martedì 21 luglio 2015

24

30 giorni di … Revolution - Giorno 02 - La scena che ti ha traumatizzato da piccolo


Le lacrime! Le lacrime!

Continuiamo a giocare in casa Disney perché la scena che mi ha traumatizzata da piccola (e con me credo anche tutto il resto della mia generazione, persona più persona meno) è stata quella della morte di Mufasa ne Il Re Leone.


Continua dopo il salto

Ricordo che quel giorno ero al cinema con mio padre e mia sorella, rimanemmo incantati da questi bellissimi paesaggi, dalle musiche, dai colori e poi arriva la carica degli gnu e Mufasa muore eroicamente per salvare il suo cucciolo in pericolo, tradito dal suo stesso fratello. Per rendere la scena ancora più penosa ne mostrano il cadavere e il piccolo leoncino che cerca di svegliarlo inutilmente, uno strazio senza fine. Meno male che subito dopo attaccano con Hakuna Matata se non c'era da strapparsi le vene! 
La morte di Mufasa mi è rimasta particolarmente impressa perché lui è un personaggio talmente bello e un Re talmente saggio che Simba non riuscirà mai neppure lontanamente ad avvicinarcisi! C'è poco da fare, Mufasa rimarrà sempre nel mio cuore!


Ed ecco la scena in questione!



Un'altra scena che mi ha sempre fatto venire un magone inenarrabile fin da piccola è la morte della mamma di Piedino ne Ritorno alla valle incantata. L'arrivo di Denti Aguzzi, la lotta disperata, il terremoto e le sue ultime parole sono lacrime tutte le volte che lo rivedo.



La scena in questione



Per chi fosse interessato a versare altre lacrime: qui una compilation di scene tristi!


author

SCRITTO DA: Acalia Fenders

Sono una blogger di Torino che si occupa di fumetti e animazione dal 2010. I mei interessi spaziano dai classici fumetti (di cui ha una considerevole collezione) ai telefilm, dai film ai cartoni animati (anime e non!). Amo il Giappone e ho una sconsiderata e inarrestabile passione per Batman.





24 commenti :

  1. Anche io per questo secondo giorno ho subito pensato ad un film Disney!
    La morte della madre di Koda in "Koda fratello orso" è una scena che mi è rimasta impressa, anche quando Koda scappa.
    Mi ricordo che piangevo moltissimo, sempre, ogni volta che lo vedevo ç_ç, ciononostante continuavo a guardarlo, mi piaceva troppo!
    Forse è il mio film Disney preferito, mi è sempre piaciuto un sacco e scrivendo questo breve commento mi è venuta voglia di vederlo! (Ho ancora la videocassetta, uno di questi giorni la tiro fuori e mi riguardo il film! :D)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Koda frarello orso l'ho visto che ero un po' più grande, quindi non rientra nel mio "trauma infantile" ma è davvero un gran bel film e non capisco come mai sia così sottovalutato ^^

      Tra l'altro è uscito in quel periodo dell'adolescenza in cui avevo smesso di vedere i film Diseney (quel periodo in cui ti dicono che sei troppo grande per guardarli ma non sei ancora così grande da rispondere "embè!?") e lo vidi casualmente dai miei cuginetti ^^

      Elimina
  2. Pensavo che avresti puntato su qualcosa dai toni più horror, e invece ci diamo alla tristezza anche oggi (sta volta però senza scampo dalla morte).
    Penso che la morte di Mufasa sia stato il pezzo che più è rimasto nel cuore a tutti i ragazzini di quel periodo. Mi ricordo che ne parlammo una volta in classe, alle superiori, e soprattutto i maschi lo avevano votato all'unisono per la scena più triste!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sìììì ... da piccola avevo un po' il divieto degli horror e poi l'unica volta che mi sono fatta impressionare da un film horror ero piuttosto grande (e piuttosto stupida, visto che normalmente amo i film di zombie ma soprassediamo), per cui mi sono giocata il trauma psicologico di Mufasa e della mamma di Piedino :D

      Elimina
  3. Mufasa! Che tristezza quella parte ;-;

    Pur avendo visto diverse volte anche La valle incantata, non ricordo assolutamente nulla invece o_o

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ritorno alla valle incantata dovrei rivederlo anche io, è una vita e mezza che non lo guardo. Non ho mai avuto la cassetta ma una volta lo davano ogni tanto in tv. Ora danno solo più serial criminal XD

      Elimina
  4. Queste morti dei genitori di poveri cuccioli indifesi sono veramente traumatiche.. io ho sempre odiato Bambi per queste cose.. il resto del film non è riuscito a risollevarmi nemmeno un pochetto e in effetti non lo guardo mai!
    Il re leone almeno dopo riesce coinvolgere con altro.. che infanzia difficile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bambi non mi è mai piaciuto molto (come anche Red e Toby, pure quello, che magone!) e la scena della mamma anche lì è terribile!
      Con Mufasa, poi, gli sceneggiatori sono stati particolarmente stronzi, mettendo il doppio tradimento di Scar e il piccolo Simba che cerca di svegliarlo ç__ç

      Elimina
  5. Ovviamente ho scelto quella anch'io, che trauma! Ero anche andata a vedere il film con mio padre, quindi effetto raddoppiato!

