venerdì 9 gennaio 2015

35

Premio "My Cup of Tea" 2014


Come l'anno scorso, Yue ha proposto l'ottimo meme "My Cup Of Tea" e, come l'anno scorso (qui il post), ho deciso di partecipare. In realtà devo confessare che stavo aspettando da qualche giorno che lo pubblicasse, in modo da poter scrivere anche il mio post. Ma ora, bando alle ciance, vediamo di cosa parla questo meme (i meme sono sempre a tema)!

Continua dopo il salto


Il Premio "My Cup of Tea" premia l'opera che più ha sorpreso, contro ogni aspettativa, nell'anno passato.

Come l'anno scorso, non mi limiterò ad un fumetto ma citerò un fumetto, un film, un telefilm, una serie animata e un film d'animazione.


1) Fumetto: Kurosagi (Housui Yamazaki e Eiji Otsuka)



L'ho preso sapendo praticamente solo che si tratta di un seinen e che da qualche parte ne avevo sentito parlare bene, ma è risaputo, al richiamo di un'ottima offerta da fiera è difficile dire di no! Ho cominciato a leggerlo senza aspettarmi nulla e in brevissimo mi sono letteralmente innamorata delle sue pagine! È un giallo-horror episodico dai contorni soprannaturali ma ultimamente sta emergendo anche una trama orizzontale abbastanza inquietante (come se non fosse inquietante un protagonista in grado di rianimare i morti quel tanto che basta a far scoprire la causa del loro decesso e a vendicarsi dei loro assassini). Non vedo l'ora che esca il prossimo volume!



2) Serie Animata: Le tartarughe ninja (2012)



Non sono ancora arrivata a parlarne ma devo confessare che è stato per merito di questa serie se mi è venuta voglia di mettere in piedi un progetto impegnativo come quello sulle Tartarughe ninja (specialmente dopo aver fatto quello super impegnativo su Batman! Almeno la prima volta avevo la scusante che non sapevo in che casino mi stavo cacciando). La serie, che unisce ambientazioni e temi più dark (come nella serie del 2003) a gag e momenti rilassati (come nella vecchia serie del 1987), strizzando anche l'occhio all'animazione nipponica, per certi versi, è stata sorprendentemente interessante e appassionante e mi ha fatto venir voglia di rispolverare la mia antica passione per i quattro guerrieri verdi.



3) Telefilm: nulla


Quest'anno ho visto solo vecchie glorie (come Scrubs, che però in qualche modo conoscevo e non mi ha sorpresa) o ciofeche assurde (come The Walking Dead). Niente rivelazioni. Devo decidermi a guardare qualche telefilm in più, anche perché in lista ho dei titoli che paiono ben promettere.



4) Film d'animazione: La storia della Principessa Splendente (Isao Takahata)



Sapevo che sarei andata a vedere questo film al cinema senza alcun dubbio, per cui non mi sono spoilerata nulla. Niente trailer, niente immagini, niente riassunti. Niente di niente. Praticamente non sapevo nemmeno tutti i dettagli della storia originale e non sapevo neppure bene cosa aspettarmi dall'opera. E poi l'ho adorato, fotogramma dopo fotogramma. Sapevo che sarebbe stato bello ma non immaginavo che sarebbe stato così bello e poetico!



5) Film live: Saving Mr Banks



Da questo film mi aspettavo tutto e niente (e temevo l'Apocalisse). Da indiscrezioni (dell'"ottimo" giornalismo italiano) pareva inizialmente che sarebbe stato un remake di Mary Poppins (cosa che credo mi avrebbe non poco irritata), poi temevo che sarebbe stato un film abbraccioso "volemose bbene" e infine avevo l'orrendo dubbio che sarebbe stato un'opera priva di una trama accettabile e di anima. E invece è un ottimo film, con ben due trame solide e che mi ha fatto versare tutte le mie lacrime in un ottimo finale commovente!


