giovedì 7 gennaio 2016

24

Premio "My Cup of Tea" 2015


Inizia un nuovo anno ed è tempo del meme My Cup of Tea! Inventato da Yue, questo meme serve per premiare le opere che più hanno sorpreso nell'ultimo anno, non la più bella in assoluto. Citando il suo ideatore, si può dire che My Cup of Tea punta i riflettori verso l'opera:
Quella che più ti ha sorpreso, contro ogni aspettativa, e ti ha fatto esclamare "Beh, questo fumetto fa decisamente per me!" (cit. Yue)

Come sempre non mi limiterò ad un fumetto ma tirerò fuori una lista di sorprese, che spazia dall'animazione ai film, dal fumetto al film animato!


1) Fumetto: Smile (Raina Telgemeier)


Smile è uno di quei volumi che ti capita di vedere in fumetteria senza conoscerne l'autrice (né la casa editrice, che Il Castoro non l'avevo mai sentito nominare prima), lo prendi in mano incuriosita dalla copertina, lo apri, lo sfogli un attimo, una pagina attira la tua attenzione e senza quasi pensarci sei in fila alla cassa con l'opera in mano. Poi lo leggi e lo adori. Poi esce il seguito (Sorelle) e lo ordini senza neppure pensarci un secondo, essendo diventata una fan della Telgemeier! Smile è un volume che parla di adolescenza, di apparecchi per i denti e di rapporti interpersonali e lo fa con uno stile fresco ed adorabile.



2) Serie animata: Avatar: The legend of Aang


Quest'anno ho avuto pochissimo tempo per vedere serie e film. Ma davvero pochissimo (e credo siate anche tutti stufi di sentirmelo ripetere) ma se c'è una serie che mi ha stupita e che ho adorato (questa volta le due cose coincidono) è proprio Avatar: The legend of Aang. L'ho iniziata per togliermi uno sfizio, con l'idea di abbandonarla subito se non mi avesse convinta nel giro di un paio di episodi (perché l'avevo già iniziata una volta ma la abbandonai dopo pochissimi episodi, complice un doppiaggio italiano che mi face storcere il naso). E invece in lingua originale mi ha convinta e mi ha convinta di brutto! Assolutamente la consiglio a chiunque non l'abbia ancora vista!



3) Telefilm: nulla


Per il secondo anno di seguito, ho visto pochissimi telefilm, e di quello che ho visto, non c'è nulla che meriti una menzione speciale.



4) Film d’animazione: La strada per El Dorado


Ebbene sì, non l'avevo mai visto e sotto Natale, complice un briciolo di tempo libero extra, l'ho recuperato. L'ho trovato davvero carino. Certo, non è esente da difetti ma mi ha piacevolmente sorpresa, facendomi ridere in diversi punti. Prossimamente su questi schermi arriva la recensione.



5) Film live: Crimson Peak


Anche questo non è un film perfetto ma vanta un'atmosfera splendida. I fantasmi sono quasi inutili e la sceneggiatura si dilunga troppo in parti francamente poco rilevanti nella parte iniziale, per poi dimenticarsi di piazzare un bel fashback sull'infanzia dei due fratelli (che invece avrebbe dato spessore al loro rapporto maniacale e spiegato molte cose senza doverle forzatamente infilare in dialoghi), ma devo dire che, contro le aspettative che mi facevano temere una mega ciofeca, non mi è affatto dispiaciuto. Complice il bel Tom Hiddleston e una delle scene valzer più bella degli ultimi tempi, mi sento di promuoverlo.



Considerazioni finali: 
Quest'anno, l'anno per me delle graphic novel, delle serie animate USA e del recupero dei film animati che mi ero lasciata indietro, niente di nipponico in questa lista. Oh, bhe pazienza! Non riesco ad essere triste per aver ampliato i miei orizzonti fumettistici e cartonosi.