    RispondiElimina
  6. Purtroppo non ho visto La Valle Incantata, ma al contrario da piccola avrò consumato la mia vecchia videocassetta del Re Leone. Tutte le sante volte, a quella scena, piangevo! La musica fantastica e straziante di Hans Zimmer poi non aiuta...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già! La colonna sonora è il tocco di classe ç__ç

      Elimina
  7. A me sinceramente non ha traumatizzato poi molto Mufasa, perché quando l'ho visto avevano già fatto vedere la scena degli gnu mille volte in TV. Invece mi commuovo sempre per la mamma di Dumbo.
    Trauma.. Forse la scena dei ghost busters del mastro di chiavi nel dipinto, oppure Rambo quando si cuce la pelle da solo ( capitai in cucina all'improvviso mentre mio padre lo stava guardando, avevo circa 4 anni e non era previsto che io vedessi quello)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando l'ho vista per la prima volta, quella scena, non ne sapevo nulla del film ç__ç
      Dumbo invece è uno di quei film Disney che non ho mai amato molto. Forse rivedendolo lo apprezzerei di più (non mi piaceva la scena dei Rosa Elefanti, da piccola).

      Elimina
  8. La morte di Mufasa mi lasciò di sasso...poi vedere il piccolo Simba tentare di svegliarlo...sigh...oddio, ora piango...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sceneggiatori infami, quella scena l'hanno costruita proprio a regola d'arte! ç__ç

      Elimina
  9. Ti dico la verità...
    Mufasa non troppo, ma la morte della mamma di Piedino si!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mamma di Piedino è un'altra scena impietosa (per lo spettatore) ç__ç

      Elimina
  10. Pensa che io ancora oggi, quando riguardo il film e c'è la scena della ramanzina che poi diventa lezione di vita sotto le stelle ("guarda le stelle! I grandi re del passato ci guardano e ci proteggono da quelle stelle"), con la musica struggente, mi metto quasi a piangere perché so cosa accadrà poco dopo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tra l'altro la scena della ramanzina è una delle scene più belle del film (o meglio, il film è tutto fatto di scene fighissime - poco da dire!
      Mufasa ç__ç

      Elimina
  11. Anch'io direi queste infatti quei film devo ancora rivederli :( Della valle incantata ne avevo un altro paio e anche se li ho visti un sacco di volte quello mai perché era troppo triste. Poi anche se avevo già10 anni per qualche motivo scoppiai a piangere alla fine di Tron Legacy. Mi ha fatto un effetto di "è stato tutto inutile!". Che di solito capita nei film stra-drammatici. Anche se rimango male facilmente ma non piango mai, eppure lì ci sono rimasta malissimo.(P.S. fairy tail non conta, io parlo di film. Lì mi commuovo ogni tre secondi netti T-T)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un conto è la commozione (per dire, io leggo One Piece da una vita e mi commove regolarmente ma di scene "traumatiche", per ora, ne annovero giusto un paio - e una era una finta!) :D
      Qui parlo proprio di quelle scene che ti rimangono dentro per come vanno a finire, di quelle che ti intristisce solo ricordarle o che in qualche modo ti hanno lasciato un segno ^^

      Elimina
    2. Infatti Tron era proprio un trauma perché non ero abituata ai "bad end" e io non piango quasi mai per le scene tristi (anzi se non sbaglio dopo quella volta non mi è più successo) ma non ce l'ho proprio fatta. Piango più facilmente per le belle scene (vedere l'ultimo hobbit dopo aver adorato il libro :')) quindi quella volta me la ricordo benissimo. Poi anch'io Bambi senza dubbio leggendo i commenti. Solo che mi vengono in mente soprattutto dopo che li sento nominare

      Elimina
    3. Io non faccio testo, ho la lacrima facile (una volta mi vergognavo un po' ma adesso sono arrivata alla conclusione del "chissenefrega"). Se un prodotto è bello (che sia triste, commovente, adorabile, ...) mi scende la lacrimuccia (quando va bene), non c'è nulla da fare ^^

      Elimina

Un commento è sempre molto gradito!

Se non ha voglia di loggarti, ricordati che con l'opzione Nome/Url puoi mettere un semplice nick di fantasia (la Url non è obbligatoria), così nelle risposte non verrai confuso con altri Anonimi.