martedì 24 maggio 2016

51

I'm back - Primo post dalla nuova casa!


Ormai non ci crederà più nessuno ma sono ancora viva e, cosa ancora più importante, ho finito di sistemare la nuova casa! Ovviamente i lavori sono andati più lunghi del previsto e, nonostante una accurata pianificazione, mi sono rosa il fegato a correre dietro a tutti i vari muratori, piastrellisti e affini, cercando di coordinarli e di non soccombere a loro. Per fortuna con me c'era l'immancabile Dolce Metà, un prezioso e fondamentale alleato in questa avventura (se non ci fosse stato lui, probabilmente mi avreste vista sulle prime pagine del giornale per aver fatto una strage di manovalanza). Incredibilmente, è arrivata la luce in fondo al tunnel e finalmente abbiamo una casetta tutta nostra (bhe, in realtà è un ménage à trois con la banca, ma non stiamo a vedere i dettagli) da goderci!

Continua dopo il salto!

La mia libreria a casa dei miei prima di iniziare il lavoro di trasbordo. Come si può
vedere è un Besta IKEA doppio con sopralzo e vetrinette.

Ora, non starò qui a tediarvi con tutti i particolari e le questioni che sono saltate fuori con i vari muratori, artigiani, montatori, mastri portai e imbianchini (per esempio, c'è un piastrellista che probabilmente mi ha segnata sulla lista dei suoi nemici giurati, visto che gli ho fatto staccare e rimettere praticamente tutto il battiscopa che era strato posato un po' troppo alla buona; e un elettricista che è dovuto tornare diverse volte a sistemare le prese, che aveva astutamente predisposto con un frutto l'una per risparmiare) ma direi di occuparci di quel che può più interessare a chi passa in questi lidi: ossia lo spostamento della collezione di fumetti!

Verso Natale scorso ho iniziato, con tanta pazienza, a smontare e inscatolare il contenuto della mia libreria (vedi foto sopra). Ad aiutarmi tre sidekick d'eccezione:

Milù mi aiuta a inscatolare i fumetti rubandomi i ritaglini di cartone e
tuffandosi in tutte le scatole lasciate incustodite per più di due secondi

Simba verifica di persona la stabilità delle scatole chiuse

Biancaneve controlla da sopra l'armadio che i lavori procedano secondo la
tabella di marcia

Un po' di tempo fa (Ommiodio era l'agosto del 2011, sono passati praticamente cinque anni! Altroché "un po' di tempo", avrei dovuto scrivere "una vita fa"!)  avevo mostrato quella che era la mia collezione di fumetti. Ora, riguardando quelle foto provo tanta tenerezza, perché quella che era una discreta collezione (di cui andavo tanto fiera), negli ultimi anni è cresciuta esponenzialmente ed è diventata molto più grossa. Ma molto, molto, molto più grossa! Tipo che pare che i manga si siano riprodotti spontaneamente per mitosi tra gli scaffali! Il fatto di avere un Besta IKEA sfruttato fino all'osso (fumetti in verticale e tripla fila continua - una roba che se le librerie potessero denunciare i padroni per sfruttamento avrei tipo un'ingiunzione per cui non potrei avvicinarmi a più di 500 metri da un qualunque prodotto IKEA) non mi ha fatto rendere conto di quello che avevo in casa finché non ho iniziato a impacchettare il tutto per portarlo via.

Le prime scatole

Work in progress ...

Libreria inscatolata. Bhe, quasi del tutto! (Non si vede ma il muro delle scatole
davanti all'armardio è in tripla fila. Per alcune settimane l'armadio non l'ho proprio
aperto.

