lunedì 26 ottobre 2015

32

Sul perché ultimamente sono poco reperibile


Come molti avranno notato, in questo periodo sono ancora meno presente sui social e sul blog del solito. Il motivo? Per me ultimamente sono cambiate diverse cose e la mia vita reale mi occupa materialmente praticamente tutto il mio tempo, per cui riesco a stento a leggere qualcosa qua e là.

Continua dopo il salto

 
Innanzitutto, da alcuni mesi, ho cambiato mansione e ora faccio un lavoro di responsabilità piuttosto impegnativo che mi costringe a fare diversi straordinari e mi brucia una quantità di tempo e energie mentali incredibili. L'anno scorso ero la prima a dire che la vita è troppo breve per fare gli straordinari. Ora devo farli per forza per stare dietro a tutto! Questa primavera-estate è stata super-impegnativa in modo assurdo, adesso c'è un simpatico ritorno di fiamma di casini, ma mi auspico seriamente che a breve le cose diventino un po' più tranquille. Rimane comunque un lavoro di responsabilità, ma almeno non dovrei più essere in continuo stato di emergenza come adesso!

Speriamo che finisca presto sto periodaccio (lavorativamente parlando)!
 
Poi, più o meno quando ho cambiato mansione, ho anche cominciato a cercare casa con la Dolce Metà. Abbiamo entrambi una certa età (lui più di me) e finalmente, dopo diversi anni impegnativi per vari motivi, le condizioni economiche e familiari per entrambi sono diventate favorevoli, per cui abbiamo aperto con l'entusiasmo del principiante anche questo capitolo.

Il che si è presto trasformato in cominciare a visitare, dopo usciti dal lavoro, case, catapecchie, bugigattoli, accrocchi, fusioni da incubo, stamberghe, tuguri e topaie, visionando le più disparate situazioni assurde. Abbiamo visto una casa con gente dentro accampata come profughi, che al posto della cucina avevano un fornelletto a gas; un'altra sembrava uno stargate per gli anni cinquanta (e l'agente immobiliare insisteva sulla modernità dell'orrendo impianto di riscaldamento a soffitto!); in una c'erano così tante finestre che, per disperazione, gli attuali proprietari ad una ci avevano poggiato davanti un armadio che non sapevano altrimenti dove mettere; una era stata trasformata in un ufficio e vantava un potente (quanto inutile) condizionamento industriale, una terrazza talmente grossa (e altrettanto inutile) da poterci giocare a calcetto e una cameretta così piccola da far venire la claustrofobia ad un criceto; una era una fusione di due alloggi così mal fatta da avere il corridoio passante per lo sgabuzzino; un'altra aveva un sottotetto non condonabile così basso che praticamente non ci si respirava; in una i proprietari ci accolgono dicendo che il loro bambino aveva la varicella (ma no, grazie, per fortuna sia io sia la Dolce Metà l'abbiamo già fatta da piccoli); in un'altra l'agente ci porta mentendoci sulle caratteristiche dell'immobile "perché provarci è il suo lavoro, magari poi ci piaceva"; in una, che sembrava apparentemente anche ben ristrutturata, viene fuori che, per allargare il minuscolo bagno, hanno risecato una stanza, che si trova quindi con una specie di orrenda sporgenza che oscura la finestra; in un'altra hanno trasformato uno studiolo in una cameretta e l'adolescente che ci vive dentro probabilmente ci ha anche seppellito un cadavere, dall'odore di morte che emana; in un'altra la camera da letto è adiacente alla cabina dell'ascensore, per cui si può sentire chiaramente quando i condomini lo usano, giorno e notte; in una hanno creato una cabina armadio che impedisce di aprire del tutto una porta e per entrare nella camera bisogna strisciare su un fianco; più di una cucina era così abitabile che non ci stava dentro nemmeno un tavolino da campeggio; una casa, fresca di costruzione (e chissà come mai non riuscivano a piazzarla) aveva tutte le pareti con angoli a fantasia (e poi metticeli i mobili); in un'altra, per creare le pendenze per avere un secondo bagno al posto dello sgabuzzino, c'era un gradino che portava alle camere da letto; una non l'abbiamo mai vista perché l'agente immobiliare, dopo aver fissato l'appuntamento, non si è presentato e poi è sparito nel nulla. E dire che avevamo anche creato un profilo con regole abbastanza stringenti (budget, piano, accessori e pertinenze), eppure ci siamo trovati a visionare davvero di tutto!