 

Considerazioni

Ho troppo poco tempo libero, vorrei averne di più per vedere e leggere molte più opere e magari pubblicare un post al giorno. Dannato lavoro, si sta mangiando la mia vita.


author

SCRITTO DA: Acalia Fenders

Sono una blogger di Torino che si occupa di fumetti e animazione dal 2010. I mei interessi spaziano dai classici fumetti (di cui ha una considerevole collezione) ai telefilm, dai film ai cartoni animati (anime e non!). Amo il Giappone e ho una sconsiderata e inarrestabile passione per Batman.





35 commenti :

  1. "Saving Mr Banks" ora che ci penso avrei potuto inserirlo anche io^^
    Solitamente questo tipo di biografie sono un po' melense e poco interessanti, invece questo film l'ho trovato godibilissimo <3 L'ho visto con molto piacere!

    "La storia della principessa splendende" purtroppo mi manca ancora :( dovro' aspettare che esca in DVD mi sa tanto....

    Per le Serie TV ce ne sono tantissime interessanti, ma bisogna avere anche il tempo di guardarle tra il lavoro, le letture, la vita sociale e tutto il resto XD Io sono abituata a seguirle la sera, al posto di accendere la TV mi metto qualche serie TV ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È un po' il dramma delle biografie, tendono a dare a tutto una patina di buonismo e di apologia ma qui trovo che abbiano fatto un buon lavoro (e che abbiano anche inserito alcuni reminder parecchio tristi sulla figura di Walt Disney - tipo la tosse, primo sintomo del cancro che da lì a poco l'avrebbe poi ucciso) :D

      La storia della principessa splendente spero che esca presto in DVD per tutti quelli che l'hanno mancato al cinema ^^

      Io le guardo anche sui mezzi pubblici mentre vado al lavoro ma ultimamente ero troppo stanca e ho finito quasi sempre per dormire invece di guardare. Devo anche dire che ultimamente sto leggendo molto e dato il tempo limitato, ovviamente le visioni ne risentono ^^

      Elimina
  2. Delle cose che hai elencato ho visto solo 'La storia della principessa splendente' e 'Saving mr Banks'.
    Sul primo ne abbiamo già parlato, e concordo con tutto, e anche il secondo mi è piaciuto davvero tanto, anche se quando l'ho visto ero in un periodaccio, e quindi non ne ho un ricordo molto gradevole. Forse dovrei riguardarlo... un bellissimo film, comunque, forse non troppo fedele alla realtà, tipo che la signora Travers sarà anche stata una precisina maledetta, ma aveva un'intensa vita sociale, aveva fatto diversi viaggi intorno al mondo (aveva persino vissuto in una nazione Pueblo per qualche anno, e, se non sbaglio, Mary Poppins eredita qualche tratto proprio da loro) e... intratteneva una relazione amorosa lesbica. Insomma, non proprio come la Travers che si vede nel film :)
    La Disney, comunque, in questo periodo si sta davvero mostrando capace di stupire (escludendo 'Maleficent'). A proposito: hai visto 'Big Hero 6'? Devo aspettarmi una bella recensione, prima o poi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se capita di vedere certe opere in periodacci e di associarle a qualcosa di sgradevole, la mia opinione è quella di dare una seconda possibilità e riguardarsele in un periodo più sereno, in modo da rimuovere la sensazione sgradevole di fondo (mi è capitato con certe opere - anzi, ce n'è una in particolare che mi sono proprio rifiutata di vedere per vicissitudini varie ma che sarebbe anche ora di recuperare) ^^
      La Travers era un po' diversa ma un minimo di romanzo è anche comprensibile. Diciamo che vengono anche smorzati aspetti del suo carattere (pare fosse ancora più rompiscatole) e taciute alcune sue storie personali non limpidissime (tipo la relazione molto burrascosa con il figlio adottivo) ^^

      Big Hero 6 l'ho visto al cinema ma confesso di averlo visto una sera in cui ero distrutta per cui non me lo sono goduta appieno. Appena riesco a recuperarlo vorrei parlarne (anzi, in realtà ho una mezza idea su una cosina più articolata ma prima abbiamo le Tartarughe Ninja e Simba da sistemare).