Il risultato di una valanga di sere di lavoro certosino sono state sessanta scatole di soli fumetti (quindi tralasciando libri, materiale vario, vestiti e altro). Sessanta maledettissime scatole da imballare, impilare e trasportare.
Sessanta scatole che alla ventesima ti rendi conto che la notte non senti più quello strano rumore a cui eri tanto abituata e che, a quanto pare, era lo scricchiolio d'agonia della libreria.
Sessanta scatole che dopo la trentesima cominci a domandarti chi diavolo te lo stia facendo fare. E alla cinquantesima sospetti che qualcuno te le smonti mentre sei al lavoro per farti uno scherzone perché non è possibile avere tutta questa roba in casa.
Sessanta scatole a cui, ovviamente, vanno aggiunte le quaranta della Dolce Metà [1]!
Sessanta scatole che "questa volta almeno mi faccio furba e non le faccio troppo grosse, anche se poi hanno  comunque il peso specifico del piombo".
Sessanta scatole che "basta! Non vado in fumetteria finché non ho le librerie nella nuova casa che qui mi crescono ancora di numero a tradimento"!
Sessanta scatole che "meno male che la casa è grande e abbiamo uno studio dove metterle tutti questi fumetti altrimenti qui c'era da spararsi!".


Quante scatole di fumetti ci stanno nel baule di una macchina?
Risposta: troppe poche!

La camera-magazzino impegnata con una valanga di scatolame assortito
e i pezzi della libreria di prima smontata

Ventiquattro scatole nello studio.
Per farsi un'idea: sono circa un quarto un delle scatole di fumetti totali che abbiamo fatto.
Non ho una foto con tutto il materiale insieme perché abbiamo montato
le librerie e iniziato a travasarle poco a poco mentre ancora le stavamo finendo
di trasportare.

Il risultato è stato però piuttosto impressionante e si può riassumere con queste foto:

Studio lato 1 (parete 1 e 2). Si intravvede la mia scrivania con il
computer da cui ho scritto questo post.

Studio lato 3 (parete 3 - sulla quarta c'è la finestra). Quela libreria è il famoso Besta,
che ho portato con me. In mezzo, la vetrinetta con i Lego della Dolce Metà.
Si vede il monitor del computer dall'altro lato

Quindi sì, sono tornata! Presto ci rivediamo anche con le recensioni, visto che ho un sacco di argomenti di cui parlare e, nel frattempo, risponderò a tutti i commenti arretrati!



NOTE:

[1] Io ho manga e graphic novel. Lui ha i supereroi e alcuni manga che io non possiedo. In pratica abbiamo potuto unire le due collezioni senza avere praticamente alcun doppione!


author

SCRITTO DA: Acalia Fenders

Sono una blogger di Torino che si occupa di fumetti e animazione dal 2010. I mei interessi spaziano dai classici fumetti (di cui ha una considerevole collezione) ai telefilm, dai film ai cartoni animati (anime e non!). Amo il Giappone e ho una sconsiderata e inarrestabile passione per Batman.





51 commenti :

  1. ODDIOOOO... posso solo crepare d'invidia nel vedere il tuo studio così ben organizzato!
    Io ho manga infilati ovunque (anche fra i vestiti) perchè nella mia cameretta le librerie che vorrei non ci stanno e, vivendo dai miei, non posso nemmeno sbizzarrirmi nel risistemare l'arredamento.

    A parte il sognare il tuo studio questa notte e il constatare che i tuoi micini ormai sono tigri.... BENTORNATAAAAA! Mi sei mancata un sacco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per adesso è tutto bello ordinato, in futuro chissà. Anche la libreria a casa dei miei era partita tutta bella ordinata, poi, con il tempo e il finire dello spazio è diventata un casino XD

      Grazie mille!
      Cercherò di ritornare a pubblicare regolare come prima il primo possibile :D

      Elimina
  2. Dopo mesi di tanta gente che abbandona la blogsfera, è un piacere rivederti :)
    Caspita che super libreria, non immaginavo che avessi così tanti fumetti 0_0 WOW!
    In ogni caso, Bentornata! Sarò un piacere tornare a seguirti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille!
      In realtà non immaginavo neanche io. L'ho scoperto dopo le prime venti\trenta scatole, il Besta li mistificava davvero bene XD

      Elimina
  3. Bentornata! Innanzitutto complimenti per lo studio, sembra una fumetteria! Ed è ordinatissimo, bravi! Io c'ho messo mesi a progettare il mio ed ho un terzo dei vostri fumetti xD Pazzi! Siamo tutti ansiosi di rileggere le tue recensioni ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille :D
      Lo studio è la mia stanza preferita! E pensare che la Dolce Metà mi ha lasciato mettere la mia enorme scrivania in cambio di una PS4 :D

      Elimina
  4. Le notizie, signori. Le notizie!
    Grandissimo piacere nel leggere questo post, bentornata.

