lunedì 5 maggio 2014

43

Exit-Poll 15 - Crisi mistiche



In questo periodo sono stata davvero incasinata con il lavoro (non smetterò di ringraziare pubblicamente il cretino che ha mollato il progetto che adesso mi tocca seguire a un mese dalla consegna, senza aver quasi fatto una ceppa e dandosi anche arie da povera vittima incompresa), per cui non ho avuto moltissimo tempo per curare il blog e per leggere i blog degli altri (cosa per cui mi scuso immensamente con tutti quanti, odio trascurare la blogsfera, appena avrò un secondo più libero tornerà tutto come prima!). Quindi, tanto per cambiare, Exil Poll è in ritardo di qualche giorno (facciamo di una settimana) e, per quest'anno, sarà anche l'ultima puntata della rubrica (mi occupa una marea di tempo pensarla e preparala e adesso proprio il tempo mi latita orrendamente). Ma, bando alle ciance, vediamo di cosa parliamo questa volta!
Come sempre in queste rubriche, Mind the Spoiler!
Continua dopo il salto!


PREMIAZIONE DELLA PUNTATA PRECEDENTE


Infanzia infelice anche per lui (sx)?
E il prestigioso premio "Padre dell'anno" va *rullo di tamburo* a Charles zi Britannia, che difende la sua prima posizione con le unghie e i denti dagli attacchi di Son Goku (secondo arrivato con un distacco brevissimo) e Gendo Ikari (medaglia di bronzo, e vorrei sottolineare, Gendo Ikari solo medaglia di bronzo!). Molto distanziati, arrivano poi Genma Saotome (con un terzo dei voti di Charles) e, fanalino di coda con sole tre preferenze, la coppia Superman/Lex Luthor.

Ma proprio un grande padre
Il premio della critica questa volta va senza alcun dubbio a Alexis Hargreaves che, pur non essendo ufficialmente in lista (perché temevo non venisse votato da nessuno visto che è poco conosciuto, rendendo quindi lo scontro ingiusto) è stato nominato sia da Millefoglie sia da LilithAredhel! Alexis, secondo me, supera perfino la perfidia di Charles, facendo impallidire gente come Gendo Ikari (che almeno aveva la scusante di voler salvare il Mondo, a modo suo) e Genma Saotome (che sarà anche stupido ma non è cattivo). Alexis rischia di distruggere il Mondo solo per far il gusto di far impazzire il povero Cain!


IL TEMA DI QUESTA PUNTATA


(source)
In questa puntata andremo a discutere di un tema un po' più complesso dell'altra volta: perché mai nelle opere di fantasia ci sono sempre così tanti preti, suore, monaci e affini che non fanno i preti, le suore, i monaci o affini? Come mai il religioso medio sembra più adatto a calcare il suolo polveroso di un campo di battaglia che ad attendere le confessioni in chiesa? Perché è emozionante vedere un sacerdote sparare a bruciapelo a qualcuno? Prima che poi me lo votiate tutti quanti nei commenti, premetto che padre Nicholas D. Woolfwood non sarà tra i candidati, non perché, nonostante sia principalmente un pistolero (come spara lui con quella croce non spara nessuno) e si faccia fare ripetutamente la predica da Vash, alla fine quando torna a casa è un religioso con tutti i numeri a posto. Qui cerchiamo qualcosa un pelo più estremo!


1) Padre Alexander Anderson - Hellsing

Adora le pose coreografiche che
spaventano a morte
Padre Anderson è un fervente cattolico, così fervente da avere l'hobby di distruggere tutto ciò che ritiene eretico, sbagliato o demoniaco. I suoi soprannomi sono Paladino Andersen, Killer Andersen, Baionetta Andersen, Taglia-teste Andersen, Angel Dust Andersen, tutti simpatici appellativi che fanno ben intendere quale sia la sua più grande abilità: uccidere, uccidere mostri! Lui vive il suo compito come una specie di crociata contro il male, per cui sente che gli è permessa ogni forma di tortura, aggressione e violenza contro i suoi nemici. Dato che poi appartiene alla sezione XIII del Vaticano, la segretissima sezione Iscariota, a nessuno viene in mente di dargli dei vincoli o delle regole a suo operato, tanto poi tutti i macelli che si lascia alle spalle vengono allegramente insabbiati da delle squadre appositamente predisposte. Tra l'altro, mi stavo quasi scordando di dirlo, ma il caro Alex è una specie di arma umana, assolutamente impermeabile ai proiettili e difficilissima da ammazzare anche per dei vampiri fuori dalla norma come abilità.

Non contraddirlo. Mai.

Ma non abbiate timore, se non siete dei vampiri (o se non l'avete fatto incazzare in precedenza per qualche altro motivo, che certe cose non le dimentica mica, ne sa qualcosa padre Marwell, lasciato sbranare vivo da una frotta di zombie perché gli aveva parlato in tono non rispettoso), e magari siete anche cattolici praticanti (ha un problema di fondo non risolto con i protestanti) non vi farà del male, comportandosi come un semplice prete. Certo, io farei un minimo attenzione a cosa confessargli (vista anche la sua abilità di sfilettatore con le baionette, armi letali di cui dispone di un'infinita scorta nel cappotto), ma i bambini dell'orfanotrofio che gestisce tra un massacro e l'altro non hanno mai avuto nulla da ridire sul loro tutore. Anzi, lo trovano a dir poco adorabile!