      PS: Non mi sono scordata della tua mail solo in questo periodo sono incasinatissima. Appena ho un secondo di tempo ti rispondo come si deve. Sorry.

      Elimina
    2. Sì, infatti ho intenzione di recuperare il film, son sicuro che mi piacerà di più, anche perché era un film coi fiocchi.
      Penso che la Travers sia stata anche più precisina e anche più possessiva che mai con la sua opera, però nel film la rappresentano anche come una persona solitaria e (sempre) seria, cosa perlomeno non del tutto vera. Poi ci sta, in un film non si può pretendere di mostrare ogni cosa della personalità di qualcuno.
      Mi spiace non ti sia goduta 'Big Hero 6'. Personalmente, l'ho trovato davvero perfetto nei toni: divertentissimo (mai mi era capitato di ridere così di gusto al cinema!) nelle scene comiche, e molto psicologico e toccante in quelle drammatiche. Comunque concordo, prima le tartarughe e S(K)imba.

      PS: Non ti preoccupare per la mail. Sono sicuro che anche la risposta non sia una cosa semplicissimissima, e del resto è una cosa che nessuno ti obbliga a fare, quindi prenditela pure comoda. Tra l'altro, oggi un mio amico mi ha fatto la bellissima sorpresa del primo numero di 'Rocket Raccoon', addirittura in versione Variant!

      Elimina
    3. Per rendere un film più interessate per lo spettatore è più semplice fissarsi su un determinato aspetto della personalità di un personaggio più che non cercare di mostrarne una visione poliedrica, per evitare il rischio di creare un qualcosa di pacioccato.

      Su Big Hero 6 davvero non mi posso esprimere, anzi, mi è dispiaciuto aver buttato i soldi del biglietto. La prossima volta eviterò accuratamente quelle serate ;-P

      PS: Più che altro sono davvero incasinata lavorativamente parlando appena ho un secondo rimedio al ritardo ^^
      Ottimo per il tuo amico :D

      Elimina
  3. Molto molto bello "La Principessa Splendente", lo vidi appena tornato da Lucca e fu veramente toccante...

    Comunque capisco benissimo quello che hai scritto alla fine, specialmente ora che sto sotto esami vorrei proprio più tempo per vedere/leggere/giocare più roba...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero! È diverso come stile dai classici film dello Studio Ghibli ma è davvero un'opera magica ^^

      Se si potesse rallentare la rotazione terrestre e avere giornate di 36 ore sarebbe una gran cosa ;-P

      Elimina
  4. Io non ho ancora visto La Principessa Splendente! ;_;

    Della serie della tartarughe ninja ho visto molto poco.. mi piacerebbe recuperare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero che esca presto in DVD per tutti quelli che se la sono persa al cinema ç__ç

      Questa serie nuova mi è piaciuta parecchio. Trovo che abbiano fatto un gran lavoro sui personaggi :D

      Elimina
  5. Le Turtles devo cominciare a guardarle... certo, io mi ero innamorato della serie 2003, speriamo bene^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io mi ricordo di aver visto un po' la serie del 2003, ma nel 2005, in attesa degli episodi dei Pokèmon...mi ricordo un po' la sigla "Con noi con noi ci sono quattro tartarughe ninja che hanno un coraggio speciale, se c'è da lottare". per il resto, il tuo commento mi ha proprio letto nel pensiero: questo post mi invoglia a vedere le tartarughe ninja...tempo permettendo, purtroppo! xD

      Elimina
    2. @Petralia Alaskana
      Proprio come me! Anch'io guardavo la serie delle Tartarughe Ninja del 2003 attendendo i Pokémon! Che tempi! Mi sa che proprio quella collocazione mi ha fatto venire un po' in antipatia la serie, che non vedevo l'ora che finisse...

