venerdì 28 agosto 2015

3

30 giorni di ... Revolution - Giorno 30 - Inventa il finale di una storia che non ce l'ha

(se non leggi bene clicca qui)

Visto che non sono brava a terminare le storie degli altri (e mi sento anche un po' in soggezione a farlo), ho aggirato la domanda pubblicando la fine di Cross-Talk. Non so quando ci arriveremo veramente! Forse tra anni, forse mai. Comunque alla fine Batman rimane solo soletto con Alfred e poi, anni dopo, diventa il mentore di Terry (ricollegandosi alla continuity di Batman Beyond).


Qui puoi trovare un post sui Biker Mice, qui uno su Batman: The Animated SeriesThe New Batman Adventures e Batman Beyond, ecco Batman:The Brave And The Bold e qui quello che ho scritto su One Piece e l'Attacco dei Giganti.

giovedì 27 agosto 2015

mercoledì 26 agosto 2015

9

30 giorni di ... Revolution - Giorno 28 - Il tuo Gary Stue o la tua Mary Sue preferiti

In Card Captor Sakura

Non sono una grandissima fan delle Mary Sue e ancor meno dei Gary Stu. Non amo i personaggi troppo perfetti, troppo pieni di poteri, troppo capaci e troppo belli. Mi piace quando c'è evoluzione, approfondimento psicologico nel personaggio e, soprattutto, tutti gli altri membri del cast non lo amino incondizionatamente e senza alcun apparente motivo. Normalmente provo insofferenza e ira per le Mary Sue, specie se, per farle sembrare (e sottolineo sembrare) meno perfette, gli autori danno loro qualche difetto inutile (tipo andar male a scuola quando il loro scopo è salvare il mondo). Per saperne di più sulle Mary Sue leggi qui.

Cresciuta in
Tsubasa RESVoir CHRoNiCLE
Ma, una qualche Mary Sue che riesce a fare breccia nel mio cuore c'è, e, una in particolare, non riesco nemmeno a trovarla (troppo) irritante. Sto parlando di Sakura Kinomoto, la protagonista, nell'universo espanso delle CLAMP, di Card Captor Sakura e Tsubasa RESERVoir CHRoNiCLE. Udite udite, questa non si accontenta di una serie, ma ne colonizza ben due, diventano ben presto il personaggio più amato da tutti i suoi compagni di avventura e quello con i poteri più spettacolari. Di Sakura ne ho già parlato a lungo in questo post (mentre qui c'è il post su CCS), per cui non sto a ripetermi, ma vorrei sottolineare che è davvero una Sue super potente! Vorrei solo far notare che all'inizio, in CCS la trovavo piuttosto irritante (con tutte quelle lacrime e quei lustini) ma con tutto quello che le sadicissime CLAMP le fanno succedere in TRC non posso che spezzare una lancia a suo favore! Spero non sia il mio amore incondizionato per Tsubasa a parlare!

Chi invece proprio non sopporto è quel dannato Gary Stu bimbominkia di Shaoran. No, con lui non ce la posso proprio fare (né in CSS né in TRC).



martedì 25 agosto 2015

10

30 giorni di ... Revolution - Giorno 27 - Il tuo sogno proibito


Dopo averci molto pensato (due secondi, giuro, questa è stata facilissima), posso dire che, con certezza, il mio sogno proibito è la libreria della Bella e la Bestia! O, se una cosa del genere nel mondo reale è piuttosto infattibile a meno di darsi al contrabbando di diamanti, almeno una stanza studio\biblioteca in cui tenere tutti i miei volumi ben in esposizione e non infilati in triple file della morte come adesso. In pratica il mio sogno proibito sono librerie, tante librerie, montagne di librerie (possibilmente piene -  se no ci penso io a riempirle)! Tra l'altro, ultimamente, diversi dei miei amici stanno trovando casa e mi fa sempre specie vedere in questi appartamenti delle librerie piccolissime o addirittura inesistenti. Io sono quasi terrorizzata all'idea di inscatolare tutti i miei libri e fumetti e loro hanno quattro cosine cartacee in croce! Dato che io ho un sacco di fumetti e libri e la mia Dolce Metà ne ha altrettanti (tra l'altro tutti diversi, niente doppioni, quindi sì, doppia mega-collezione!), le case che guardiamo le stiamo valutando anche in funzione alle pareti su cui mettere le librerie! (Gli agenti immobiliari ci rimangono sempre male quando commentiamo dicendo che la casa non ci piace perché non c'è spazio per le librerie).


lunedì 24 agosto 2015

11

30 giorni di ... Revolution - Giorno 26 - Il videogioco che ti riporta nella tua infanzia


Oltre ai giochi Disney di cui abbiamo parlato in questo post qualche giorno fa, nella mia infanzia ci sono stati i seguenti videogiochi. Questi non sono tutti i giochi che avevo ma sono quelli che mi sono rimasti più impressi o che ho più amato!

