venerdì 21 novembre 2014

18

Cross-talk: Masquerade (3 di 3) - Smascherata

(se non leggi bene clicca qui)

Ed ecco presentata la piccola Genoveffa, il primo nemico ufficiale di questa serie! Genoveffa è una bambina dispettosa con un'innata antipatia verso Bruce Wayne (scopriremo più avanti perché). Lui lo sa e, per ora, si limita ad ignorarla. Vedremo se in futuro riuscirà a convincerlo a darle una lezione di buone maniere (con questa storia dell'FBI si è pericolosamente avvicinata al suo limite di pazienza)!

Nightwing si vergogna a cercare indizi nelle camerette delle bambine ma l'ipotesi di tornare da Batman a mani vuote lo terrorizza al punto da fargli rompere gli indugi. Batman lo sa e l'ha fotografato, non si sa mai che quello scatto possa venirgli utile!



Qui puoi trovare un post sui Biker Mice, qui uno su Batman: The Animated SeriesThe New Batman Adventures e Batman Beyond, ecco Batman:The Brave And The Bold e qui quello che ho scritto su One Piece e l'Attacco dei Giganti.



author

SCRITTO DA: Acalia Fenders

Sono una blogger di Torino che si occupa di fumetti e animazione dal 2010. I mei interessi spaziano dai classici fumetti (di cui ha una considerevole collezione) ai telefilm, dai film ai cartoni animati (anime e non!). Amo il Giappone e ho una sconsiderata e inarrestabile passione per Batman.





18 commenti :

  1. Quella Genoveffa .... è Satana!
    Dio mio è tremenda: già la odio :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ti chiamassi Genoveffa anche tu diventeresti Satana ;-P
      (e con questa mi sono meritata l'ira di tutte le Genoveffe viventi XD)

      Elimina
    2. Adesso arriva il commento dell'anonimo trollone con scritto: "Mia madre si chiama Genoveffa!"
      XD

      Elimina
    3. Ah ah ah, me lo aspettavo quasi ma non si è ancora visto XD

      Elimina
  2. Ahahahah... quando l'ho vista stavo morendo.. ahahahah!
    Fra l'altro vorrei vederla interagire con gli altri... sarà un mostro gigante!

    PS: La mia Evi si è spaventata! xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per adesso non interagisce con nessuno (e sta anche a debita distanza dai mobili) ma poi vedremo. Forse ho in mente un'espediente per farle avere a che fare con Batman direttamente ;-P

      PS: Capisco la tua Evi, quella foto in tinta di rosso mi è venuta super-inquietante XD

      Elimina
  3. La bimba ha ragione, chiamarsi Genoveffa è più un fardello che un nome, passerei al lato oscuro pure io. :-p

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah ah, in effetti è una cattiveria gratuita XD

      Elimina
  4. Fantastico!
    Peraltro Genny è identica all'Evi di Nyu, per un istante ho pensato che aveste fatto un crossover.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì! Genny è una Evi (l'avevo per avere il set scuola da usare per Tim).
      La sua Evi è molto più buona della mia Genny ;-P

      Elimina
  5. Poteva andarle peggio ed essere chiamata da sua madre Crocifissa o Addolorata xD

    ps: Genoveffa è come chiamo mia sorella più grande quando entra in modalità sorellastra di Cenerentola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Almeno Crocifissa e Addolorata (pur essendo nomi terribili) hanno la scusa di essere nomi religiosi. Genoveffa neanche quello ;-P

      PS: Ah ah ah XD

      Elimina
  6. In virtù della mia fobia delle bambole trovo le scene di Genoveffa degne di un film horror! Brava!! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! La scena in rosso mi è venuta super inquietante (e immagino di dover essere stata ancora più inquietante io mentre la scattavo, a luce spenta in camera, con la lampada gialla in una mano, un cartoncino con un buco - per fare lo schermo - dall'altra e la macchina foto che autoscattava in libertà) XD

      Elimina
  7. Questa nemica mi fa già paura.. con le sue risate D:

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con un nome così è facile che ti trovi a fare delle risate malvagie XD

      Elimina
  8. Conosco una Genoveffa, e le somiglianze ci stanno XD...
    Comunque le bambole di questo tipo sono già inquietanti di loro, non capirò mai chi le colleziona. Una stanza piena di genoveffe è da infarto assicurato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non pensavo che al giorno d'oggi ci fosse ancora qualcuna chiamata Genoveffa :O
      A me inquietano molto le bambole di porcellana! Alla fine Genoveffa è una bambolina di plastica, con una luce normale è molto meno inquietante ^^

      Elimina

Un commento è sempre molto gradito!

Se non ha voglia di loggarti, ricordati che con l'opzione Nome/Url puoi mettere un semplice nick di fantasia (la Url non è obbligatoria), così nelle risposte non verrai confuso con altri Anonimi.