abbastanza poco, per via della barba). Caratteristici sono gli attacchi a esagono che presenta sulle spalle, sui gomiti, sulle ginocchia e sulla schiena che, credo, servano ad equipaggiarlo con gli accessori di altre Action Figure della sua serie.


Il suo unico accessorio è il tridente di Atlantide ma, visto che l’ho preso di seconda mano loose, non lo possiedo (e un po’ mi dispiace, perché mi sarebbe piaciuto averlo, ma quando lo cercavo l’ho trovato solo così). Il suo difetto maggiore è il fatto di non avere le ginocchia snodabili (come quasi tutto il pupazzame della DC) che, unite alle pinne che ha sul retro dei polpacci, rendono difficile posizionarlo seduto senza creare effetti troppo rigidi. In compenso è molto stabile e non mi crea mai problemi di posizionamento (anche se quel cavolo di arancione della maglia della divisa mi fa impazzire in fase di post produzione delle foto).
 
 
Personaggio

Nonostante Aquaman sia spesso sbeffeggiato come un eroe sfigato (vedi le battutine in Big Bang Theory e affini), personalmente lo trovo un ottimo personaggio. Deve la sua tragica fama alla serie anni ottanta I Superamici (dove era effettivamente sfigatello) ma negli ultimi trent’anni ha fatto un sacco di progressi, diventando prima un personaggio molto badass (nel DCAU - è uno di quelli da non fare incazzare, con la barba lunga e l’uncino al posto della mano che si è tagliato da solo per salvare suo figlio da una trappola mortale) e poi il sipaticone di Batman: The Brave and The Bold. Personalmente non smetterò di spezzare tridenti in suo favore (mi sono anche presa, in comproprietà con la Dolce Metà, la serie completa dei suoi comics della continuity New 52, prima o poi ne parlo anche!). In ogni caso il buon Aquaman ha dei notevoli poteri (super forza, capacità di respirare sott'acqua,  capacità di parlare con qualunque forma di vita acquatica o che abbia anche solo vagamente a che fare con l’acqua -  per dire, questo è impermeabile ai proiettili, può nuotare nelle cascate del Niagara, vedere al buio quasi più totale, percepire i rumori con un sonar e può parlare telepaticamente con gli animali!). Il suo punto debole è il fatto di rimanere troppo tempo fuori dall’acqua, visto che tende a disidratarsi. Ah, quasi dimenticavo, è anche il Re di Atlantide, per cui ha ai suoi ordini l’esercito del popolo che governa il 70% della superficie terrestre, è sposato con Mera (una che farebbe il culo a strisce a quasi tutti gli eroi del mondo DC senza troppo sforzo) e ha un figlio adolescente: Arthur Junior.

Il giovedì sera combatte il crimine con il Batman del suo universo narrativo, mentre tutti gli altri giorni, in Cross-Talk, si dedica al cazzeggio libero e all’avventura con chi gli capita a tiro, specialmente Rufy (che è diventato parecchio suo amico). A Mera ha detto che è via in una missione super segreta con la Justice League (quella della sua serie, ovviamente) per salvare un remoto e pacifico pianeta, preso di mira da alieni bellicosi, ma non sa che la sua amata moglie l’ha già sgamato da un pezzo, per cui lo attende a casa sul piede di guerra. Se si va a ben vedere è uno dei pochi personaggi, insieme sempre a Rufy, che si sono presentati spontaneamente alla porta di Batman e che si sono piazzati in casa sua a sbafo. Trova i Biker Mice dei simpaticoni ma non ci ha interagito molto (più che altro perché non ha una moto, ma sta pensando a come procurarsene una), trova i Robin, Batman II e Nightwing dei ragazzetti non all’altezza del loro mentore (e si diverte come un matto a prendere in giro il primo Robin per quella storia dei suoi porno suoi generis). Stima molto Batman (come stima il Batman della sua linea narrativa) e per questo tende ad obbedirgli (anche se, a rigor di logica, essendo lui il Re di Atlantide, non dovrebbe prendere ordini da nessuno).



 
Altri personaggi:
1) Throttle
2) Modo
3) Vinnie
4) Batman/Bruce Wayne
5) Robin/Dick Grayson

author

SCRITTO DA: Acalia Fenders

Sono una blogger di Torino che si occupa di fumetti e animazione dal 2010. I mei interessi spaziano dai classici fumetti (di cui ha una considerevole collezione) ai telefilm, dai film ai cartoni animati (anime e non!). Amo il Giappone e ho una sconsiderata e inarrestabile passione per Batman.





22 commenti :

  1. Wow.. ha nuotato da Hong Kong fino a qui.. xD

    Bella la sua collezione di conchiglie! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per lui non sarebbe affatto un problema :D

      Le conchiglie vorrei sfruttarle un po' nella storia ma non ho ancora deciso come ^^

      Elimina
    2. C'è sempre tempo.. prima o poi arriverà l'illuminazione celeste.. uhuhuh!

      Elimina
    3. Assolutamente! E quando arriverà io ce le avrò lì pronte da parte :D

      Elimina
  2. Namor il submariner è della Marvel?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, in casa DC gli abissi marini sono di competenza di Aquaman :D

      Elimina
  3. Questo finora è il mio pupazzatto preferito di Cross-Talk

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo sospettavo :D La serie l'hai poi vista?

      Elimina
  4. Arthur Junior si è trasformato in Carletto! D:

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah ah XD
      (Faccio di quelle foto per mostrare la posabilità dell'action figure. Copiare la posa di uno statico come Carletto mi diverte un sacco)

      Elimina
  5. Il sorrisetto furbetto da solo valeva l'acquisto XD
    Bellissima la foto con carletto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo al 100%! Uno dei motivi per vedere Batman: The Brave and The Bold è lo splendido Aquaman :D
      Grazie mille :D

      Elimina
  6. Aquy è proprio un orsacchiottone adorabile, in questa versione! :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo :D Adoro la serie e adoro il personaggio ^^

      Elimina
  7. Io lo adoro.
    Non seguo le serie Marvel, ma vedevo I Superamici (dove ho imparato a farmi lacrimare gli occhi senza sfregarli!!) e ritrovarmelo, poi, su Injustice mi ha resa ancora più fiera di lui! È un maestro!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono arrivata a prendere la sua serie (che non ho ancora letto perché ce l'ha adesso la Dolce Metà ma quasi quasi me la faccio passare per il week-end lungo di questa settimana). In Injustice è anche fighissimo :D

      PS: le serie sono DC, non Marvel ;-P

      Elimina
  8. Questa versione di Aquaman l'adoro: è un autentico caxxone!
    Meglio della versione classica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me piace anche molto la versione badass del DCAU e quella dei Comics della continuity New 52 ^^

      Elimina
    2. Ora che ci faccio caso: questa action figure ha qualcosa di Robin Williams!

      Elimina
    3. Un po' è vero. Secondo me è l'espressione ^^

      Elimina

Un commento è sempre molto gradito!

Se non ha voglia di loggarti, ricordati che con l'opzione Nome/Url puoi mettere un semplice nick di fantasia (la Url non è obbligatoria), così nelle risposte non verrai confuso con altri Anonimi.