    Le librerie sono da rosic, gioia per gli occhi. Ma ora mi sorge una domanda: se già ora sono tutte piene, come farai per il futuro? :v

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :D

      In realtà non sono pienissime, solo alcuni ripiani hanno la doppia fila, moltissimi sono in fila singola, ho spazio ancora per anni di acquisti (spero :P) :D

      Elimina
  5. Bentornata!! Che gioia pensare di poter rileggere le tue bellissime recensioni!!
    E che libreria! Mi fai sentire fortunata ad aver riempito, per ora, soltanto un quarto dell'armadio di fumetti. XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :D
      Non sai che voglia che ho di scrivere! Mi è mancato un sacco negli ultimi mesi :D
      Quando ero a casa dei miei avevo riempito così tanto la libreria che avevo iniziato a fare, con indifferenza, le pile sul cassettone XD

      Elimina
  6. Praticamente hai un negozio di fumetti :D
    Bentornata e... madonna, che lavoraccio!

    CervelloBacato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah ah ah, in effetti XD
      Grazie mille :D

      Elimina
  7. Olé, finalmente! A me questa cosa delle librerie mette un po' di angoscia, ho deciso che qui tengo solo lo stretto indispensabile, il resto lo leggo e poi dono ai charity shop, per tutto il resto lasciato a Torino non ho idea si come farò(l'ultima volta erano 500 libri di narrativa esclusi tutti quelli d'arte e vari).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non ce la farei a dare via tutto! Amo rileggere diverse volte le mie opere preferite (e anche le altre, in effetti). La memoria è debole, con il tempo si sfuma e proprio per questo diventa bellissimo rileggere *__*

      La stragrande maggioranza dei libri di narrativa che avevo erano dei miei, per cui sono nella loro libreria, ora. Prima o poi li ricomprerò (o me li faccio prestare, abito a due isolati da loro) ;D

      Elimina
  8. bentornata! Anche a me le foto hanno ricordato una fumetteria.

    RispondiElimina
  9. Qualche mese fa ho aiutato il mio ragazzo e sua madre a fare gli scatoloni per il trasloco, di libri ne ho impacchettati tanti anch'io.. ma sessanta scatoloni di soli fumetti... hai tutta la mia stima!!! Dalle foto si vede che ne è valsa la pena, lo studio è qualcosa di stupendo, complimenti! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :D
      Il fatto di avere una stanza da dedicare allo studio è stato uno dei motivi per cui abbiamo scelto quella casa, ci risolve un sacco di problemi logistici :D
      Adesso non voglio più sentir parlare di scatoloni per almeno un secolo XD

      Elimina
  10. Bellissimo!!
    Anche io avevo organizzato da pochissimo la stanza dei fumetti (nello studio con la parete ricoperta di libri tengo solo la narrativa e i libri d'arte), ma ho appena scoperto che la dovro' smontare a breve!! Spero di vederti presto e raccontarti perché ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :D
      Noi abbiamo fatto lo studio fumettoso, anche perché la gran parte dei libri di narrativa che abbiamo appartengono alle nostre famiglie, quindi pareva brutto fregarli :D

      Adesso sono curiosa :D

      Elimina
  11. Solo sue cose:
    1. Bentornata!:D
    2. WOW! *O*

    RispondiElimina
  12. Che bello ritrovarti sana e salva (dal trasloco e dai lavori )!
    Hai uno studio stupendo, che invidia ^_^
    Bentornata! !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :D
      È stata una faticaccia senza senso ma ne è valsa la pena, adesso la casa è esattamente come l'avevamo pensata :D
      Grazie!

      Elimina
  13. Weiii Bentornata!! ^^
    Porca miseria che libreria!! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :D
      Finalmente non ho più tutti i fumetti accatastati stretti :D

      Elimina
  14. Bentornataaa!!!
    Ieri mi stavo giusto chiedendo che ne fosse stato di te. Mamma mia che incubo, per fortuna è finito! Io non ho ancora davvero finito di traslocare (anche perché fra poco più di due anni mi aspetta un altro trasloco...).
    La vostra libreria è stupenda *___*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :D
      I lavori in casa e il lavoro in ufficio mi hanno fagocitata per alcuni mesi. Il week-end scorso è stato il primo in cui sono riuscita a ritagliarmi un po' di tempo per me. Era da prima di Natale che era tutto un correre avanti e indietro XD

      Mia mamma mi ha fatto sgombrare la mia vecchia stanza in un lampo perché la vuole riutilizzare come studio XD

      Grazie!