      Elimina
    3. @Gabriele Bianchetti
      a dire il vero, io guardavo solo i minuti finali delle Tartarughe Ninja, a quei tempi non sapevo se fossero un cartone americano o giapponese xDDD (ero un po' stupidina).
      Comunque sia, mi fa piacere che tu mi abbia risposto, scommetto che sei anche tu nato circa nel 1993 o giù/su di lì, a giudicare che guardavi anche tu i pokèmon in quel periodo xD
      Detto questo, quando avrò tempo mi guarderò le Tartarughe Ninja, dato che gli unici cartoni anni '80 che conosco bene sono Pollon, Alvin Superstar e Ducktales

      Elimina
    4. @MikiMoz: Sono un po' meno dark della serie del 2003 ma trovo che stiano facendo un ottimo lavoro. Stanno gestendo molto bene i vari personaggi ^^

      @Petralia: Ai "miei tempi" le tartarughe ninja erano un'istituzione e tutti le guardavano. E pensa che si trattava della serie tremendamente campy del 1987 XD
      In ogni caso io suggerisco la serie del 2003 (molto dark) oppure la serie nuova, che è davvero bella. Quella dell'87 è ormai datata e ha perso charme ^^

      @Gabriele: Per una affermazione del genere ai tempi delle mie elementari rischiavi l'esclusione sociale ;-P

      Elimina
    5. @Petralia Alaskana
      Classe 1994!
      A dire il vero, i Pokémon li ho conosciuti piuttosto tardi, quindi non sono stato pienamente partecipe della follia Pokémon degli anni 2000-2002 circa. Ho iniziato nel... 2003! Ah, l'inizio di un amore ancora vivo!
      E a te, piacciono ancora? Intendo giochi e universo generale, è logico che non si debba continuare a seguire l'anime (difatti non lo seguo più neanch'io!).

      Elimina
    6. @Acalia
      Chiedo venia, chiedo venia! Era solo la smania di Pokémon che mi spingeva a tali scempi, lo giuro!
      Ah, e mi faceva morire di rabbia che spesso, nella serie, restringessero l'inquadratura con due bande di nero (quasi a far pensare a un bel CONTINUA) e poi la puntata proseguiva!

      Elimina
    7. @Gabriele: Ah ah ah non ti preoccupare, quei tempi sono finiti da un pezzo (anche se quest'anno, a settembre, sembrava quasi di essere tornati negli anni novanta, entrando in un supermercato: tutte cartelle, quaderni e diari a tema Tartarughe Ninja e Spiderman) ;-P

      Elimina
    8. Mi pare che gli anni Novanta (e anche Ottanta, cioè una bella spolverata di nostalgia della nostalgia...) stiano andando molto, di recente...

      Elimina
    9. @Gabriele
      allora siamo quasi coetanei (io sono nata a dicembre del 1993, ma dovevo nascere nel gennaio 1994 xD)! I Pokèmon mi piacciono ancora, ovviamente parlo dei videogiochi, anche se, per motivi di soldi e tempo, mi sono fermata alla quinta generazione.
      L'anime non lo guardo più, troppo ripetitivo, una grande occasione sprecata, però i film sono carini e ho intenzione anche di vedere la miniserie "le origini". Peccato che la serie TV principale dei Pokèmon svilisca tutto il resto del franchise agli occhi dei profani: per me i videogiochi dei Pokèmon, i fumetti di Carl Barks (l'uomo dei Paperi), Alvin e i Chipmunks (quelli degli anni '80), Mafalda e le vecchie stagioni dei Simpson sono tra le più grandi opere di fantasia dell'umanità! ;)