2) Sorella Eda - Black Lagoon

Al lavoro!
Sorella Eda appartiene alla rinomata Chiesa della Violenza di Roanapur, la città senza legge del sud Est Asiatico. Ora, pensando a una delle consorelle non bisogna farsi ingannare dall'abito monacale che indossano o dal loro aspetto da brave ragazze (cioè, insomma, quasi tutte, la madre superiora sfoggia una benda da pirata come il Governatore pazzo di The Walking Dead!): le suore della Chiesa della Violenza sono delle contrabbandiere e delle malviventi come tutto il resto degli abitanti di Roanapur, poche storie! Se subiranno un torto risponderanno con una scarica di piombo, se la loro chiesa sarà sotto assedio la difenderanno come un vero forte, se ci sarà una possibilità di guadagno, anche se illegale, non se la faranno sfuggire. Eda è la punta di diamante del gruppo, la suora che più si mette in mostra e che più di tutte non ha esitazioni a tirar fuori dalla propria tonaca una pistola e ad aprire il fuoco.

Appunto, una perfetta consorella della Chiesa della Violenza

Il fatto è che, in verità, Eda non è esattamente una suora (nonostante non sfiguri, nel gruppo di religiose in cui è inserita, sia ben chiaro) ma è un'agente CIA sotto copertura, che viene ospitata dalle consorelle in cambio di una cospicua donazione di denaro (e infatti odia dal profondo essere chiama "sorella")! Denaro da cui la nostra Eda è anche a dir poco ossessionata, al punto che in più di una occasione ha dimostrato come, dietro giusto compenso, sia pronta a fare un po' di tutto, persino a cambiare schieramento durante uno scontro a fuoco. Quindi, se vi trovate in crisi mistica con solo lei a disposizione, basterà tirar fuori una mazzetta e diventerà la vostra amabile madre spirituale, pronta a portarvi conforto all'anima senza alcun problema. A quel punto basterà solo ignorare la bottiglia di superalcolico che si scolerà mentre parla, gli occhialetti da mafiosa, la pistola che sfoggia nella tonaca e il suo leggiadro linguaggio da scaricatore di porto!


3) Genjo Sanzo Hoshi - Saiyuki

Giornata no?
Cominciando dal principio, Sanzo è un vero religioso, uno di quelli che ha seguito diligentemente tutto l'iter per diventare monaco (monaco buddista, per la precisione) e che ha anche fatto carriera. Sanzo, proprio per il suo titolo di Sanzo, è uno dei religiosi più importanti del suo Mondo, incaricato di una delicatissima missione da cui dipende il futuro intero dell'umanità, missione di cui è stato incaricato da Kanzeon Bosatsu (una divinità) in persona. Detto così sembrerebbe quasi il primo buon religioso di questa lista, ma, se lo fosse veramente, non sarebbe qui, quindi tagliamo corto e andiamo a vedere i suoi "difetti" che non sono tanto nella formazione sprituale quanto nel carattere! Sanzo ha il peggior carattere merdoso della storia dei caratteri merdosi, così merdoso che altri esponenti della categoria "caratteraccio" quasi impallidiscono di fronte a lui! Non è mai contento, non è mai felice, è sempre ingrugnito e quando è anche solo leggermente di luna storta diventa antipatico, scostante, fastidioso, aggressivo e/o passivo-aggressivo.

Decisamente no.

Serve altro per renderlo un religioso DOC per questa lista? Sì, manca l'armamentario! Sanzo gira con un potentissimo sutra (il Sutra del Cielo Demoniaco) e una pistola a revolver che usa per sterminare praticamente qualunque forma di demone (e anche qualche umano, qua e là) gli capiti davanti! Come se non bastasse ha anche ai suoi ordini una squadra composta dal demone più potente del Mondo (Goku, che gli ubbidisce come un cagnolino), un Kappa (Gojo) e un umano che ha ucciso così tanti demoni da essere a sua volta diventato un demone (Hakkai). Se aveste una crisi mistica in sua presenza potreste ricevere una scazzatissima predica (del genere "Se incontri un Budda uccidilo, se incontri un tuo antenato uccidilo …") o, se è proprio una giornata no, potrebbe rispondere semplicemente sparando dall'altra parte della porta che voi state cercando di aprire per andare a salutarlo! L'unico momento in cui diventa un po' più disponibile è quando cerca di scroccare un pasto, anche se la sua benevolenza tende, comunque, a durare sempre pochissimo!