Due cose le abbiamo imparate (a nostre spese - o meglio, a spese del nostro tempo): diffidare delle abitazioni ancora occupate, e che la gente ristruttura in modo "creativo". Vedere un immobile vuoto aiuta a farsi un'idea più chiara degli spazi e evita i problemi legati al trasloco dell'ex-proprietario (non sempre banale - ad alcuni amici hanno chiesto anche otto mesi di tempo per levare le tende) e, al contempo, prendere un immobile da ristrutturare permette maggiori personalizzazioni (a volte fin troppe, come abbiamo potuto constatare) al prezzo di un grandissimo sbattimento per fare tutto quanto.

Alla fine ci siamo innamorati di un appartamento completamente da ristrutturare. O meglio, da radere al suolo. Adesso siamo in trattativa, per cui i dettagli li racconterò un'altra volta, fatto sta che in questo momento il mio mondo pullula di piastrelle, infissi, cucine, armadi, stucchi, sanitari, notai, banche e via discorrendo. Il lavoro da fare è enorme e ci dobbiamo ben coordinare, in modo da evitare di finire come un altro amico che ha aspettato due mesi le piastrelle e poi, a lavori finiti, altri due la cucina, visto che non l'aveva ordinata per tempo!

Io la sera, rientrata finalmente a casa

Quindi, morale della favola, questo post è per dire che, no, non mi sono scordata del blog e della blogsfera, solo che in questo periodo sto arrancando un pochino per stare dietro alla mia vita reale, per cui quella virtuale potrebbe rimanere occasionalmente in stand-by. Per ora Cross-talk langue e anche le recensioni cerco di scriverlo quando posso. Ma Tornerò come prima!


PS: La prossima settimana andrò a Lucca, per cui preparatevi per il reportage!
PPS: So che sono indietro, ma prometto che risponderò a tutti i commenti arretrati, presenti e futuri!


author

SCRITTO DA: Acalia Fenders

Sono una blogger di Torino che si occupa di fumetti e animazione dal 2010. I mei interessi spaziano dai classici fumetti (di cui ha una considerevole collezione) ai telefilm, dai film ai cartoni animati (anime e non!). Amo il Giappone e ho una sconsiderata e inarrestabile passione per Batman.





32 commenti :

  1. Ti capisco perfettamente! :) in bocca al lupo con il lavoro e la *ristrutturazione/demolizione* della casa, e ovviamente congratulazioni e mille auguri per il passo che state compiendo :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!
      E crepi il lupo <3
      Non avevo mai gestito un progetto personale così impegnativo, è faticosissimo, ma anche divertente :D

      Elimina
  2. Immaginavo che fossi presa con casa e lavoro! Adesso è uno sbattimento, ma è la porta verso un nuovo meraviglioso capitolo della tua vita, andare via di casa è fantastico!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non vedo l'ora, casa dei miei comincia a starmi davvero strettina *__*

      Elimina
  3. Ti capisco, sto passando un periodo analogo per altre ragioni. Non ti preoccupare, noi ti seguiamo sempre ;-)

    RispondiElimina
  4. Visto esattamente tutto questo tre anni fa :) adesso mi fa sorridere, ma all'epoca era gastrite settimanale... E la costa è un incubo, quindi ci sono voluti 18 mesi per trovare e poi quasi un anno per ristrutturare, ma il risultato è meraviglioso (intendo proprio come ti senti a casa tua sapendo che hai progettato tutto, hai scelto piastrelle sanitari, colori delle pareti e eventualmente riposizionamento delle stesse). In bocca al lupo!!! e Congratulazioni!!
    (e se vuoi qualche indirizzo, ho un sacco di fornitori torinesi da indicare, perché qui da me sono cosi' sfacciati che spesso era molto più interessante acquistare a Torino e poi portarmi palchetti, piastrelle e bidet!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noi ci abbiamo messo sei mesi a trovare, ci metteremo altri sei tra le pratiche, le ferie, il mutuo e quant'altro e poi ci hanno preventivato un paio di mesi di lavori. Spero di arrivare a Natale con l'atto fatto ;-P

      Grazie mille! E crepi il lupo <3
      (Ok, grazie! Ti scrivo :D)

      Elimina
  5. Congratulazioni per il gran passo :D!
    A proposito di case orribili, ti consiglio questo sito per riderci su ;): http://terriblerealestateagentphotos.com/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! :D

      Vado a tirarmi su il morale su quel sito XD

      Elimina
  6. Immaginavo che la vita reale ti stesse dando molto piccole grane.
    Nonostante in minore quantità, stai facendo ancora grandi belle cose per il tuo blog!
    Sopratutto i commenti che lasci nella blogsfera... Si vede che ci tieni ancora tanto. E ti dico che sono davvero sempre graditi, perchè si vede che c'è la voglia di commentare :)
    Per il resto, un abbraccione! Presto tornerai in pista come si deve XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille :D
      Ci sto provando davvero a tenere tutto insieme, ho rallentato un po' il ritmo per motivi di forza maggiore (o quello o si rallentava la rotazione terrestre per avere giornate da almeno 36 ore :-P)!
      Tornerò al 100%!