      Elimina
    10. @Petralia Alaskana
      Aprile '94! Nemmeno troppo distanti di età, allora!
      Concordo che saltare da una generazione all'altra sia ben poco economico! Se mai passerai alla sesta, sappi che non rimarrai delusa, dopo la controversa quinta (che ho comunque apprezzato per l'audacia).
      L'anime è sì ripetitivo, ma considera che è fatto in modo che chiunque possa iniziare a guardarlo in qualunque momento. Certo, a questo punto era meglio se cambiavano protagonista a ogni generazione, e penso che sia questo il più grosso errore dell'anime. Ma, in definitiva, penso che, come anime per bambini non sia male. E sì, i film sono carini, e hanno delle bellissime animazioni.
      Ti straconsiglio la serie 'Pokémon - le origini'. Peccato sia così breve, in ogni caso, stranamente, non sembra affrettata. L'unica cosa che non mi è piaciuta è che alla fine (non ti spoilero nulla) si rivela essere un po' uno spot pubblicitario per X e Y! In ogni caso, è un buon adattamento del gioco.

      Elimina
    11. grazie, Gabriele ;) Ho registrato Pokemon-le origini da K2, prima o poi lo guardo.
      Ho giocato un po' Pokemon Y di una mia amica, la lega non mi era piaciuta per niente (troppo facile), però ho adorato i ristoranti dove si lotta

      Elimina
    12. Sì, la Lega è fin troppo facile, e non mi sono piaciute troppo le caratterizzazioni dei capopalestra, troppo blande. Ovviamente con le dovute eccezioni. Però, ci sono molte novità del gioco che lo rendono comunque un ottimo prodotto. La mia innovazione preferita è stata la modalità con cui puoi accarezzare il tuo Pokémon, è bellissimo farlo con quelli più carini e coccolosi, e divertentissimo con quelli tipo i leggendari...

      Elimina
  6. Su The Walking Dead ti quoto, ormai è sul trash andante.
    Ormai sono più zombie i protagonisti stessi che gli zombie stessi. :-p

    RispondiElimina
    Risposte
    1. DI The Walking Dead sto solo aspettando che finisca la stagione in corso per guardarmela e fare una bella stroncatura (cioè, spero sempre che migliori ma non ci conto troppo - però sono riuscita a non scrivere una stroncatura su My Little Pony, per cui c'è speranza per tutti) ^^

      Elimina
  7. Sono anni che punto Kurosagi...Prima o poi sarà mio! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ammetto di avere fortuna con le offerte. A volte mi capitano in mano bellissime serie che neppure conoscevo :D

      Elimina
  8. Mr Banks e La principessa splendente ancora mi mancano! Ma dove finisce il tempo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non lo so, anche il mio viene aspirato da qualche forza misteriosa ç__ç

      Elimina
  9. Sui telefilm siamo sulla stessa linea d'onda.
    Enjoy!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero di rifarmi con il prossimo anno ;-P

      Elimina
  10. Saving Mr Banks lo devo ancora recuperare >_< così come La Principessa Splendente! Sarà meraviglioso ç__ç
    Kurosagi lo conosco e mi attira molto come trama, ma temo sia troppo horror per me :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono entrambi ottimi film, molto diversi ma a loro modo davvero belli :D
      Kurosagi non è solo horror è anche parecchio violento come manga e tratta anche argomenti di attualità, per cui è meglio pensarci bene prima di prenderlo (però è davvero bello) ^^

      Elimina
  11. Il tuo blog ha dei buoni contenuti. Se aggiornassi più spesso sarebbe il massimo. Certo il tempo manca a tutti lo capisco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille :D
      Mi piacerebbe davvero riuscire ad aggiornare di più (il mio sogno sarebbero i cinque post settimanali) ma è davvero dura ç__ç

      Elimina

Un commento è sempre molto gradito!

Se non ha voglia di loggarti, ricordati che con l'opzione Nome/Url puoi mettere un semplice nick di fantasia (la Url non è obbligatoria), così nelle risposte non verrai confuso con altri Anonimi.