4) Kikyo - Inu Yasha

Rassicurante, vero?
In questa lista la miko Kikyo è quella che tra tutti quanti vanta l'aspetto più rassicurante, con quella sua aria materna e il viso triste incorniciato dai capelli corvini (e, a ben vedere, lei è anche l'unica che non abbia lo sguardo da psicopatica pericolosa, qui!). Kikyo è una sacerdotessa shintoista nel turbolento periodo Sengoku e vanta una grande purezza di spirito, dei notevoli poteri sciamanici, una innata capacità nel percepire e cercare di risolvere i problemi delle persone che la circondano e una grande gentilezza, che la spinge persino a trattare civilmente i demoni più ostinati. Vista così sembrerebbe quasi la candidata perfetta per chi stesse cercando una giuda spirituale, una specie di faro nel buio rispetto ai suoi colleghi, una miraggio nel deserto, visto è religiosamente preparata e anche di buon carattere! Peccato solo che abbia un piccolo difettuccio di fondo. Kykio non è viva. O meglio, non più, visto che muore di morte violenta in giovane età. E poi viene resuscitata da una strega!

E lo farà, poche storie!

La bella Kikyo è un vero e proprio must per chi ama essere guidato spiritualmente da uno zombie rianimato dalle sue stesse ossa a cinquant'anni buoni dal giorno del suo decesso, tenuto in vita dal rancore per la sua orrenda morte e ossessionato dalla sua missione di proteggere una specie di confetto bianco. Kikyo non solo è risorta un tempo spaventosamente lungo dopo la sua morte (ma puzzerà di cadavere?), ma è anche priva di anima, visto che questa si è, nel frattempo, fatta il giro della reincarnazione e adesso si fa chiamare Kagome! (E tra l'altro non è che esattamente accetti il fatto che il suo ex moroso si sia rifatto una vita con la suddetta reincarnazione). Per questi motivi la donna è diventata un po' freddina, ma per compensare si butta anima e corpo nella sua missione di sacerdotessa! Attenzione solo ai momenti in cui è girata male che con quel cavolo di arco e una freccia purificatrice centra una mosca tra gli occhi a duecento metri di distanza!


5) Don Matteo - Don Matteo

(premessa: Non mi sono guardata tutta la serie di Don Matteo per scrivere questo commento, per cui mi sono appoggiata a Wikipedia e Youtube per raccogliere informazioni)

Se va così di fretta deve essere
successo qualcosa. Qualcosa di brutto!
Don Matteo è un tranquillo prete di campagna con un passato da missionario in giro per il Mondo, amato dai suoi compaesani per la sua gentilezza e il suo accento bislacco (anche se il personaggio sarebbe italiano parla come un immigrato appena sbarcato da un barcone, nulla contro Terence Hill ma bastava dire che il personaggio non era italiano, no? Troppo difficile?). Quando c'è bisogno di lui, eccolo arrivare al volo in sella alla sua fedele bicicletta nera, pronto per aiutare moralmente e fisicamente chiunque (in un paio di punti delle serie non si fa scappare l'occasione di un paio di scazzottate, in memoria dei vecchi tempi con Bud Spencer). Fin qui tutto bene, anzi, quello appena scritto sembra il profilo di un ottimo sacerdote, ma non è tutto oro quello che luccica! Oltre al fatto che le destinazioni delle sue missioni sembrano più consone al curriculum di un mercenario senza scrupoli, che a quello di un vero missionario (USA, Brasile, Messico, Amazzonia, vari stati africani e Filippine: o è Superman che costruisce scuole e scava pozzi in mezzo minuto o non è che abbia aiutato troppo queste popolazioni!), il buon Don Matteo ha anche un piccolo, quasi trascurabile difettuccio: la sindrome di Conan Edogawa!

Ecco, vai così e in paese non rimarrà nessuno!

Ossia, ovunque il nostro pretonzo vada qualche povero disperato ci deve lasciare matematicamente le penne, così il nostro eroe, pur non essendo in alcun modo associato con la Polizia (che cerca, tra l'altro, di liberarsi di lui in ogni modo), potrà passare i suoi pomeriggi indagando tranquillamente su delitti assortiti (certo, ognuno ha i suoi hobby e i suoi passatempi, ma sono preferibili quelli che non comportino vittime umane, se posso dire. Che dici, Don, passiamo al Cluedo?)! Tra l'altro, la sua sindrome è anche aggravata dal fastidiosissimo morbo della Signora Fletcher, che lo porta a beccare ogni malvivente con inaudita precisione dopo aver assistito ad un flashback scatenato da una frase randomica detta da qualche personaggio minore (Tizio a caso: "Che buono il gelato alle fragole" e gli parte un flashback in cui all'assassino cade una fetta di torta alle fragole e un cane se la mangia) e dopo essere corso via, lasciando gli astanti basiti (chi non lo conosce pensa che prima abbia avuto un ictus e poi sia impazzito). Avere Don Matteo come guida spirituale è discretamente sicuro (anche se potrebbe dileguarsi durante una confessione perché ha appena risolto un delitto), a patto di non essere la vittima del giorno! (il che non è un problema esattamente indifferente, se si conta il numero medio di morti che lo circondano: la sua chiesa si sta facendo i candelabri d'oro massiccio con i funerali! Alla fine gente Kikyo o padre Anderson hanno meno cadaveri umani sulla coscienza! - Su Eda e Sanzo non ci giurerei troppo).