Continua dopo il salto con l'angolo del retro-game!

Continua a leggere ...



venerdì 21 agosto 2015

7

30 giorni di ... Revolution - Giorno 25 - La tua scena romantica preferita


Arrivati a questo punto del meme, dopo ben ottantaquattro puntate andate lisce come l'olio (30 giorni di anime e manga, 30 giorni di ... Reloaded e le ventiquattro precedenti di 30 giorni di ... Revolution) mi sono resa conto di essere impreparatissima su questo punto, per cui ho cambiato leggermente il titolo di questo punto perché non sapevo che pesci pigliare. Non che mi abbia aiutata poi molto, comunque ci ho messo una vita a scrivere questo post!

Continua dopo il salto. 

Attenzione spoiler di X/1999 (leggerissimo), di Lady Oscar, Fruits Basket, Ouran Host Club, qualche film Disney, Up, Emma, Batman TAS e Marmalade Boy.

Continua a leggere ...



giovedì 20 agosto 2015

7

30 giorni di ... Revolution - Giorno 24 - La tua fiera preferita


Ovviamente, visto il tema del blog, in questa giornata risponderò parlando delle immancabili fiere del fumetto, croce e diletto di ogni appassionato! Per fortuna nella mia zona (nord-ovest) ce ne sono diverse facilmente raggiungibili!

Continua dopo il salto

Continua a leggere ...



mercoledì 19 agosto 2015

11

30 giorni di ... Revolution - Giorno 23 - Il tuo videogioco preferito tratto da una serie che ami


Questo giorno lo interpreto di nuovo a modo mio e farò una piccola lista dei miei giochi preferiti tratti da titoli famosi. Non sono una grande videogamer (e ho una passione per il gioco di ruolo e strategia, che quindi qui non c'entra) ma qualche gioco ogni tanto mi piace! NOTA: Ho sempre e solo giocato con il PC (e al massimo con lo smartphone), non ho mai posseduto una console (al massimo me la emulavo sul computer, come quando, tanti anni fa, sono riuscita a scovare dei giochi a tema One Piece in Giapponese - poi non ci capivo una cippa, ma volte mettere la gioia di riuscire a far funzionare l'emulatore!).

Continua dopo il salto

Continua a leggere ...



martedì 18 agosto 2015

5

30 giorni di ... Revolution - Giorno 22 - Il titolo che ti hanno suggerito e che non ti è piaciuto


Premessa: di solito non mi faccio molto consigliare in fumetteria, anche se da vari fumettaroli ho ricevuto ottimi consigli, nel tempo. Un po' perché so che il venditore è lì per vendere (e potendo mi piazzerebbe anche l'ultimo numero di Ricamo&Cucito quando io sono negata con l'ago) e un po' perché amo scegliere personalmente cosa leggere, cercando recensioni e sfogliando volumi e affidandomi un po' anche all'istinto. Alcuni anni fa il mio fumettaro disordinato mi mise in mano una copia di Notte Putrescente (夢のQ-SAKU) e mi disse che poteva interessarmi. Dal titolo e sfogliandola un secondo mi sembrò un'opera un po' pesante (per usare un eufemismo simpatia), per cui ci accordammo che me la dava, la leggevo e se mi fosse piaciuta l'avrei pagata, altrimenti avrei potuto riportarla indietro. Ebbene, non ho mai letto qualcosa di così disturbante, sporco e violento. Alla fine della lettura l'ho chiuso e gliel'ho riportato di corsa, con tante grazie per la premura ma no, non era esattamente il mio genere. A distanza di anni da quell'evento credo che rileggendolo non avrei più quella sensazione di ripulsione e di orrore provata all'epoca (nel frattempo ho letto un sacco di roba), ma come primo approccio a Maruo e al genere Ero guro è stato piuttosto traumatico. Chissà se mai mi ricapiterà per le mani una copia e se mi verrà voglia di ri-provarla o se sfogliandola mi capiterà l'occhio sulla storia del ragazzino e della nonna (no, non volete sapere, giuro!) e deciderò di lasciar perdere?

lunedì 17 agosto 2015

7

30 giorni di ... Revolution - Giorno 21 - Il titolo che tutti ti dicevano essere bello e che quando l'hai letto\visto hai adorato


A volte capita di non aver letto o visto dei titoli che riscuotono grande successo di pubblico per diverso tempo, di provarli (a volte casualmente) e di scoprire che quei fan sfegatati che fino ad un minuto prima ti erano sembrati un pelino esagerati, non avevano poi così torto! Di seguito i casi più eclatanti della mia carriera di lettrice\spettatrice!

Continua dopo il salto
Continua a leggere ...