Precedenti edizioni del premio:
  1. My Cup of Tea 2013
  2. My Cup of Tea 2014

author

SCRITTO DA: Acalia Fenders

Sono una blogger di Torino che si occupa di fumetti e animazione dal 2010. I mei interessi spaziano dai classici fumetti (di cui ha una considerevole collezione) ai telefilm, dai film ai cartoni animati (anime e non!). Amo il Giappone e ho una sconsiderata e inarrestabile passione per Batman.





24 commenti :

  1. Carino la strada per Eldorado! !

    RispondiElimina
  2. Di questi ho visto solo El Dorado che adoro, non vedo l'ora di leggere la tua recensione :D
    Però sto recuperando Aang!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. El Dorado è proprio carino :D
      Aang mi è piaciuto tantissimo e partivo stra-prevenuta XD

      Elimina
  3. Crimson Peak vorrei proprio recuperarlo, anche se non nutro aspettative molto alte...

    Avatar è veramente una serie con i controfiocchi!
    El Dorado l'ho rivisto recentemente e mi è piaciuto ancora di più della prima volta. Tullio e Miguel mi piacciono tantissimo come protagonisti e alcuni siparietti comici mi fanno ridere ogni volta XD

    Anche io ripeto fino alla nausea di aver letto e visto davvero poco...mi sto mangiando le mani dal rosicamento! T.T

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è il capolavoro della vita ma ha un suo fascino e alcune cose sono proprio interessanti :)

      Avatar l'ho adorata (la parte di Korra, invece, ne parlo più avanti, che sto finendo di vederla).

      Tullio e Miguel mi fanno morire XD

      Elimina
  4. Purtroppo non conosco nulla di questi :(
    Pero' "Crimson Peak" mi incuriosisce ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Crimson Peak è molto molto interessante :)

      Elimina
  5. Grazie anche quest'anno per aver partecipato! <3

    Il fumetto di Raina Telgemeier (che non conoscevo) sembra proprio carino, lo prenderò sicuramente!

    Io amo moltissimo il romanzo gotico e vittoriano in generale, e Guillermo del Toro è uno dei miei registi preferiti, quindi Crimson Peak è stato per me il film più atteso del 2015! Alla fine mi è piaciuto molto, pur avendo uno svolgimento molto classico e prevedibile (Guillermo non osa, tranne in pochissimi frangenti).
    Volevo aggiungere una cosa sul flashback dei fratelli terribili: ad una prima visione, anch'io ne ho sentito un po' la mancanza, ma alla seconda (ebbene sì, l'ho visto al cinema due volte XD) mi sono reso conto che sarebbe risultato un po'anticlimatico per la storia, e soprattutto difficile da piazzare: Infilarlo quando c'è il disvelamento finale, al culmine della tensione e dell'azione avrebbe rotto il ritmo. Un ulteriore complicazione deriva dal fatto che la storia viene quasi interamente narrata dal punto di vista di Edith, e questo proposito mi viene in mente un caso "letterario": Jane Eyre. In Jane Eyre non viene raccontato niente o quasi della storia della moglie pazza di Rochester, e non ti dico quanto mi irritò questa cosa alla prima lettura. Ma con il tempo, mi sono reso conto che per l'economia del romanzo è stato meglio così! Quello del non rivelare mai completamente la storia -ed i sentimenti!- dei personaggi per così dire cattivi è una caratteristica molto frequente nella letteratura vittoriana, quindi non mi sento di bacchettare troppo Guillermo per la mancanza del flashback!

    Oddio, che papirone ho scritto! Tutte sciocchezze fra l'altro XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per aver ideato il premio e per avermi taggata :D

      Smile (e poi Sorelle) l'ho adorato, prima o poi lo recensisco anche :D

      Su Crimson Peak: in effetti dovrei rivederlo, solo non amo quando i personaggi raccontano i fatti accaduti ma preferisco quando vengono mostrati direttamente :D
      Cioè, trovo molto più di impatto vedere il rapporto morboso tra i due da piccoli e magari la madre violenta, che sentirmi dire da loro stessi quanto erano\sono morbosi ^^

      Poi, devo anche ammettere, che, a fuoria di vedere serie lunghe, sono abituata a flashback e approfondimenti su un po' tutti i personaggi che nell'economia del film magari non ci entrano proprio ;-P