ORA TOCCA A TE

Se ti capitasse una crisi spirituale e ti trovassi a scegliere tra questi cinque religiosi proposti, da chi non andresti mai e poi mai? Quale prete/suora/sacerdotessa eviteresti a prescindere? Chi di loro è troppo pericoloso anche solo per essere avvicinato o comunque non offrirebbe un servizio adeguato al pericolo di averci a che fare? Chi non farebbe proprio per te: il distruttore di mostri dalla baionetta facile, la finta suora, il monaco con il carattere solare di un crotalo affamato, la zombie-miko o il sacerdote che porta una sfiga raramente vista?




author

SCRITTO DA: Acalia Fenders

Sono una blogger di Torino che si occupa di fumetti e animazione dal 2010. I mei interessi spaziano dai classici fumetti (di cui ha una considerevole collezione) ai telefilm, dai film ai cartoni animati (anime e non!). Amo il Giappone e ho una sconsiderata e inarrestabile passione per Batman.





43 commenti :

  1. No daiiii.. ero convinta che Gendo avrebbe vinto.. :p

    Vediamo un po' questa volta a chi tocca!
    Di Don Matteo ho visto sì e no 4 o 5 episodi ma non mi è sembrato male (e poi da piccola amavo Terence Hill) quindi è salvo!
    Kikyo è letteralmente "un'anima in pena" e nonostante sia antipatica a molti, io non la detesto e non penso sia pessima quindi anche lei è salva.
    Genjo Sanzo lo amo, lo seguirei ovunque, non come discepola ma come pervertita, quindi certamente è salvo!
    Se la contendono Sorella Eda e Padre Alexander che non conosco (perchè ho il manga di Hellsing e ovviamente non l'ho ancora letto! ^^).
    Dato che con Padre Alexander sembra esserci modo di ragionare (basta fingere credo), scelgo Sorella Eda perchè non ho soldi da offrirle per farla diventare mia guida spirituale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà anche io ma si è dovuto "accontentare" della medaglia di bronzo (fermo restando che rimane un genitore tremendo)!

      Con Bud Spenser e Terence Hill, invece, io non sono mai andata d'accordo (fermo restando che i western con Terence vanno guardati solo per le scene in cui va a cavallo: è spaventosamente bravo!) ^^
      Kikyo mi ha sempre fatto molta pena. Vorrei vedere cosa farebbero i suoi detrattori se venissero resuscitati cinquant'anni dopo la loro morte XD
      Sanzo fa un po' quest'effetto ;-P
      In realtà farei molta molta attenzione alle balle raccontate a padre Anderson, ma diciamo che se non si ha nulla a che fare con i vampiri si può stare discretamente tranquilli (con gli umani è ragionevole, quasi sempre) ^^
      Sorella Eda è la religiosa perfetta per chi non ricerca un'approfondita conoscenza teologica e se la vuole cavare con una "piccola donazione" XD

      Elimina
  2. tutti troppo buoni, voto Don Zauker dei Paguri!
    per chi non sapesse chi è dico solo che i suoi autori lo descrivono così:

    "Don Zauker è arrogante, manesco, ignorantissimo, egoista, bugiardo; è l’incarnazione dei peggiori vizi dell’uomo e non fa assolutamente niente per nasconderlo."

    per il resto se devo uno dei presenti voto Genjo Sanzo Hoshi, il più badass della lista XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah ah, è vero, non ci avevo pensato a Don Zauker (avevo il sentore di aver scordato qualcuno di notevole)! E dire che ho anche gli albi in cartaceo XD

      E vada per Sanzo e il suo caratteraccio :D

      Elimina
  3. Non andrei mai e poi mai da Eda (e in mio voto va indubbiamente a lei)! E' una tipa moderatamente simpatica quando è nella giornata giusta, ma sicuramente non è una guida spirituale o qualcuno che possa darti un consiglio saggio!

    Sanzo (e Co.) tutta la vita, ma solo nel mio cuoricino! XD Alcune sue massime non sono male, con un MINIMO DI INTERPRETAZIONE E RIFLESSIONE PERSONALE, ma effettivamente, visto anche il suo passato, non è la persona più allegra e ottimista del mondo!

    Con Don Matteo ti salvi solo se sei proprio nella ristrettissima cerchia dei suoi amici del cuore, altrimenti non puoi non diventare un'altra vittima della storia, quindi passo!

    Padre Alexander non lo conosco... ma da come ne parli, per me é no! (probabilmente era lui il peggiore della lista! :P)

    Kikyo non era male... da viva!!! Poi però ha iniziato ad alternate momenti di massimo altruismo a picchi di acidità dovuti al no-sense del suo ritorno sulla terra, oltre al fatto che in base alle sue vicende personali tende a sparire senza lasciare traccia di sè! Non saprei se fidarmi di una così, ma in questa lista è sicuramente quella più equilibrata!