      Elimina
    2. Allora non sono la sola a cui è stata distrutta la camera come ha messo piede fuori di casa xD Mia madre mi ha OBBLIGATA a svuotarla e l'ha trasformata in salottino/stanza per gli ospiti/sala film... che odio xD

      Elimina
    3. Come ti capisco, tanta roba me l'ha inscatolata alla buona mentre non c'ero e adesso ce l'ho tutta qui da sistemare ç__ç
      E in più mi ha stressata per giorni finché non gliel'ho mollata T__T

      Elimina
  15. Bentornata :-)
    Uff, anch'io vorrei avere una dolce metà che mi aiuta, invece devo fare tutto da solo -_-
    Che figo lo studio!!! Io penso di farlo nel seminterrato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :D
      In due è più divertente. Faticoso rimane faticoso ma almeno si divide in due lo stress :)
      Lo studio è una gran cosa :D

      Elimina
  16. Bentornata Acalia!!! *lancia coriandoli*
    Ammazza che lavoraccio XD complimenti comunque, sia per la collezione che per la casa nuova (e anche per i mici adorabili!)

    E io che mi sono beccata sguardi stupiti/da "ma chi te lo fa fare" quando ho spostato i miei 7 miseri scatoloni di libri/fumetti da casa dei miei alla casa nuova dopo il matrimonio... adesso mostrerò le tue foto a tutta la famiglia! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ;D
      È stato un lavoraccio ma ne è valsa la pena. Poi, quando siamo stati al punto di montare le librerie eravamo veramente alla fine del tunnel :D

      Ah ah ah! Pensa che alcuni amici ci hanno fatto delle foto allo studio per minacciare i relativi consorti di voler fare una cosa simile ;-P

      Elimina
  17. Bentornata e... complimenti per la faticaccia! Ma dalle foto direi che ne è valsa la pena :-)

    RispondiElimina
  18. Evviva! Bentornata! caspita quanti fumetti, non ne ho nemmeno io così tanti (e che di mestiere faccio anche quello) :D! complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :D
      Visti finalmente tutti insieme e distribuiti devo ammettere che hanno impressionato anche me (che più o meno sapevo dove stavo andando a parare XD) ^^

      Elimina
  19. Che piacere rileggerti! :)
    Sessanta scatole...WOW!! non riesco neanche ad immaginare il lavoro che ci sia stato dietro per trasportarle, nonostante le foto! O_O
    Però che bello lo studio nuovo! Ed anche il fatto che non abbiate doppioni è una gran cosa.

    I micioni sono diventati belli grandi. Verranno con te o restano dai tuoi? :)

    Ancora bentornata! Spero di leggere presto qualche tua nuova recensione! ^-^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :D
      Trasportarle, tanto quanto, è stato il meno. La parte più lunga e laboriosa è stata montarle! All'inizio non sembrava nemmeno che la libreria si stesse svuotando da tanto era carica XD

      In realtà Biancaneve avrebbe dovuto venire con me ma alla fine abbiamo deciso di non dividerli (e poi i miei non volevano mollarla :P)

      Grazie :D
      Il tempo che ho a disposizione adesso è meno di quello di prima (principalmente per il lavoro ç__ç) ma cercherò di rimettere il blog sui binari :D

      Elimina
  20. Mamma mia, quanta roba!!! *.* E ci credo che hai riempito 60 scatoloni! Un'impresa davvero stimabile!