      Elimina
  6. Yeeeee Eldorado è il mio film di animazione preferito anche se da piccola guardavo soprattutto l'inizio perché la fine era un po' inquietante XD da quando l'ho rivisto un po' di tempo fa e ho ripassato le battute ho paura di citarlo un po' troppo spesso... Adoro "il sentiero che apriamo noi!" XD E l'armadillo! E le spade all'inizio! E il toro! E... Ok basta che è meglio. Simbad invece l'hai visto? È sempre della Dreamworks e molto in quello stile ma magari potrebbe piacerti di più, non so a me fa più ridere Eldorado ma magari come trama è meglio Simbad

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so come me l'ero fatta scappare ma l'ho trovato davvero adorabile. La mia battuta preferita è quella della "vocina nella testa", mi fa scassare come Tullio cerchi in vano di insegnare quel concetto a Miguel XD

      Sinbad l'ho visto (dopo El Dorado) e non mi è piaciuto molto, l'ho trovato piuttosto forzato (quando ho tempo scrivo poi una recensione) ^^

      Elimina
    2. Personalmente ho l'impressione che Sinbad come cattivi e trama sia messo un po' meglio ma fa decisamente meno ridere :/

      Elimina
    3. In Sinbad mi è piaciuta la cattiva ma ho trovato carente i protagonisti (tutti e tre) e banale e prevedibile la trama. Ma così banale e prevedibile che si capiva dove sarebbe andata a parare dal primo istante. Ho sperato tutto il tempo in un colpo di coda di Eris ma nulla ç__ç

      Elimina
    4. In effetti ammeto di ricordare soprattutto che la cattiva è meglio e mi piacciono i combattimenti, la trama me la ricoradvo poco -_-' (dovrei smetterla con la faccia da Frisk) (Frisk è il protagonista di un gioco che si chiama Undertale ed ha letteralmente questa faccia per non far capire se è un maschio o una femmina così possono immedesimarsi tutti)

      Elimina
    5. Se ho un attimo di tempo (per cui non prometto nulla) scrivo la recensione dettagliata :D
      (Idea geniale, quel personaggio!)

      Elimina
  7. Ho ordinato Smile :D.
    La strada di Eldorado invece, all'epoca quando lo vidi, non mi entusiasmò granché (al contrario di Spirit e Simbad); La tipetta poi mi stava particolarmente sulle scatole (a pelle era irritante). Però sono curiosa di leggere il tuo punto di vista. E' sempre interessante. Crimson Peak non lo conosco ma rimedierò.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece ho trovato più divertente La strada per El Dorado rispetto a Sinbad (vorrei scrivere una recensione anche su questo).
      Crimson Peak è molto carino :D

      Elimina
    2. Finito di leggere Smile e concordo, molto carino!

      Elimina
    3. Sono felice che ti sia piaciuto :D

      Elimina
  8. Baccante Anonima8 gennaio 2016 19:40

    Temo di non aver visto niente di tutto ciò, anche se, complice la tua entusiasta recensione, non vedo l'ora di avere un minimo di tempo per vedere Avatar. Mi incuriosisce anche La strada per Eldorado: aspetto la recensione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avatar a me è piaciuto davvero un sacco :D
      Era un po' di tempo che una serie non mi prendeva in quel modo :D

      Elimina
  9. Avatar l'avevo visto qualche anno fa e mi è piaciuto molto *.* essendo una divoratrice di anime ogni tanto snobbo le altre serie animate, ma meno male che questa non mi è sfuggita.
    Aspetto una tua recensione de La Strada per Eldorado, è un film d'animazione che adoro e sicuramente con il tuo modo di scrivere divertente gli renderai giustizia XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io vado molto a sentimento, ci sono parecchie belle serie animate non nipponiche, se mi ispirano una possibilità gliela do volentieri :D

      Elimina

Un commento è sempre molto gradito!

Se non ha voglia di loggarti, ricordati che con l'opzione Nome/Url puoi mettere un semplice nick di fantasia (la Url non è obbligatoria), così nelle risposte non verrai confuso con altri Anonimi.