    Fantastico anche questo Exit Poll, mi faccio sempre un sacco di risate! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Consiglio saggio e Eda sono due cose che stonano tantissimo nella stessa frase! Lei è fatta così, tizia simpatica ma pessima suora XD

      Guarda, con il passato che ha Sanzo (e anche i suoi compari di merende), mi meraviglio che non sia un killer psicopatico (cioè, lo è anche ma almeno incanala il suo astio e la sua aggressività in modo costruttivo XD).

      Don Matteo è come Conan o la signora Fletcher, solo con l'aggravante di vivere in un paesino, il che fa schizzare la probabilità di morte alle stelle (almeno Conan sta a Tokyo e Jessica viaggia per mezza America) ^^

      Padre Anderson è un po' un killer psicopatico grave ma ha una fissa per i vampiri, per cui le persone le tratta (quasi) come se fosse un vero prete ^^

      E poi bisogna sempre ricordare che Kikyo potrebbe semplicemente tornare morta in qualunque momento, magari proprio in quello che ti serve per la tua crisi mistica, il che la rende un eterno terno al lotto (ma è un po' il problema di fondo degli zombie, non sai mai quando si decidono a morire sul serio) XD

      Grazie mille :D

      PS: alla fine hai votato Sanzo, giusto?

      Elimina
    2. Visto che c'era da votare il peggiore, quello da evitare a prescindere per ogni consiglio, ho votato Eda! XD
      (pur non conoscendo Padre Anderson, che sembrerebbe piuttosto pericoloso, mi dici che non dovrebbe darmi problemi visto che non sono un vampiro, quindi...)

      Elimina
    3. Certo :D
      In teoria no ma sia, gli psicopatici con la mania dell'omicidio creativo invasati religiosamente non sempre sono prevedibili ;-P

      Elimina
  4. Non c'è gara, stravince padre Alexander Anderson.
    Se fossi una donna avrei valutato anche sorella Eda, ma sono un uomo e... beh, chissà, può darsi che il suo metodo di curare le crisi spirituali sia stimolante per un uomo...
    ;-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti a questo aspetto della questione non ci avevo pensato (nonostante gente tipo Sanzo pullula di fangirl - tra cui me, ammetto) :D
      In ogni caso padre Anderson è un buono, alla fine, uno talmente buono da non accettare il male ^^

      Elimina
  5. Don Matteo mi ispira fiducia come tutti i prodotti Rai, quindi mi piacerebbe averlo come guida. Ho votato il primo, mi sembra decadente :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Padre Anderson è di quel decadente da Apocalisse anzitempo scatenata da soggetti tutti un pelo anacronistici e dal vago sapore steampunk (adoro Hellsing) :D

      Elimina
  6. Non mi ricordo se ho votato nel sondaggio precedente, ma era ovvio (per me) che Alexis potesse essere il padre più snaturato del mondo fumettistico :°D
    Ho adorato Cain quando lessi il manga.

    In questo caso scelgo Kikyo solo perché proprio non la sopporto! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leggendo God Child mi chiesi più volte che razza di fantasia poteva vantare la Yuki per creare un personaggio complesso, malvagio e affascinante come Alexis! Anche io ho adorato Cain :D

      Elimina
  7. Mah... Non conosco nessuno a parte Don Matteo, per cui ho votato il primo, che mi sembra il più tremendo. Io... Se proprio dovessi diffidare dalla guida di qualcuno nominerei Don Abbondio... Più estremo di così XD
    Don Matteo comunque parla con quell'accento perché è un prete ammerekano o almeno nella storia mi pare sia così... Nella realtà ovviamente Terence Hill parla così perché ha vissuto quasi tutta la sua vita negli States e... Parla veramente così! Non è un accento finto insomma.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente padre Anderson è quello con l'aspetto più spaventoso, quando è nei suoi momenti distruttivi (direi quasi i suoi momenti "Amen", per come parla quando combatte XD).
      Don Abbondo, vaso di coccio tra i vasi ferro non sarebbe stato male qui, ma poi mi stracciava gli altri XD
      Nella storia è italiano (si chiama Don Matteo Minelli o qualcosa del genere) ma ovviamente Terence Hill ha il suo accento. Mi domandavo solo perché non abbiano semplicemente fatto un personaggio straniero (per giustificarne l'accento) ^^

      Elimina
    2. Devo cercare, ma mi pareva che comunque ci fosse una ragione... Forse, come Terence Hill, è italiano di nascita ma poi ha vissuto altrove. Sono sicura che l'avevano detto quando presentavano lo show per la prima volta in altre trasmissioni, diversi anni fa ormai

      Elimina
    3. Non ho seguito i vari ed eventuali. Comunque il personaggio viene fato vivere tanti anni all'estero (per le missioni) ^^

      Elimina
    4. Sì, nasce in Italia, ma poi gira il mondo e perde l'accento... Proprio come Terence Hill, che a quanto pare ha il padre di origini umbre e la mamma tedesca... Poi si è sposato un'american/tedesca ecc... Ecc...