    Comunque... come sicuramente avranno già detto in molti, sono contenta che tu sia tornata e non vedo l'ora di tornare a leggere i tuoi bellissimi post!:D Sempre che il tempo mi consenta almeno questo... U.U

    Complimentoni per la nuova casa, spero che con tutta la fatica che ti è costata, te la godrai in ogni suo cm! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah ah, grazie! Senza contare che c'erano poi le scatole del resto. (Mi viene un po' male a ripensarci XD)

      Grazie! Ho voglia di scrivere, poco tempo libero ma un sacco di voglia :D

      Per adesso me la sto godendo tantissimo, anche perché, avendola ristrutturata da cima a fondo, è esattamente come la volevamo :D

      Elimina
  21. Bentornata! :D
    Non sai che bello risentirti e sapere che sei riuscita a mettere a posto i lavori per quanto riguarda la casa! ^^ Non immagino il lavoraccio che c'è voluto ma il risultato è spettacolare, altro che "fumetterie supermercato"! :D

    Le fotografie della tua collezione mi hanno lasciata letteralmente a bocca aperta e si può proprio dire che il tuo "sogno proibito" si sta realizzando! :D Io, che possiedo la metà della metà della metà (...) dei tuoi fumetti, ho già problemi di spazio ora, per cui non so come potrò fare in futuro...
    sempre riguardo la tua collezione ho notato che sei riuscita ad aggiungerci, dopo averlo solo letto, Un polpo alla gola :) La tua opinione sul volume è cambiata?

    Ancora complimenti per tutto, non vedo l'ora di rileggere le tue recensioni!!! ^_____^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ;D
      Ah ah ah! In effetti ci sono rimasta anche io quando mi sono resa conto di quanto estesa sia la mia collezione una volta spacchettata XD

      Lo studio è veramente il mio "sogno proibito" (in realtà sarebbe la biblioteca de La bella e la Bestia ma non stiamo a sottilizzare :P), averlo è una cosa grandiosa :D

      Un polpo alla gola l'ho preso in super offertissima su una bancarella per la gioia della completezza della collezione "Zerocalcare" ma, devo dire, che rileggendolo dopo aver letto alcune opere lunghe dell'autore l'ho apprezzato maggiormente. Probabilmente l'altra volta mi ha lasciata un po' spiazzata perché non mi aspettavo il formato :D

      Grazie ancora :D

      Elimina
  22. A volte le coincidenze. Oggi mi è capitato sotto gli occhi un mio vecchio post scritto qualche anno fa durante il mio ultimo trasloco, con tanto di foto di librerie prima e dopo. Nei commenti ce n'era uno tuo. Ho cliccato sul tuo avatar per raggiungere il tuo blog e mi ritrovo questo tuo post con le stesse immagini a tema trasloco.
    E anch'io ho utilizzato scatole "firmate" Pan Distribuzione (gentilmente concesse da un amico di fumetteria).

    E' stato un po' come entrare in un loop temporale.

    Detto questo, complimenti per le librerie e tanti auguri per la casa nuova.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah ah, davvero le coincidenze XD
      Le scatole firmate Pan Distribuzioni sono le migliori, ci sta dentro un abbastanza roba e non vengono pesanti come macigni. Già quelle dello Star Shop, se riempite, sono piuttosto pesanti (anche le Alastor vanno bene, sono più o meno come le Pan) :D
      (Manco a dirlo, anche io ho ho saccheggiato una fumetteria, per le scatole. Il trasloco precedente avevo usato scatole da supermercato e poi spostare quelle piene di fumetti era stato un dramma XD)

      Grazie mille :D

      Elimina
  23. Bentornata! Quella libreria è tipo il doppio della mia libreria dei sogni... Che dire incredibile apero di averne una così un giorno ^^ Complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :D
      Le librerie non sono mai troppo grandi *__*
      Pensa che quando cercavo casa misuravo tutti i muri per scegliere quella con la maggior superficie da tenere a librerie XD (La casa che ho scelto, oltre ad avere l'indubbio pregio dello studio, ha anche alcune pareti facilmente ricopribili di librerie) :D

      Elimina
  24. Accidenti!
    Complimenti per la collezione e, soprattutto, per la pazienza! Io li avrei portati via a spizzichi e bocconi -.-''

    RispondiElimina

Un commento è sempre molto gradito!

Se non ha voglia di loggarti, ricordati che con l'opzione Nome/Url puoi mettere un semplice nick di fantasia (la Url non è obbligatoria), così nelle risposte non verrai confuso con altri Anonimi.