      Elimina
  7. giuro, in questo momento farei cambio con te! la combo lavoro + via di casa per quanto piena di responsabilità e rogne e il sogno di ogni studente che a casa dei genitori, io non faccio eccezione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non fraintendermi, sono contenta di stare facendo finalmente questo passo, solo mi sta portando via tanto tempo e tante energie :)
      Io ormai sto fremendo per avere una casetta mia :D

      Elimina
  8. Forza e coraggio, sistemare una casa non è mai un'impresa facile ma è fattibile e molto soddisfacente (se tutto va per il meglio!).
    Quali giorni sei a Lucca? Io quest'anno ho optato per giovedì e venerdì!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente sì! (E lo dico ora che non ho ancora avuto a che fare con i muratori, poi ne riparliamo :-P)

      Che peccato! Io ci sono sabato e domenica ç__ç (fino a venerdì lavoro)

      Elimina
  9. Vedrai che sarà una bella soddisfazione, anche se adesso è una faticaccia. Congratulazioni per il lavoro, penso che sia gratificante avere un ruolo di responsabilità. Divertiti a Lucca!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero di riderci su allegramente tra qualche mese :-P
      So che i muratori possono piegare menti fortissime quando si mettono XD

      Elimina
  10. Capisco cosa significa. Io aspetto la caldaia e i pannelli fotovoltaici per la mia cada da mesi e devo ancora scegliere le porte, la cucina e gli arredi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono sono ancora ad una fase più embrionale. Tipo "vediamo di spostare i muri" XD
      E nel frattempo sto iniziando a imballare le mie tonnellate di fumetti, dato che mia madre mi ha già detto come pensa di riutilizzare la mia stanza XD

      Elimina
  11. In bocca al lupo con la nuova casa allora :) aspetto gli aggiornamenti! Pure io vado a Lucca questo week end, ci sarò domenica!

    RispondiElimina
  12. Sono sicura che la casa verrà benissimo :) Per il Luccacomics spero che non ti capiti di domenica come me visto che sarebbe meglio di Venerdì o Giovedì solo che avevo una verifica XC

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me fisso il week-end. Venerdì e giovedì lavoro e poi, partendo da Torino, più che sabato e domenica non posso fare :D

      Elimina
  13. Complimenti! Certo che tra casa, lavoro e prossimamente lucca stai facendo un lavorone, non ti preoccupare troppo del blog :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Sto cercando di fare del mio meglio (anche perché mi piace scrivere) ma ultimamente uso il poco tempo libero che ho per leggere qualcosa e dormire XD

      Elimina
  14. Io ho avuto la fortuna (nella sfortuna perché purtroppo è stato frutto di un eredità) di ritrovarmi con un appartamentino-ino-inissimo già di proprietà del fidanzato ed è "bastato" arredarlo oltre a farci un bel po' di lavoretti quindi... non invidio chi deve cominciare daccapo di questi tempi di fregature, costi elevatissimi ecc.
    A parte questo, in bocca al wolf per la convivenza!!! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà questo periodo è ottimo per comprare. I costi degli immobili sono ai minimi storici e i mutui hanno dei tassi piuttosto bassi :D
      Solo per tutto bisogna farsi fare settemila preventivi perché i costi cambiano tantissimo da un negozio all'altro XD
      Crepi il wolf :D

      Elimina
  15. Quando le cose vanno così non c'è nulla da fare, la vita reale prende il sopravvento. Spero che il lavoro ti lasci presto respiro, per quanto riguarda l'inizio della convivenza ci saranno tante cose da fare, ma di certo ne vale la pena. In bocca al lupo per tutto, ci si rilegge presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. So che la convivenza all'inizio sarà da calibrare ma non vedo l'ora di lasciare casa dei miei, ormai mi è davvero strettina ^^
      Crepi il lupo!

      Elimina
  16. Ammetto di aver letto solo adesso il tuo articolo xD
    I migliori auguri per te, la Dolce Metà e la vostra casa!

    RispondiElimina

Un commento è sempre molto gradito!

Se non ha voglia di loggarti, ricordati che con l'opzione Nome/Url puoi mettere un semplice nick di fantasia (la Url non è obbligatoria), così nelle risposte non verrai confuso con altri Anonimi.