      Elimina
    5. Sì, ma da piccolissimo ha vissuto in Germania, per cui può darsi che l'accento derivi anche da lì (anche perché lui stesso definisce il Tedesco la sua prima lingua) ^^

      Elimina
  8. Nonostante adori Genjo Sanzo Hoshi, devo votare Don Matteo.
    I motivi sono troppi:
    - Perchè da noi perse la sfida con Banana Joe, quindi glielo devo;
    - Ha un intelletto pari al Detective Conan;
    - Va in bicicletta, ma va più spedito di una Ferrari;
    - Secondo me picchia bene come Terence Hill....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Don Matteo, se non fosse che si rischia di morire di morte di violenta intorno a lui, sarebbe anche un buon prete. E poi se ha perso la battaglia con Banana Joe merita un voto :D
      (Credo che la bicicletta sia una specie di omaggio a Don Camillo) ^^

      Elimina
  9. Io ho votato Don Matteo per la descrizione perfetta che ne hai fatto e perchè ho dovuto guardarmi tutta l'ultima stagione per tenere compagnia a mia madre. Una cosa che hai tralasciato, è che Don Matteo dopo aver praticamente costretto il colpevole a confessare il delitto, lo ammorba con una brano del vangelo o con frasi dette da cardinali o da papi, cosicchè il poveraccio o la poveraccia si butta con disperazione tra le bracia dei poliziotti, che secondo me hanno piazzato una microspia su Don Matteo, perchè arrivano sempre dopo il suo sermone

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti è vero, il sermone me lo sono scordata (si vede che non mi sono guardata tutta la serie XD). Se arrivano sempre al momento giusto (ossia a sermone appena terminato) allora i poliziotti seriamente usano le microspie, così possono catturare l'indiziato senza beccarsi la parte noiosa XD

      Elimina
  10. Questa volta è stato facile! Ho pensato subito che peggio di Padre Alexander non c'è nessuno! :D

    Le motivazioni, in breve (vado sempre ad esclusione!):

    Non conosco Black Lagoon, ma mi sa che con questa Sorella Eda mi divertirei da pazzi. xD

    Kikyo come personaggio mi ha sempre affascinata: se scegliessi una guida spirituale sarebbe lei!

    Don Matteo... argh, no! Sarebbe la seconda scelta di guida spirituale. Ho guardato poco del suo telefilm (sono più per i vecchi film di una volta con Bud Spencer), ma non posso votare contro uno che ha la sindrome della Fletcher. Detto da me, che da sempre coltivo il segreto sogno di avere Jessica Fletcher come zia, anche a costo di essere incriminata di qualsiasi delitto come succede a suo nipote Grady. xD

    Sanzo è un misantropo di prima categoria, umorale, meteoropatico, a dirtela tutta me sta pure sur cazzo. xD No beh, dai, senza esagerare, però avrebbe solo da starsene zitto: dai, in confronto agli altri gli è andata ancora di lusso!

    SPOILER

    Tra Gojyo picchiato dalla madre adottiva, Hakkai che ha sterminato Demoni a frotte solo per vedere l'amata ammazzarsi davanti a lui "per lavare il disonore" (Kanan, ma ci sei o ci fai?), Kougaiji con la mamma congelata vita natural durante, costretto a servire la matrigna... e il povero Goku, che si è fatto 500 anni di prigionia parlando al massimo con qualche passerotto di passaggio. xD

    FINE SPOILER

    Scusa, ma sono giunta a non reggere più Sanzo e i suoi psicodrammi! Tirando le conclusioni, scelgo Padre Andersen perché non essendo cattolica né cristiana quello mi ammazzerebbe a vista, ed anche con piacere. E poi mi fanno paura, quei riflessi degli occhialini tondi. °° EIMEN! (sigh. Si parlava di giapponesi che parlano inglese e americani che si "dilettano" nel latino?)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Black Lagoon è una bella opera. L'anime è molto molto simile al manga originale, per cui, se ti capita, te lo consiglio (l'ho anche recensito qui sul blog). Solo lascia perdere la versione indegnamente doppiata in italiana che epura tutto il linguaggio dei personaggi. Ti dico solo quella è la serie delle cosiddette "donne cazzute" :D

      Kikyo è un personaggio che è sempre piaciuto un sacco anche a me (e devo dire anche che la apprezzo più di Kagome) ^^

      Eh eh eh, diciamo però anche che a Grady va sempre di lusso, nel senso che è incriminato regolarmente per prima e, si sa, il primo indiziato nella Fletcher è sempre innocente. Non capisco come mai i poliziotti ancora perdano tempo ad arrestarlo (ormai ci campa con i pasti delle prigioni XD).

      A me Sanzo piace ma ha davvero un carattere terrificante. Diciamo che già da bambino era tendente al rompiballe-scazzato e solo con l'influsso positivo del suo maestro si era un po' aperto. Poi succede quel che succede e il suo caratteraccio ne risente ulteriormente. Bisogna anche dire che si può permettere di essere com'è perché gli altri lo sopportano, se no si darebbe una bella regolata ^^
      (o meglio, nel mondo reale uno così non credo se lo calcolerebbe nessuno XD)

      Gli occhialini tondi a specchio sono un must di padre Anderson (diciamo che questa è un po' colpa di come la pronunciano gli americani comunque, visto che i nippi qui copiano come loro la dicono) :D

      Elimina
  11. E Padre Ralph di uccelli di rovo dove lo mettiamo? Mi sembra molto più spaventoso!! :)
    Ho votato per Sanzo, che non conosco ma dalla descrizione mi sembra il peggiore. Invece la più simpatica direi la Zombie-Miko.
    A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho mai visto Uccelli di rovo (anche se ne ho sentito parlare). In ogni caso vedo i candidati al ruolo di religioso fuori dai canoni pullulano XD
      Una zombie è sempre una zombie ;-P

      Elimina
    2. Aaah! Volevo nominarlo anch'io Padre Ralph :)
      Io ho votato Don Matteo, più che il peggiore secondo me è il più inutile!

      Elimina
    3. Padre Ralph fa proseliti :D
      Ed è anche pericoloso, la gente intorno a lui muore come mosche (e non deve neppure impegnarsi a farla fuori, fa da sola XD)

      Elimina
  12. Stavo per votare Alexander Anderson, ma dopo quella "sindrome di Conan Edogawa" e il " morbo della Signora Fletcher" non ho potuto che scegliere Don Matteo! Ma a quante stagioni sono arrivati? Tra vittime e assassini consegnati alla legge, ha ancora parrocchiani?!? XD!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nove, nove lunghissime stagioni di delitti e omicidi! Ormai in paese non c'è quasi più nessuno, tra un po' saranno i membri del cast principale a finire secchi per mancanza di vittime XD

      Elimina
  13. Quando ho letto "Don Matteo" non ho più avuto alcun dubbio. Non ho visto nessuna delle serie (solo parte di Inuyasha), ma dopo aver applaudito su "sindrome da Conan Edogawa" e "morbo della signora Fletcher", e leggo che non sono la sola, il buon Terence si becca il mio voto.

    Spero che il lavoro un po' alla volta si stabilizzi e ti lasci almeno un po' di tempo per dedicarti a quello che ti piace!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Don Matteo è quel genere di soggetto che sembra innocente ma è assolutamente pericoloso. Almeno gli altri ce l'hanno scritto in faccia di essere potenzialmente mortali XD

      Speriamo! Il grosso del lavoro l'ho fatto, speriamo che non escano altre grane :D
      (Grazie <3)

      Elimina
  14. Che domande? Voto "Don Matteo"!

    RispondiElimina
  15. Devo votare per forza Eda perché è l'unica che conosco.
    Invece mi confesserei volentieri a Sanzo *Q*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eda è una garanzia XD
      Potrebbe avere la fila :D

      Elimina
  16. Alexis non poteva mancare almeno come guest star nella lista di padri m**rdosi della storia XD Quell'immagine riassume tutto! Il papino che regala animaletti ai figli per poi ucciderglieli/farglieli mangiare...che tenerone!

    Io ho votato per il primo, anche se non conosco bene la serie, perchè mi sembra il più pericoloso e il più facilmente irritabile XD
    La suora, tutto sommato, mi sembra avvicinabile.
    Sanzo, pur essendo intrattabile ogni tanto dispensa buoni consigli...anche se non bisognerebbe assillarlo troppo u.u
    Kikyo...mah...non ho mire espansionistiche verso Inuyasha, quindi dovrei essere a posto :P
    Di Don Matteo (a parte la sfiga che si porta dietro...hanno cambiato location perchè a Gubbio erano morti tutti secondo me!) da un punto di vista religioso ci si potrebbe fidare. Anche se mi addormenterei dopo i primi 5 secondi di predica.
    Anche se...se dovessi scegliere qualcuno a cui confessarmi (ceerto..."confessarmi" XD), Abel Nightroad sarebbe, se non il primo, almeno tra i primi tre della lista! :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo! [SPOILER] E poi quello che fa con Riff è qualcosa di assolutamente abominevole e geniale! Credo che nessun cattivo sia mai riuscito a colpire così a fondo XD [FINE SPOILER]

      Hellsing secondo me ti potrebbe piacere, gli OAV della serie Ultimate sono anche molto ben fatti :D
      Padre Anderson è tutto un programma dalla faccia. Se capiti nel giorno buono è tutto a posto, ma se lo fai diventare un giorno "massacro" poi è un macello, per fermalo non serve nemmeno sparargli in fronte XD
      Eda va bene per quelli che non sono troppo religiosi ;-P
      A Sanzo gli vogliamo bene in parecchi, mi sa, ma rimane uno con un caratteraccio atroce, a volte mi domando come facciano i suoi a non mollarlo XD
      Se non ci provi con il suo mezzo-demone preferito, Kikyo non è pericolosa, al massimo ti molla lì per correre a sterminare qualche demone ^^
      Ah ah ah, non ci avevo pensato, in effetti è vero, ormai è un paese fantasma! Confesso che ho visto pochissimo della sua serie e sulle prediche sono andata avanti veloce ;-P

      Padre Nightroad non l'ho messo volutamente in lista, rispetto agli altri era un prete modello. Chi sono gli altri due della lista? (a questo punto mi hai messo curiosità) :D

      Elimina
    2. Per un cattivo è facile farsi odiare incondizionatamente, ma farsi amare fino alla totale dipendenza è qualcosa di estremamente viscido! In pratica ha rovinato un aspirante San Francesco (visto il carattere del dottore da bambino)!!

      Infatti Hellsing è nella mia lista di recuperi ** il protagonista mi sembra molto carismatico!
      Diciamo che se Anderson ed Eda si incontrassero...sarebbe un Armageddon! XD
      Io mi chiedo come ad Hakkai non sia già venuto un esaurimento nervoso a stare dietro a tutti e tre!
      Basta che Kikyo non mi porta con lei a sterminare demoni...mi sta bene! XD
      Ahimè, io ho visto quasi tutte le serie del prete in bicicletta! Sono anche stata a Gubbio, cittadina carinissima (prima che il Don facesse ammazzare mezza popolazione XD). Secondo me un giorno si scoprirà che è lui il mandante di tutti gli omicidi. Lo faceva per divertirsi e farsi beffe dei carabinieri èwè

      Eheh devi sapere che le mie liste sono come quelle di Sanzo: due elementi fissi e il terzo cambia a seconda della situazione XD ("Vuoi sapere due delle tre cose che più odio al mondo? I maniaci e gli insetti!")
      Se dovessi parlare di confessione nel verso senso della parola, direi che ci sono Abel, Wolfwood e Komyou Sanzo. Se dovessi usare "confessione" come lo userebbe una fangirl...la lista si allungherebbe non poco! ;P

      Elimina
    3. Infatti! Con Isabel sfoggia tutte le sue losche abilità rendendolo folle solo per avere una freccia in più al suo arco (anche se [SPOILER] a me tutto questo veganesimo del dottore da piccolo mi aveva fatto cadere le braccia [FINE SPOILER]).

      Assolutamente carismatico, adoro Alucard :D

      Povero Hakkai, anche io me lo domando sempre e mi rispondo che l'esaurimento nervoso ce l'ha già per la storia di Kanan (chi non ce l'avrebbe avuto? [SPOILER] Si innamora di sua sorella gemella, che lo accetta come partner, poi viene rapita dai demoni e pensa bene di suicidarsi perché viene stuprata e ingravidata. E quando lo fa? Quando lui arriva finalmente salvarla! Chi non avrebbe avuto un esaurimento? Hakkai è esaurito, così esaurito che non ci fa più caso agli altri XD [FINE SPOILER]

      Allora sei molto più esperta di me in materia Don Matteo ;-P
      A Gubbio non ci sono mai stata ma mi piacerebbe andarci ^^

      Se parliamo di confessioni da fangirl allora sì che la lista si allungherebbe, ma un po' per tutti, temo ;-P
      In ogni caso, ottima scelta, sono tre personaggi stranamente affidabili, sulla media del prete da opera di fantasia :D

      Elimina
    4. Quell'uomo è un verme verminoso, non c'è giustificazione finale che tenga :<
      [SPOILER] questa cosa di Isabel/Jizabel (non ho la versione italiana e quindi non ho idea di come abbiano traslitterato il nome da noi XD) vegano aveva fatto storcere il naso anche me, però penso dipendesse dal fatto che come unico amico, da piccolo, aveva un agnellino e che quindi vedere la cuoca squartare vitelli in cucina lo aveva traumatizzato non poco,confiderando quanto sia sensibile come personaggio. Penso sia uno dei più fragili che la Yuki abbia mai ideato. [FINE SPOILER]

      Hakkai vive in perenne esaurimento nervoso...ecco perchè quella paresi facciale! XD
      [SPOILER] La sua storia penso sia una delle più tremende! Per Kanaan mi dispiace tantissimo, poveraccia...però non posso biasimare Hakkai quando nel Reload dice che gli piacerebbe una donna refrattaria alla morte! Nonostante lei lo avesse perdonato, era ovvio che lo avrebbe condannato a vita suicidandosi. In pratica è diventato un mostro per nulla T_T [FINE SPOILER]

      Direi che ho una discreta cultura involontaria in materia XD

      Anche se non mi daranno consigli religiosi al 100%, qualche buon consiglio di vita vissuta o "filosofico" me lo beccherei comunque XD Male che vada mi faccio insegnare da Koumyou a fare gli aeroplanini di carta!**

      Elimina

Un commento è sempre molto gradito!

Se non ha voglia di loggarti, ricordati che con l'opzione Nome/Url puoi mettere un semplice nick di fantasia (la Url non è obbligatoria), così nelle risposte non verrai confuso con altri Anonimi.